20 nov 2008

Focaccia di Recco



Vi è mai capitato di desiderare intensamente di mangiare qualcosa, che, normalmente, non dovreste mangiare, e di decidere, un bel giorno, di mandare a spigolare i consigli del medico e di togliervi lo sfizio?


Comprate, quindi, in quantità consistente, l'alimento proibito, meditando di centelinare la gioia della degustazione in un bocconcino alla volta, da diluire in più giorni, per ammortizzare meglio i danni.
Poi, nel tentativo di stendere una sorta di pianificazione quinquennale dell'assunzione rateizzata del cibo tabù, andate a controllare e vi accorgete che la data di scadenza è domani.



A me è successo con lo stracchino.
Mi direte "ma sei scema?" Il tuo sogno nel cassetto, il tuo oggetto dei desideri, è lo stracchino?
Eh.
Sì.




Perché io i formaggi mica li potrei tanto mangiare. Comunque non spesso
Del resto, non è nemmeno che mi manchino eccessivamente, però qualche formaggio molle un po' sì.
Tipo lo stracchino.
Solo che cosa ci faccio con 400 gr di stracchino in scadenza?



La focaccia di Recco, bien sûr, peccato che non ne vada matta: gli ingredienti, se presi singolarmente, mi piacciono molto, è l'insieme che è un disastro.
Comunque, con tutti i suoi limiti, questa è venuta bene e la base di pasta, stesa a uno spessore maggiore, può essere un'ottima idea per una schiacciatina un po' scrocchiarella, da fare velocemente, in mancanza di pane o focaccia lievitati.





Ingredienti:
  • 400 gr di farina
  • 2 cucchiai di olio
  • acqua q.b.
  • 400 gr di stracchino/crescenza (non ho mai capito la differenza)

Procedimento:

Lavorare farina, olio e acqua sufficienti ad ottenere un impasto sodo ed elastico, formare una palla e lasciarlo riposare per una mezz'ora.

Stenderne poco più di metà sul fondo di una teglia ben unta, di 20 x 30 cm e spalmare lo stracchino.

Spianare il resto della pasta ottenendo una sfoglia di misura sufficiente a coprire l'altra, appoggiarla sopra e sigillare i bordi con l'aiuto di una forchetta.

Spennellarla di olio di oliva, cospargerla di sale grosso e infornare a 180° per circa 10 minuti o finché la parte superiore non si colora.



32 commenti:

Mary ha detto...

L'ho vista tante volte e tante volte mi son detta dai provala ....è si davvero una sfiziosieria di ricetta ...bravissima!

manu e silvia ha detto...

Noi abbiamo provato una volta a farla, ma nella nostra ricetta c'era il lievito...quesata invece è più semplice e fattibile! magari la ripeoviamo..
come, non puoi mangiare i formaggi? noi da piccole li apprezzavamo poco (soprattutto manu), ora ne andiamo ghiotte...anche troppo, perchè li mettiamo ovunque!!
un bacione

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Io che qui lo stracchino non lo trovo proprio, ti capisco benissimo. A volte mi viene una tale voglia di stracchino!!
Non conoscevo questa focaccia di Recco. La preferirei alla mia insalatina del pranzo.
Ciao
Alex

Claudia ha detto...

nemmeno io posso mangiare i formaggi e a dire il vero nessun derivato del latte....e pure con il lievito ho i miei problemi.. però questa focaccia così semplice te la copio... magari ci metto in mezzo dell'altro! un bacio

Mirtilla ha detto...

mi sembra molto inrtigante questa bella focaccia,ne ho letto spesso la ricetta,devo solo decidermi
a provarla ;)

Sere ha detto...

strabuonaaaaaaaa!

Lo ha detto...

ma pensa senza lievito...a me ispira tanto...mi manca lo stracchino !

Micaela ha detto...

eh già, a volte capita anche a me!!! immagino la rabbia! la focaccia di Recco l'ho provata anch'io! se devo essere sincera non mi ha entusiasmato tanto.. la prossima volta proverò a farla con un altro tipo di formaggio, lo stracchino è un pò acre e non mi è piaciuto tanto abbinato all'impasto! la tua è venuta benissimo. la mia era sottilissima!

Onde99 ha detto...

@ Mary: sì è sfiziosa, ma avrei preferito mangiare lo stracchino da solo
@ Manu&Silvia: non è che non posso del tutto mangiare formaggi, diciamo che non dovrei esagerare
@ Alex: non trovi lo stracchino? Questa è proprio una disdetta!
@ Claudia: anch'io sto pensando di rifarla con un ripieno diverso o anche semplice, senza farciture
@ Mirtilla: l'importante è decidersi, il procedimento è molto semplice, io l'ho fatta tornata da lavoro e nel tempo di riposo della pasta ho provveduto al cambio degli armadi
@ Sere: dopo mi faccio un giro sul tuo blog
@ Lo: anch'io non sapevo fosse senza lievito, quando l'ho scoperto mi sono convinta!
@ Micaela: ma forse è proprio sottilissima che dovrebbe essere, magari è la mia che è troppo alta!

