23 feb 2009

Tartufi Fioriti




Prego entrate, accomodatevi, assaggiate uno dei miei speciali, omaggio della casa...





Un cuore di eburnea vaniglia per la sensualità e di lavanda pungente per scacciare gli spiriti malvagi, racchiuso in un involucro di cacao amaro, contro la malinconia, e sognante violetta per arricchire la vita interiore, marcati con il segno della Signora Luna Coniglio, simbolo di prosperità e fecondità...


Allora, che ne dite: ho indovinato i vostri preferiti?






Ingredienti:
  • 125 gr di mascarpone
  • 100 gr di biscotti secchi
  • 2 cucchiaini di fiori di lavanda
  • 3 cucchiai di zucchero vanigliato
  • cacao amaro
  • zucchero alla violetta

Procedimento:

Tritate i biscotti con i fiori di lavanda e amalgamateli al mascarpone e allo zucchero vanigliato, fino ad ottenere un composto omogeneo. Formate delle palline, che rotolerete nel cacao amaro, mescolato con lo zucchero alla violetta.

Il mix di cacao/violetta avanzato non si butta via, ma si usa per aromatizzare il caffè, nella misura di 1/3 di cucchiaino per una caffettiera da due tazze, da mettere direttamente nel filtro, insieme alla polvere di caffè.







32 commenti:

Mary ha detto...

buoniiiiii....sono come le noccioline ...uno tira l'altro , baci!

Camomilla ha detto...

Sono i tartufi più profumati e originali che io abbia mai visto... Non avendo mai assaggiato i fiori nei dolci non saprei giudicarne l'abbinamento con il cioccolato, ma vado sulla fiducia!
Un bacione!

p.s. ma tu dove li trovi i fiori di lavanda? :)

Wennycara ha detto...

Che meraviglia, lo zucchero alla violetta mi sembra davvero una chicca :)
mi associo alla domanda di camomilla: ma sono freschi o secchi? perdona la banalità ma non ho mai usato fiorellini in cucina...
wenny

Carolina ha detto...

Devono essere la fine del mondo.... Ma non è che noi abitiamo vicine??? Posso passare ad assaggiarli...?
Buona settimana!

Micaela ha detto...

questi sono pericolosi!!! ultimamente faccio spesso tartufini da portare a casa di amici. questa versione con i fiori dev'essere superlativa!!! devo provare anche questa!!! un bacione.

Fra ha detto...

Mia cara Vianne, con le tue parole e le tue immagini mi hai letteralmente stregato. Ne prendo uno e mi perdo nella sua profumata scioglievolezza
Un bacio e buon lunedì
fra

Antonella ha detto...

Onde, che cariiini! Questi li provo appena possibile. Ma al posto dei fiorellini di lavanda, cosa potrei usare? Secondo te il rosmarino stonerebbe?

Kitty's Kitchen ha detto...

SIIIIIIIIIIIII!
Proprio i miei preferiti! Poi con la tua favolosa descrizione come potrebbero non esserlo?
I fiori di lavanda non li ho mai usati in cucina. Che brava che sei onde! Ma dove si comprano i fiori di lavanda?? Li raccogli tu? Baci

Mattarella ha detto...

mmmm che acquolina...solo leggendo la tua poetica descrizione ho sentito profumo di lavanda!buona giornata!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

oddio con questi vado in estati....scatta il copia e incolla!!!!brava ondina come sempre

manu e silvia ha detto...

Onde..ma son bellissimi e delicatissimi! una ricetta molto buona e raffinata1 complimenti...li assagggiamo volentieri!!
un bacione

sweetcook ha detto...

Ho sentito dire che quì stamattina si offrono tartufi...ma non i soliti, tartufi mooooooolto originali! Ne sarà rimasto qualcuno? Beh, io ci ho provato:))

sweetcook ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Onde99 ha detto...

@ Tutte: grazie mille, devo dire che erano davvero buoni e profumati!!!
Per chi mi ha chiesto dove acquistare la lavanda: in erboristeria vendono i fiori secchi sfusi, a peso, ma dovete specificare che vi occorre lavanda non addizionata con oli essenziali artificiali o profumazioni. Al supermercato, infatti, la vendono in bustine pronte per il pot pourri, ma in quella aggiungono spesso del profumo, non va bene per uso alimentare.
@ Cosmopolita: il rosmarino non so se ce lo vedo bene, in genere nei dolci si usa con frutta secca o miele, con il cioccolato non saprei, ma niente ti impedisce di provare (e di farmi sapere!!!)... Io mi butterei più sui petali di rosa o sul gelsomino...

