15 giu 2012

Muffin di doppio Pecorino e Ceci al Rosmarino glassati all' Agrodolce Tartufato

Muffin di Pecorino e Ceci al Rosmarino glassati all' Agrodolce

Ti ho raccontato giorni fa della mia puntata all'Antica Macelleria Cecchini... potevo forse non dedicare un post a questa esperienza?
Tralasciando la mitica fiorentina e il "sushi del Chianti", che è una cosina delicata, della quale ho la ricetta, ma che secondo me è da lasciar fare a chi sa dove mettere le mani e può contare su carne di origini sicure, non potevo non inserire almeno un piatto che prevedesse l'utilizzo del famoso lardo di Panzano. Ovviamente, se non hai modo di procurartelo, il comune lardo andrà benissimo (un po' meno bene, forse), in ogni caso, per non alterarne il gusto, io l'ho utilizzato a crudo, per farcire i muffins una volta pronti, quindi, se non sei un'amante della sostanza, puoi anche ometterlo e mangiare solo i muffins.
Mi rendo conto che siamo in piena estate e che solo a leggere il titolo ti saranno venute in mente certe serate novembrine accanto al fuoco (beata te che hai il caminetto, io se penso alle serate novembrine mi vedo più che altro appiccicata ai miei brutti termosifoni), prima o poi preparerò anche qualcosa di più stagionale.
Ma oggi no, ho ricevuto una brutta notizia, che prelude a un periodo difficile, il riso freddo non mi sarebbe di alcun conforto.

Ingredienti per i muffins:
Ingredienti per la glassa:
Procedimento:
Grattugia il pecorino toscano e taglia quello al vino a cubetti.
In una terrina mescola tutti gli ingredienti in polvere, compreso il rosmarino, spiumato e spezzettato alla buona, con le mani.
In un'altra fondina sbatti bene le uova, stemperale con il latte e il vino e versa il composto sul miscuglio in polvere. Amalgama grossolanamente, quindi incorpora il formaggio dadolato. Non mescolare troppo, l'impasto deve rimanere grumoso, altrimenti i muffin non rimarranno morbidi. 
Distribuisci l'impasto nello stampo apposito, rivestito con i pirottini, e inforna a 180° finché i muffin non saranno gonfi e dorati.
Nel frattempo, fai sobbollire il miele e l'aceto balsamico fino a ridurre il composto della metà. Aggiungi il condimento al tartufo e mescola. 
Appena i muffins saranno pronti, nappali con la glassa, ben in fretta, prima che caramelli. 

Sono ottimi tagliati a metà e spalmati di lardo. 

Con questa ricetta partecipo al Concorso Colorati e Allegri Finger Food indetto da Rigoni di Asiago





15 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Estate oppure no ci sono dei prodotti ai quali nn si può resistere e questi muffin sono davvero un tripudio di sapori deliziosi!!Baci,imma

mariangela ha detto...

buoniiiiiiiii

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Serena! che bella idea diversa questi piccoli muffin! farciti in modo originale con ceci e rsomarino e la salsina di accomapgnamento è una vera chicca!
si si, li vogliamo provare anche noi!!
un bacione

Kappa in cucina ha detto...

Serena ma sono bellissimi! mi piacciono tantissimo! Archivio e rubo la ricetta! buon week end

Federica ha detto...

mhhhh mi dispiace per la brutta notizia ma spero niente di troppo serio :(
Estate o inverno i muffins non hanno stagione, come le coccole. Te ne mando un treno, sperando di regalarti un sorriso. Un bacione, buon fine settimana

raffy ha detto...

dei muffin da urlooooooo!!!

Micaela ha detto...

spero che la brutta notizia non sia niente di grave!! mi fai preoccupare! io adoro la tartare e quel sushi particolare mi ispira... peccato che quella macelleria non sia qui...
Buonissimi questi muffins con tutto quel ben di Dio che contengono!!!

Gio ha detto...

Ehi Sere, mi dispiace per la brutta notizia, fai tutto quanto ti faccia stare bene, con qualsiasi cosa, noi ci sommergiamo volentieri di tutto, lardo, panettoni, cotechino, uova di Pasqua..non importa la stagione quando si tratta di coccolarsi un pò! =) Un bacione e tieni duro!

Saretta ha detto...

MI auguro tutto si sistemi cara, in ogni caso sai che ci sono.
Allettantissimi questi muffin!
Un abbraccio ed un bacione
Sara

Mary ha detto...

Sono sfiziosi questi muffins!

lucy ha detto...

cade a proposito per la mia farina di ceci che ho ancora in dispensa e che urge!buon week!

Cey ha detto...

Viene proprio voglia di scartare il pirottino e dare un bel morsone =)

Simo ha detto...

mi spiace per la brutta notizia....spero nulla di serio...
Uno dei tuoi muffins me lo papperei anche subito, davanti ad un pc, per esempio, in un caldo pomeriggio di giugno.. ;))
Baci e buon fine settimana

celeste ha detto...

Beh, se avevi bisogno di un confort food hai scelto la ricetta giusta...
Spero niente di peso.
Poi hai visto, qui a Firenze l'afa non si è ancora fatta sentire, fortunatamente, e queste giornate estive miti sono splendide e ci consentono di mangiare qualunque cosa.
Ciao bella

Mau ha detto...

A me fanno venire in mente una bella cenetta all'aperto invece! Fantastici davvero *_*
Spero che la notizia non sia troppo brutta :-(