17 apr 2009

Clafoutis di Porri e Pancetta

Ho acquistato una quantità di porri prodigiosa.
Il fatto è che avevo letto di fretta questa ricetta e, invece di "150 gr di porri", avevo immaginato che ci fosse scritto "2 porri". E'vero che il ricettario è in francese, ma i numeri si scrivono allo stesso modo.
Quindi ho comprato i due porri che credevo mi servissero, un altro per fare un cake (che praticamente è una variazione sul tema a questo clafoutis) e altri due per sicurezza. Senza contare che io dei porri utilizzo anche la parte verde, quindi dove c'è scritto "un porro", nell'accezione comune di "parte bianca del porro", mi avanza l'altra metà. Insomma, un macello, anche perchè non sono nemmeno sicura che i porri siano di stagione, fatemi controllare... sì, ok, fino ad Aprile ci rientro.

Comunque, questa sarà la prima di una lunga, snervante serie di ricette con i porri, anche perché, una volta combinato il malestro dell'acquisto compulsivo, mi sono categoricamente rifiutata di utilizzare quelli in eccesso come capitava, nossignore, mi sono cercata o inventata delle "signore ricette".
Per cominciare, un clafoutis: leggo spesso che il clafoutis è stato per molti una delusione, in quanto simile a una frittata al forno. Come dar loro torto? I primi clafoutis che ho fatto non erano, effetivamente, molto dissimili da un omelette alta e, se li ho pubblicati trionfante, è stato soprattutto perché, non avendone mai assaggiato uno fatto bene (del resto chi in un ristorante sur le rives de la Seine - I love you Marianna I love you Marianna Marianna you love me - ordina un clafoutis???), ero convinta che dovessero essere così.
Poi, non ricordo dove, ho letto una cosa illuminante: le uova vanno montate a lungo, molto a lungo, finché il braccio non duole, e quando duole si continua a sbattere, finché non cambiano colore. A quel punto si aggiunge la farina e si amalgama, fino a rompere i grumi, si aggiunge il latte e si mescola ancora.
Non si fa un buglione approssimativo, è un delicato clafoutis francese, non un casareccio muffin americano.
Solo in questo modo il clafoutis in cottura gonfierà quasi come un soufflé, rivelando, al taglio, un interno soffice e cremoso, come quello di una quiche e non spugnoso come l'omelette.

Ingredienti x 2 persone:
  • 1 porro intero
  • 75 gr di pancetta
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di farina
  • 200 ml di latte
  • pangrattato
  • olio
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Fate tostare la pancetta in un grosso tegame, finché il grasso non diventa trasparente, quindi aggiungete il porro affettato sottilmente e lasciate andare finché non appassisce. Data l'untuosità della pancetta, non dovrebbe occorrere olio.

Salate, pepate e lasciate raffreddare, nel frattempo sbattete a lungo le uova con sale e pepe, finché non addensano, quindi aggiungete la farina, amalgamatela, e il latte. Ottenuta una pastella omogenea, mescolatela ai porri e versate il composto in due cocottes da forno abbastanza grandi.

Fate cuocere a 180° per circa 10 minuti, quindi, sulla superficie ormai soda, spargete il pagrattato; rimettete in forno per altri 20-30 minuti, finché il clafoutis non sarà gonfio e consistente al tatto.

39 commenti:

sweetcook ha detto...

Evvaaaaaaaaai le aspetto tutte queste ricettine con i porri, perchè, a parte il potage del penultimo mio post, non li ho mai cucinati, cioè, era la prima volta E se il buongiorno si vede dal mattino... (faccina sbavante)^_^

P.s. Come va?

manu e silvia ha detto...

Ciao! a noi i porri piaccino molto perchè hanno un gusto delicatissimo; li facciamo in ogni dove: nelle pizze e focaccie, con alrte verdure per contorno o anch eda soli passati al microonde con un filo d'olio...
splendido questo clafoutis: anche se non ci sembra semplicissimo..visto lo sforzo del braccio...ma il risultato è eccellente!!
bravissima!
aspettiamo le altre ricette allora eh?!
un bacione

Onde99 ha detto...

@ Sweetie: guarda che se scavi un po' nel mio blog di ricette con i porri ne trovi altre, soprattutto nella sezione "Mange ta Soupe", io ne vado matta! Come va? Beh, insomma, diciamo che comincio ad abituarmi al dolore sordo e a vivere con questa terribile sensazione di peso e di ghiaccio nel cuore... mi chiedo come ho fatto, in passato, a superare il dispiacere di altre perdite, umane e animali, perché ora come ora mi sembra che la vita non sarà più la stessa...