Arietta ha detto...

per fortuna non ho intolleranze con i formaggi, perchè li adoro, soprattutto quelli molli come lo stracchino o quelli a pasta filata! però per questioni di ...ehm...linea, cerco di limitarli!
devo dire che mi ha fatto un po' impressione sentirti dire che la focaccia di Recco non è un granchè: IO STRAVEDO per la focaccia con stracchino, mamma mia! peccato che nn l'abbia mai fatta ma sempre comprata (e manco in Liguria eh!)....
quando proverò terrò cara questa ricetta perchè mi sembra deliziosa!
baci!

kristel ha detto...

Non conoscevo questa focaccia e quello che io le adoro. Mi piace proprio, si si la focaccia fa sempre colpo se in più ci metti lo stracchino, che é uno dei miei formaggi preferiti, é una delizia!!
Bacioni!!

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Io me la mangerei in un sol boccone se solo potessi mangiare il formaggio. Singh! :(

princicci ha detto...

che delizia!!!!assaggerei volentieri!!!!!!!!baci claudia

Serendipity ha detto...

che buona la focaccia di recco...non ho mai sperimentato la ricetta ma ci proverò!

Fiofiò ha detto...

Ondina è una meraviglia!!! Ti capisco, io amo lo stracchino. E' l'unico formaggio molle che riesco a mangiare con piacere, e poi diciamo che è più salutare dei formaggi stagionati :-)

Un bacione

VerdePomodoro ha detto...

Mai sentito parlare di questa focaccia... ma sembra mooolto buona!
Beh...lo stracchino secondo me è una droga.... fino a poki anni fa nn ne mangiavo... una volta scoperto sn riuscita ad ingrassare diversi kg...proprio buono!

nini ha detto...

miam..me la papperei anche adesso!!!

Onde99 ha detto...

@ Grazie a tutti della visitina!

nina ha detto...

Ma che delizia! Anche io ho provata afarla e sono rimasta entusiasta...perchè era proprio simile all'originale.Buona buona buona e di certo è anche merito dello stracchino eh!

soleluna ha detto...

Io adoro la focaccia di recco, ma non avendo la ricetta, la mangiavo solo quando andavo in Liguria...mi copio la tua ricetta e proverò a farla....speriamo che mi esca bella come la tua ciao

Mariluna ha detto...

Io invece se ne avesse un pezzo qui, ora, all'istante, anche con un caffé, neanche una briciola lascerei cadere. Deve essere sublime, non ho mai vista e assaggiata, é un vero peccato che sono cosi' lontana verrei a farti compagnia e perché sono sicura di poter stare bene insieme a te e conoscerti mi piacerebbe moltissimo, e perché questa focaccina mi tenta tantissimo e lo stracchino qui non c'é e manco la crescenza di cui non capisco la diferenza.
Un saluto affettuoso

Onde99 ha detto...

@ Soleluna: se la fai fammi sapere, io spero proprio che ti piaccia!
@ Mari: sapessi quanto piacerebbe a me prendere un the insieme e conoscerti...

roby ha detto...

ciao carissima! quante belle ricettine! anch'io l'avevo fatta la Focaccia di Recco...simile alla tua...sublime! devo rifarla perchè mi è piaciuta davvero troppo! Scrivo poco ma ti seguo sempre...
a presto

Roby

Onde99 ha detto...

Roby, infatti mi sono ispirata pasando dal tuo blog, anche se poi ho modificato la ricetta, perché avevo il doppio dello stracchino indicato nella tua non avevo nessuna voglia di usare il forno grande e quindi ho cercato di fare una dose di pasta che mi entrasse nella teglia media, ma che mi permettesse di smaltire lo stracco!!! Insomma, il discorso è un po' ingarbugliato, ma spero che tu abbia capito!

FairySkull ha detto...

E si la focaccia di Recco e' una vera bonta' !!!

Anicestellato... ha detto...

Sono arrivata qui attraverso il blog di Lo, bello il tuo blog, ricco e colorato, complimenti

Elga ha detto...

Tu non immagini quante volte ho provato a riprodurre questa focaccia in casa, con esiti sempre fallimentari! Adesso proverò anche la tua versione che mi sembra divinamente golosa
Elga

Maya ha detto...

AAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!(urlo isterico!!!!!!) cosa non darei per una fetta di questa focaccia!!!!
bacio

bagussina ha detto...

Che buona.. me la mangio con gli occhi.. Volevo dirti che se passi da me ho un regalino di natale per te.. Ti aspetto un bacione..

giulia ha detto...

buonissiimmaaaaaa!! anche i cakes sotto complimentsssssss

Morettina ha detto...

La focaccia di recco è un must....

Mitica!!!!!!!

Anonimo ha detto...

amica!
non creare confusione e cattiva informazione!
quella che hai fatto non è la focaccia al formaggio di Recco, ma una pallida e mal riuscita imitazione!
guarda come si fà:
http://www.mangiareinliguria.it/ita/ricette/ricette_liguria/focaccia-formaggio.php