04 apr 2012

Cheese Cake Esperidato, con Doppio Cioccolato e Mandorle Caramellate alla Rosa

Cheese Cake con doppio Cioccolato, Arance e Mandorle Caramellate alla Rosa
Forchettina da Dessert Broggi Linea Gualtiero Marchesi

Questo Cheese Cake era buonissimo e non hai idea di quanto mi dispiaccia che le foto non gli rendano giustizia.
La verità è che era morbidissimo e scioglievole e che la copertura croccante ha reso un po' difficile effettuare un taglio regolare, cosa che ultimamente mi capita spesso.
Dovrei decisamente prestare più attenzione al mio blog, agli styling e alla costruzione dei set, il fatto è che ultimamente non ho molto tempo.
Cucinare è bellissimo, ma a volte finalizzare certe preparazioni alla pubblicazione è un po' faticoso e non ti nascondo che, anche se mentre impasto o rimesto, l'idea di proportele è comunque presente, al momento di impiattarle e imbastire un set mi perdo un po' d'animo.
Perché non ho più la fantasia e la precisione di una volta? Perché lascio che certe sbavature o briciole vagolino per il setting, senza pulirle con il tovagliolo, affidandomi al fotoritocco? 
Spero che avrai un po' di pazienza con me, le ricette che ti suggerisco sono comunque sempre valide, solo che devi sorvolare su certi impiatti un po' approssimativi finché non avrò ritrovato appieno la carica.

Cheese Cake con doppio Cioccolato, Arance e Mandorle Caramellate alla Rosa
Forchettina da Dessert Broggi Linea Gualtiero Marchesi
Canovaccio Green Gate distribuito da Decochic

Ingredienti:

Per la base
Per la crema
Per la copertura
Procedimento:
Rompi grossolanamente con le mani i frollini e frullali con il burro e il sale, per ottenere un impasto. 
Versalo in una tortiera a cerniera di 20 cm di diametro e pressalo bene per creare un fondo uniforme e piuttosto spesso.
Dadola il cioccolato bianco in cubotti, badando che non siano non troppo piccoli, per evitare che in cottura perdano consistenza (diciamo che ciascuno dovrebbe corrispondere a circa la metà dei quadretti già stampigliati sulla tavoletta).
Sempre utilizzando un mixer, lavora a crema la robiola con il miele, fino ad amalgamarli perfettamente, aggiungi le uova e continua a sbattere, per ottenere un composto spumoso.
Con una spatola, incorpora il cioccolato bianco, le scorzette candite e il cioccolato alla rosa. 
Versa nella tortiera e inforna a 180° per circa 45' - 1 ora, finché la superficie non risulterà compatta, ma ancora un po' instabile al centro. 
Una volta sfornato, il cheese cake dev'essere riportato a temperatura ambiente e conservato in frigo per almeno 12 ore, affinché si solidifichi a dovere: non cercare di sformarlo prima o crollerà, come'è capitato a me, che poi le foto sono venute male.
Quando sarà perfettamente stabile, elimina il cerchio, sollevalo dal fondo della tortiera e trasferiscilo su un piatto. 
Tosta leggermente le mandorle e mettile da parte; scalda la confettura di rose per ammorbidirla e aggiungi le mandorle, mescolando finché non ne saranno completamente rivestite. Lascia intiepidire per una decina di minuti, mescolando spesso, per evitare che il composto critallizzi, e versalo sul cheese cake. 

25 commenti:

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, già dagli ingredienti si vede che è una meraviglia: cioccolato bianco e mandorle...bastano solo questi a rendere un dolce sublime per noi!
Complimenti.
baci baci

Mary ha detto...

Ma nooo la rende eccome è stupenda diversa dalla solita cheesecake .

Le Temps des Cerises ha detto...

Beh, sinceramente appena ho visto la foto ho pensato "Una bella fettona me la mangerei volentieri..." (e avevo appena fatto colazione!!!) quindi direi che le tue foto e le tue ricette sono sempre validissime!
buona giornata
Camy

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Tesoro si vede e come che questa cheesecake e golosissima e per il set a chi lo dici a volte passa anche a me la voglia di stare li a fotografare perche il tempo è sempre cosi tiranno!!bacioni,Imma

Deborah ha detto...

Io trovo che l'idea la renda perfettamente! Deve essere proprio goduriosa ^_^

elenuccia ha detto...

Tesoro dalle foto si vede benissimo che questo cheesecake doveva essere una vera lussuria!!! con quelle mandorle carammelate sopra...mmmm mi pare di sentire il meraviglioso contrasto tra la morbidezza della crema e la croccantezza delle mandorle.

Sai serena, anche io ultimamente ho perso un po' la voglia di preparare "il set"...spero che sia una normale crisi da foodbloggerite :D

lucy ha detto...

interessante un cheese cake con la robiola e buonissima questa copertura croccante!...come si dice a volte conta la sostanza!baci

Federica ha detto...