Onde99 ha detto...

@ Manu&Silvia: ma si può usare uno sbattitore, io la prossima volta farò così!

Sara ha detto...

Brava Onde è venuto benissimo quasi quasi provo anch'io a fare questo piatto, non ho mai fatto e nemmeno mai mangiato un clafoutis, ma dalla tua spiegazione forse proverò a farlo, sia mai che mi faccia evitare di pensare....
Un bacione forte e un abbraccio forte!!

Nicole ha detto...

Ma tu mi leggi nel pensiero!!Un'amica mi ha chiesto "ma tu che sai di cucina, di cosa sa il clafoutis?" e io.."ehm bè ci sono le uova,ehm...si fa sia dolce che salato..ma non ne ho mai assaggiato uno per paura dell'effetto frittata!!" e così mi sono messa a cercare e arrivi tu a rispondermi! Brava, grazie!Proverò..i cipollotti freschi sono di stagione??? perchè in frigo ne ho tre mazzi presi per sbaglio(ogni volta mi ero scordata di averli già presi!)...nel caso non lo fossero mi metto da solo nell'angolino dietro la lavagna...!Baci!

Romy ha detto...

Ciao, tesoro...non ero più passata di qui, e sono contenta di vedere che hai ricominciato a postare: ho visto anche la pagina che hai dedicato a Gousteau...non ho parole...questa Pasqua è stata davvero triste, per tutte e due, vero? Questa ricetta è proprio delicata, e l'esecuzione è perfetta, da manuale! Ti abbraccio forte .

Tortino al cioccolato ha detto...

Questo clafoutis dovrebbe essere delizioso!..proveremo sicuramente a farlo..speriamo riesca bene anke a noi! Ciao

Onde99 ha detto...

@ Sara: beh, il clafoutis non è esattamente una preparazione rilassante, in genere si fanno i biscotti, che, poi, sono anche più confortanti da mangiare, ma puoi provare... spero che il suo colore solare si porti via tutte le tue nubi...
@ Nicole: sì, direi che i cipollotti freschi sono di stagione, potresti usarli per il clafoutis...
@ Romy: questa Pasqua è stata tragica, abbiamo entrambe sofferto molto e a volte mi chiedo se il sereno tornerà mai...
@ Tortino: ti riuscirà benissimo!!!

Saretta ha detto...

Grazie per avermi svelato il segreto del clafoutis perfetto!!!Il tuo è bellissimo ed i porri mmmmmmm una bontà!
grazie grazie grazie
Bacini

Mirtilla ha detto...

bellissimo davvero,e si presenta a tavola meravigliosamente ;)

Juls ha detto...

Grazie Onde!! sai quante volte avevo letto clafoutis e m'ero domandata che sapore avesse? ora ho capito (intuito, non capito, devo fare e assaggiare!!) ed hai spiegato benissimo il metodo!!
bene bene!
proverò! anche perché io son come te.. ho un'infinità di porri in frigo.. ne uso uno e ne ricompro 3 per non rimaner senza, sia mai...
baci!

Onde99 ha detto...

@ Saretta: perfetto forse no, ma cremoso e gustoso di sicuro... diciamo che, anche se il vero clafoutis non fosse così, a me va bene!
@ Mirtilla: sì, in effetti è abbastanza scenografico
@ Juls: allora aspetto le tue ricette con i porri!!!

FairySkull ha detto...

Wow buono porri e pancetta !!! Baci Lisa

Isabel ha detto...

mmmmm... delizia!!!
Bellissimo lo è, ma sicuramente è anche buono... bella idea!
Un bacio cara,buon weekend.
Isabel

sly ha detto...

ti leggo e mi sento sempre sempre piu' ingorante...mo' pure sto' clauf che???ok ci rinuncio....pero' sono felice che hai fatto questo acquisto esagerato perchè io i porri li vedo sempre al banco frutta e mi chiedo: e se li predo cosa ci faccio???
quindi cosi' almeno con le tue ricettine sapro' cosa farci!
pero' ti prego metti anche qualcosina di facile per noi (anzi solo per me!)atee di clauf che?
ciaoooooo

Minù ha detto...

...sono pronta a raccogliere tutte le tue ricette con i porri!!^_^...questa è una vera delizia!!^_^

Maya ha detto...

uuuuurcaaaa!!!! mi piacciono i porri... e bella pure questa ricetta!!!!!
Mi sono persa pure le fenomenali focaccine di pasqua qua sotto.. ed arrivo anche tardi per il povero Gousteau... mi dispiace tanto Onde99..capico come un esserino così piccolo possa essere così importante e far sentire così la sua mancanza!:(

Onde99 ha detto...

