13 mar 2013

Crostata di Farro al formaggio con Composta di Arance ai due Mieli con Pepe Garofanato e Fiori di Cannella


Crostata di Farro al Caprino con Composta di Arance ai due Mieli con Pepe Lungo e Fiori di Cannella
Sfondo realizzato con carta da regalo Star Pennsylvania

Lo scorso sabato mattina, mentre fuori dalla finestra imperversava un diluvio incessante, ero seduta nel nitore della mia cucina, affettando arance per la marmellata e pensando a quanto è bello disporre di un posto sicuro, che fa da scudo contro le meschinerie della vita. Un po' come le mie tende a intaglio e il riscaldamento condominiale mi proteggevano dal temporale, mi sembrava che le mie pentole, i miei vasetti appena sterilizzati e il mio colapasta di ceramica smaltata pieno di sfere del colore del sole erigessero attorno a me un fortilizio nel quale alcun nemico avrebbe avuto accesso.
E'bastata la suoneria sgarzola del mio cellulare a rompere l'incantesimo, la voce rotta di mia mamma che mi annunciava la morte della mia gattina a far rotolare a terra le mie certezze, insieme alle arance nella cesta.
Questa è una marmellata di arance e lacrime, un misto di amarezza lenita dal profumo del miele, di spicchi di Sicilia acquistati sul ciglio di una strada di campagna, punteggiati di spezie macinate, adagiata su una crema di formaggio morbida e profumata di Caraibi racchiusa in un guscio grezzo e croccante.

La torta integrale al quark è una specialità altoatesina, che precorre di secoli il decantato NY cheese cake, non utilizza biscotti, ma frolla integrale, di farro per me, e si può realizzare anche con il caprino fresco, se lo trovi, o con qualsiasi formaggio spalmabile un po' acidulo.
Ho ridotto un po' la quantità di uova e non ho montato gli albumi della farcia, perché non trovavo le fruste e a mano non mi riusciva, ma è risultata buona ugualmente, solo un po' più compatta. 

Mi è piaciuto molto sposare la mia torta al formaggio con il Moscato DOC dell'Azienda Agricola Quaquarini, un mosto dorato, dal gusto armonioso, delicatamente profumato di rosa e a bassissimo tenore alcolico, adatto, quindi, a chiudere un pasto in leggerezza, con il suo perlage minuto e raffinato.


Composta di Arance ai due Mieli con Pepe Lungo e Fiori di Cannella
Sfondo realizzato con carta da regalo Star Pennsylvania

Ingredienti per la composta:
Procedimento:
Lava bene le arance, asciugale e punzecchiane la scorza in più punti, con uno spiedino o con i rebbi di una forchetta.
Mettile in un recipiente capiente in ammollo per almeno 2-3 giorni, cambiando l'acqua più volte al giorno.
Trascorso questo tempo, la parte bianca attorno alla polpa avrà rilasciato le sostanze amare e potrai preparare la tua "marmellata all'inglese", utilizzando anche la scorza: taglia in spicchi le arance e ricavane delle fettine. Mettile in una casseruola, con gli altri ingredienti e lascia sobbollire, mescolando di tanto in tanto: le scorze e parte della polpa rimarranno consistenti, quindi devi verificare la giusta densità della marmellata basandoti sullo sciroppo rilasciato in cottura.
Invasa ancora bollente, ripulisci rapidamente il bordo dei barattoli dalle eventuali gocce di composta che potrebbero averli sporcati durante il travaso, richiudili immediatamente e lasciali capovolti per 5 minuti, per permettere, in fase di raffreddamento, la formazione del sottovuoto.


Composta di Arance ai due Mieli con Pepe Lungo e Fiori di Cannella

Ingredienti per la crostata:
(oppure la tua ricetta preferita per pasta brisée, realizzata, però, con farina di farro)
(oppure un cucchiaio di farina di farro e uno di zucchero)
Procedimento:
Allestisci la brisée con il burro e la farina di farro (o il mix indicato) come tua abitudine e utilizzala per foderare il fondo e i laterali di uno stampo da crostata da 27-30 cm di diametro.
Lavora tutti gli altri ingredienti per ottenere una crema e distribuisci il composto nel guscio di brisée.
Cuoci in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, o finché i bordi della farcia non appaiono compatti, mentre il centro risulta ancora un filo tremolante, come per un cheese cake.

Lascia raffreddare completamente prima di ricoprire con la composta e servire.


Crostata di Farro al Caprino con Composta di Arance ai due Mieli con Pepe Lungo e Fiori di Cannella

Sfondo realizzato con carta da regalo Star Pennsylvania
Stampo da crostata Linea Granforno Domo SpA

Con questa ricetta partecipo al contest
"Il Miele, protagonista di ricette dolci e salate"
Indetto da
Rigoni di Asiago


21 commenti:

Dolci a gogo ha detto...

