16 apr 2012

Perciatelli con Vongole gratinate e Acciughe al Tartufo

Perciatelli con Vongole gratinate e Acciughe al Tartufo
Forchetta da spaghetti Broggi Linea Gualtiero Marchesi 

Questo non è il classico spaghetto alle vongole, da imbastire all'ultimo momento. Non è una preparazione particolarmente complessa, ma per approntarla occorre un po' più di tempo di quello normalmente necessario per saltare le vongole direttamente in padella con olio e peperoncino e poi unire la pasta.
Forse l'abbinamento tra pesce e tartufo potrebbe non convincerti del tutto, diciamo che l'idea vorrebbe essere un'evoluzione arditamente creativa del classicissimo "funghi e gamberetti", ti fidi? Beh, diciamo che quando l'ho preparata non ero del tutto consapevole di quello che stavo facendo, volevo soltanto cucinare i miei spaghetti alle vongole in modo diverso.
Il risultato è decisamente sapido di mare e profumato di bosco, diciamo una giusta via di mezzo tra la stagione fredda appena passata (?) e quella balneare che si prospetta. 

Ingredienti:
Procedimento:
Disponi le vongole in un solo strato in una pirofila piuttosto larga. Polverizza i nodini al mixer e cospargile con le briciole. Irrora con un filo d'olio e inforna a 180° per circa mezz'ora o finché la superficie non sarà ben dorata.
Nel frattempo, scalda le acciughe con il loro olio in una padella capiente, che possa contenere anche la pasta, finché non si sciolgono e non otterrai una salsa densa e scura.
Fuori dal fuoco, unisci le vongole.
Lessa i perciatelli, scolali al dente e saltali con il condimento.

15 commenti:

Federica ha detto...

Mi sto morsicando i gomiti per non essermi fatta portare da mamma nel week end un vasetto di vongole già sgusciate e pronte all’uso!!! Alla gratinatura non ci sarei ma muoio dalla curiosità di assaggiare questi spaghetti. Il po’ di tempo in più mi sa che è speso proprio bene. Un bacione, buona settimana

Ileana Pavone ha detto...

Sai che sono proprio curiosa di assaggiare questo abbinamento? Grazie dell'idea mia cara :)
Ti abbraccio forte, buon inizio settimana ^^

Isabeau ha detto...

Mi sembra un piatto corposo e goloso!
C'è da provarlo magari per un bel pranzo domenicale.

Complimenti!

lucy ha detto...

sai il bello di cambiare le carte in tavola allúltimo momento e creare dei piatti gustosi!

uno Scoiattolo in dispensa ha detto...

uuu... mi convince mi convince... l'unico problema e' trovare le vongole (per me, ecco...)

raffy ha detto...

mamma mia che piatto...divino...

Amaradolcezza ha detto...

Wow
particolare come accostamento!
sicuramente da provare!
un bacio

Saretta ha detto...

Non nascondo di aver alzato il sopracciglio leggendo l'abbinamento ma...potrebbe piacermi.Le accieghe non coprono troppo le vongole?
Besossss

Carolina ha detto...

Questi perciatelli, di cui scopro l'esistenza solo oggi, mi ispirano molto. Sembrano dei bucatini più goduriosi... ;D

Valentina ha detto...

a me questo accostamento insolito ispira parecchio! sarà che sono stufa dei soliti abbinamenti a tavola e vivo in una famiglia molto tradizionale :/ a pasqua ho predicato tutto il tempo perchè la tradizione mi ha stancata :D

eli ha detto...

Vongole gratinate che bontà! Una bella pasta gustosa dai sapori decisi che a me piace tantissimo! ;)

p.s. Hai i mobili della camera piantati a metà? Probabilmente il colore che gli hai dato non ti convince.
Quando mi capita di lasciare un lavoro incompiuto, lo riprendo in mano e cambio tutto :)))))

Giovanna ha detto...

un primo a cui non potrei dire di nooo fantastico

Micaela ha detto...

e dire che non ho mai provato nemmeno l'abbinamento funghi e gamberetti.... adesso mi hai incuriosita... mi fido!

Valentina ha detto...

la foto di questo piatto parla da sola!!! Mette una famina...... :-)

Gio ha detto...

mi piace il passaggio delle vongole al forno, questa sì che la provo!
geniale Serena! :)