@ Lisa: è un buon abbinamento, no?
@ Isabel: grazie, buon weekend anche a te
@ Sly: ma dai, questo è semplicissimo!!!
@ Minù: allora ti aspetto!
@ Maya: grazie per le parole sulla mia Gousteau, che mi manca da morire...

Tortino al cioccolato ha detto...

La tua descrizione del clafoutis ci ha invogliate a provarlo...vediamo se ci viene bene conme il tuo!! bacioni, buon week end!

Tortino al cioccolato ha detto...

ahahaha mi sono accorta ora ke anke Mari ti aveva fatto un commento...vedi? ci è proprio piaciuto!!

Onde99 ha detto...

@ Tortino: allora siete proprio in sintonia! Aspetto di sapere se vi è piaciuto!

michela ha detto...

Anche io sono una fan dei porri..per cui ben vengano sempre nuove idee.

Micaela ha detto...

io adoro i porri, questa ricetta la copio al volo!!! interessante la scheda con la verdura di stagione :-P
un bacione carissima!!!

Fiofiò ha detto...

Olèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè PORRI FOREVERRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!


Kiss

Rossa di Sera ha detto...

Ondina, che bel approfondimento sul clafoutis! Infatti, non è esattamente il mio dolce preferito, ma con il tuo aiuto ci riproverò!
Un bacione! Devo scappare....

Luciana ha detto...

Adoro i porri, il tuo clafoutis è venuto benissimo!
Aspetto anche le altre ricette con i porri ;-)

Lo ha detto...

preziosissimi ricette per la claufoits perfetta...pensa che i porri in clima rigidini come qui a varese, vedo solo da un mesetto la produzione locale in vendita...piccoli e tenere e freschi! un bacione

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Questo post sul calfoutis è preziosissimo e me lo sono salvato! E mi trovo anche con una buona quantità di porri in frigorifero da smaltire :-)
Un abbraccio Laura

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Allora proverò il metodo che dici tu, finchè non mi si stacca il braccio!!
I porri sono un gran bell'ortaggio, sono certa che non ti stuferai.
Baci
Alex

Elga ha detto...

Io sono pronta a leggere tutte tutte le ricette con i porri, anche perchè questa prima che inaugura è fantasticamente nelle mie corde!

Elga ha detto...

P.S Spero tu stia meglio:))

tartina ha detto...

Allora ci aspetta una carrellata di ricette porrose!
Massì, per me va benissimo, il clafoutis è davvero suggestivo *w*
In particolare, evoca una certa quantità di acquolina in bocca difficile da eliminare...

Uh, mi dispiace per Gousteau, evidentemente ci eri tantissimo affezionata... :(

Bacio grande*

Cenerentola ha detto...

ciao Onde!! ho già salvato la ricetta...da provare al + presto!!un bacione...

fiOrdivanilla ha detto...

Ho capito che non sono la sola a passare momenti non proprio belli allora.. Non che questo mi consoli.. Spero in ogni caso che di qualunque cosa si tratti, tu possa risolverla presto..

Vedo che spuntano da ogni parte del web i clafoutis e guarda caso ne avevo fatti anche io alcuni qualche giorno fa :)
Bellissimo e sicuramente saporitissimo questo tuo, con la pancetta! Brava Ondina!

lenny ha detto...

Due anni fa, in estate, preparai un clafoutis ai pomodori pachino, copiandolo da una rivista femminile e lo presentai trionfalmente a cena.
Purtroppo però l'assaggio fu a dir poco deludente, per l'aspetto ed il gusto da gran frittata ...
Solo oggi, alla luce delle tue precisazioni, capisco il mio errore e mi viene voglia di riprovare.

Si dia il caso che abbia anch'io un porro in attesa della giusta ricetta ...:-))

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ondina davvero dliziosissima questa ricetta...è venuta perfettamente!!baci imma

Onde99 ha detto...

Allora ho lanciato una moda! E dai, proviamo tutte a fare il clafoutis!!! Secondo me, alla luce delle precisazioni che mi hanno folgorato e che ho provato a seguire, riuscirà benissimo a tutte!

fiOrdivanilla ha detto...

èssì ondina, anche io mi sto dando alla pazza gioia con clafoutis a go-go.. non ho mai comperato così tante uova in vita mia come in questi ultimi tempi!!