Tesoro mi dispiace tanto per la gattina immagino il gran dolore...per fortuna che c'era tutto questo calore e il dorato sole delle arance a tirati un po su...questa crostata è fantastica davvero!!Bacioni,Imma

elisabetta pendola ha detto...

e allora fammi atnte coccole e dammi qualche bel calcio nel cubetto! :D (ps che ricetta raffinata!!!!!)

SQUISITO ha detto...

questa crostata ha un aspetto fantastico...e che dire del gusto...ricco ricchissimo!
un bacio

elisabetta pendola ha detto...

ps capisco il dolore immenso che lascia la scomparsa dei nostri animaletti :'(

Federica ha detto...

E’ stato davvero un pessimo sabato quello scorso.
E il tempo pareva essere in linea con lo stato d’animo.
Ho ricevuto anch’io lo stesso tipo di telefonata da mia mamma, la scomparsa di una persona cara che mi ha lasciata con gran senso di pesantezza sul cuore.
Mi spiace per la tua gattina tesoro, tanto :(
Non ho mai avuto animali ma penso che si possa affezionare tanto quanto ad una persona di famiglia.
Un grosso grosso abbraccio

Simo ha detto...

mi spiace tanto per la micia....
però l'atmosfera di cui mi parli la vivo spesso anche io, soprattutto durante la settimana, quando figlia e marito sono fuori ed io, dopo aver svolto tutte le incombenze quotidiane, trovo consolatorio ed appagante dedicarmi a ciò che più mi piace, come il mettere le mani in pasta...nel senso di cucinare.
Ti abbraccio e ti faccio i complimenti per questa torta davvero strepitosa

Mary ha detto...

MI SPIACE PER LA MICIA. DEV'ESSERE BUONA QUESTA CROSTATA!

IsabelC. ha detto...

Mi è piaciuto il modo in cui hai descritto la tua cucina-fortezza, nella tempesta.
Non disperare e pensa alla tua gattina, assaporando questa marmellata deliziosa che hai preparato con amore.

raffy ha detto...

davvero molto originale, particolarissima... da provare!!!

Anonimo ha detto...

Quel collage con gli spicchi d'arancia mette di buonumore! Merito del colore, ma anche di questa meravigliosa ricetta. Brava Sere, mi sembra davvero ottima.
Buon pomeriggio,
Caro

Valentina Minibonbons ha detto...

la composta è invitantissima!! e la torta pure!! mi spiace tanto per la tua gattina!!

Saretta ha detto...

Cara, io un po' i luce te la mando lo stesso, nonostante qui sia grigiotopo...Sei stata brava a mettere tu il sole in questo splendido dolce!
un abbraccio
Sara

Manuela e Silvia ha detto...

Mamma che particolare! complimenti: ricercato l'accostamento di sapori e gusti! formaggiosa e golosa allo stesso tempo!
un bacione

Maura ha detto...

Come mi piace!!! Dici che si può fare con la farina di grano saraceno? Ci proverei, ne ho un tot in scadenza (leggi scaduta... ma da poco!)

Mi dispiace per la gattina :-(

Elena ha detto...

Ricordo un film, di quelli vecchi ma molto belli, in cui lei aspettava lui che tornasse dal fronte e si diceva, per farsi forza,..."quando sei triste fai un dolce"....e le cose sembravano un pò meno amare....i rituali che amiamo, quelli fatti di gesti di mani in pasta, di luoghi come la cucina che in fondo amiamo, se non possono ripararci del tutto possono almeno consolarci un pò...il tuo estro a dato il meglio in questa crostata...un abbraccio di cuore...

lucy ha detto...

per la gattina mi dispiace tanto! ottima la crostata, integrale ma con una dolcezza e una raffinatezza unica

giada ha detto...

Complimenti, è una ricetta davvero interessante (ho un debole per le torte salate) e non ne conoscevo le origini! Segnata e da assaggiare! Un bacio

eli ha detto...

Mi spiace per la micina, spero che almeno fosse tanto tanto anziana.

Mi piace la descrizione che hai fatto della tua cucina, è vero anche io la sento come un luogo rassicurante :)

Stavo dimenticando di commentare la torta, che, non ha bisogno di commenti, Fantastica!

MilenaSt ha detto...

So cosa vuol dire perdere la micina di casa e capisco il tuo dolore .....
Mi piace molto il contrasto di questa torta tra la parte cremosa e grassa quella agrumata e fresca :D

Ketty Valenti ha detto...

Mamma mia quanto vorrei gustare la tua meravigliosa crostata,la trovo deliziosa e che bella e buona la composta di arance.
Baciuzzi
Z&C

Anonimo ha detto...

How can I get the computer in one room to send stuff to the printer on my computer in another room. Internet?
[url=http://bonoes.webs.com/l bones[/url]