Elga ha detto...

Cucinare con i fiori mi affascina tantissimo e mi fa sentire particolarmente legata alla natura e all'ambiente..Fantastici, ne vorrei 4-5oo!!!!!

Lisa ha detto...

non li ho mai provati ma dovrei, sembrano buonissimi!!!!!!!

Saretta ha detto...

svengo....

Mariluna ha detto...

mannaggia ho appena preso il caffé...uno mi ci stava proprio!!!
a contare quanti ospiti hai avuto fin'ora non credo che ce ne sia rimasto uno...mezzo???? magari!!! perché con questi profumi e involucro di cacao devono essere favolosi!!!!

ps: come fai gli gnocchi tu? ;)

soleluna ha detto...

Buonissimi.... golisissimi da copiare
buona settimana Luisa

Romy ha detto...

Hai indovinato i miei preferiti, novella Vianne! Ti abbraccio :-)

Mikamarlez ha detto...

due (pure quattro) per me e Mimino..siamo qui...negli abruzzi! Ci vedi??? Ah..un altro paio per Ciccio..un bacino..

kristel ha detto...

Questi si che sono dei tartufi raffinati! Ma i fiori di lavanda si comprano in erboristeria? Perché qui nei supermercati non esistono.
Bacioni!!

sweetcook ha detto...

Ondina, rieccomi quà per chiederti delucidazioni su una cosuccia...
Prima che diventi pazza perchè davvero non riesco a capire come metterli, e ti giuro ci ho provato, mi spiegheresti come hai inserito tu queste 3 immagini alla fine del post che rimandano ad argomenti correlati? Nonostante sia andata sul link sotto non riesco ad inserirli, per la verità non trovo neanche il bottone "add widget", ti prego dimmi che non sono andata del tutto fuori di testa...grazie in anticipo:)

fiOrdivanilla ha detto...

Ciao onde! Una cosa... anzi, prima ancora di farti la domanda ti dico che questi tartufini fanno molto "dolcezza e coccole" (cosa di cui avrei bisogno ma che non voglio... lo so, eterno paradosso...) e mi piacciono da morire.. e poi gli ingredienti sono tutto un connubio speciale, fantastico. Da provare assolutamente. Oggi stesso tornando a casa mi fermerò in erboristeria per prendere qualche fiore secco (senza additivi).. come la lavanda, ma anche la rosa e altri.. e ne approfitterò per fare questi tartufi! Ora.. quello che volevo sapere è se questi tartufi restano "molli" (fin troppo morbidi" oppure si compattano per bene indurendosi un po'?

Onde99 ha detto...

Grazie davvero a tutti, scusate se non vi rispondo singolarmente, ma oggi ho un sacco da fare...
@ Sweetcook: devi cliccare su "LinkWithin", di cui ti appare il link sotto le mie tre figurine. Ti si apre una finestra, in cui devi inserire la tua email e il link del blog, selezionare la piattaforma (blogger) e cliccare su Get Widget. A quel punto dovrebbe riportarti sul tuo blog, vedrai che nel layout troverai un nuovo gadget e in fondo a ogni post le tre figurine. Se vuoi posso farlo io per te, ma ho bisogno della tua e-mail
@ Fiordivaniglia: non preoccuparti, sono piuttosto consistenti e sodi..

sweetcook ha detto...

ci ho provato ma nulla, non mi rimanda sul mio blog. Ti lascio l'email collegata al mio blog, giusto? robertafav@hotmail.it.
Grazie 1000:)

Piccipotta ha detto...

posso averne 2?
appena ho un secondo di tempo vado a cmprare i fiori in erboristerie.. sono troppo curiosa..
bacionee

Lo ha detto...

sono meravigliosi....se domani riesco ad uscire un secondo li preparo per domani sera che ho una riunione tra donne...eheh ma non so la gnoma ha la febbre! un bacione

sweetcook ha detto...

Come non detto, ci sono riuscita, ti ringrazio lo stesso:) Buona serata:)

Luciana ha detto...

Davvero molto particolari questi tartufi profumati alla lavanda, devono essere buonissimi :-)

pizzicotto77 ha detto...

Ne prendo uno, due, tre, quattro anzi tutti. che bontà. un bacione

GràGrà ha detto...

ciccia sono bellissimi...ma io dove le piglio queste cose particolari? qui nei supermercati non esistono proprio...
ne prendo 4, giusto per assaggiare :)