Mi consolo al pensiero che non sono l’unica allora a non aver voglia ultimamente di stare troppo dietro a “set fotografici” o presunti tali (chè tanto, mi posso pure impegnare ma sempre negata resto!). Ma al di là della forma quello che conta è la sostanza e anche con un taglio non perfetto questa cheese cake E’ e resta una vera goduria. Un bacione, buona giornata

P.S. grazie ^_^

Valentina ha detto...

le tue presentazioni, ai miei occhi, sono sempre superlative! E poi hai ragione: ci vuole tempo, pazienza per allestire delle foto: io mi sono rassegnata e le lascio così come vengono -molto brutte! E quel che conta è che la tua cheesecake è strepitosa! p.s. ti ho 'conosciuta' il giorno del tuo compleanno, quando citavi il film 'carissima me'; mi ha incuriosito e l'ho visto ieri: bellissimo!! grazie del suggerimento :D

Saretta ha detto...

Io sono l'anti set per eccellenza, mi concentro sulla sostanza :)E qui c'è tutto, bella presenza e sostanza!
Bacione

Simo ha detto...

non farti problemi tesoro mio, chi ti segue non sta certo a guardare la bricioletta, ma va al sodo...e guarda il contenuto!
Almeno io la penso così...
Versione croccantosissima per un cheese cake strepitoso...è da troppo tempo che non ne faccio uno anche io!
Bacioni e auguroni

Stefania Orlando ha detto...

Il set fotografico immacolato mi lascia sempre un po' perplessa, dato che la mia cucina e' tutt'altro quando sono all'opera!
E questo cheesecake e' bellissimo, nonostante quello che dici :-)

Elena ha detto...

Foto perfette o no io vado al sodo e la tua cheesecake sarei capace di divorarmela tutta con quella crosta croccantina che si sarà anche sbriciolata, ma la rende golosissima!

Carolina ha detto...

Le mandorle caramellate alla rosa me le sognerò anche di notte. Ti rendi conto?

Gaijina ha detto...

a me invece sembra che rendano giustizia eccome!!! appena le ho viste il mio stomaco ha prodotto dei rumori irripetibili!!! devo assolutamente provarlo, spero sia buono anche senza aroma di rosa perché' mi e' impossibile trovare quelle gocce..... bravissima mi ispira un sacco!!!!

Lorena ha detto...

io più che critico fotografico delle tue ricette vorrei fare da critico culinario ^__^ almeno con la scusa non mi limiterei a guardare ma potrei anche mangiare :P

eli ha detto...

Ma Serena cara, cosa ti viene in mente? Le tue foto sono bellissime e rendono pienamente la golosità delle tue ricette!
Questa cheesecake con le sue mandorle caramellate lucide in primo piano, mette voglia di mangiarsela con gli occhi!
Ma del resto siamo sempre ipercritiche verso noi stesse, facevo anche io delle considerazioni sulle mie foto e sulla banalità delle mie inquadrature...sempre ristrettissime per evitare di fotografare il caos che regna attorno al set! ahahahahah!
In questi giorni ho pochissimo tempo per il blog perciò ne approfitto per augurarti Buona Pasqua.
(fai una grattatina in testa a Mirtillo da parte mia)

Giovanna ha detto...

non potrei rinunciare ad una fettina

Claudette ha detto...

Perchè eliminare le briciole? è così bello raccoglierle con un dito!
Claudette

Micaela ha detto...

non badare ai dettagli... per me ultimamente imbastire il set è diventato faticosissimo....tra mio marito rompiscatole che vuole mangiare subito, Chri che mi si attacca alla gamba, perla gelosa che mi segue e mi raschia l'altra gamba... e poi non è vero che le foto non rendono giustizia, a me piacciono!

Passiflora ha detto...

mamma mia... che meraviglia! senti il tempo è tiranno, a volte la voglia di imbastire il set non c'è e poi questa cosa delle torte che si sbriciolano e non fanno fette perfette è anche il mio crucciooo.. sono maledette! l'importante è che ci stuzzichi sempre con ricette come queste!

Acquolina ha detto...

le tue foto invogliano all'assaggio e questo non è poco! la golosità trasuda dallo schermo! :-D
bacione

Ileana Pavone ha detto...

E' meravigliosa invece e dale foto si capisce benissimo, viene voglia subito di addentarla!
Un bacione!

elga cappellari ha detto...

Ricco, goloso e cheesecake, basta questo non ti preoccupare per le foto, la ricetta rende da sola!

Isabeau ha detto...

io invece trovo le tue foto molto invitanti, e si capisce anche la diversità tra i due strati, quello croccante e quello morbido.

Buona Pasqua e complimenti per il Blog