08 apr 2016

Parmigiano Vegano o comunque lo si voglia chiamare...


Ovviamente il sugo di pomodoro, pur essendo in assoluto il condimento che preferisco per la pasta, soprattutto da quando ho scoperto che era la passione di Audrey Hepburn, non è la ricetta.
E’solo una scusa per parlare un po’ del mio recente loop, quello per il lievito alimentare e per la meravigliosa semplicità con cui si presta ad arricchire numerosi piatti, ma soprattutto di come, frullato con un po’ di frutta secca o semi oleosi, si trasforma in un delizioso insaporitore, spesso definito pretenziosamente “Parmigiano vegano”. Personalmente non apprezzo molto questo genere di etichette, che, in qualche modo sminuiscono una scelta che dev’essere consapevole della possibilità di sostituire molti ingredienti di origine animale, senza raccontarsela utilizzando nomi che richiamano all’alimentazione onnivora, quasi se ne sentisse la mancanza.
Però, effettivamente, “trito di frutta secca tostata e lievito alimentare in scaglie con fleur de sel” è un po’ lunga, ci vorrebbe una parola sola per dire questa cosa….


Ingredienti:

origano
Procedimento:
Tosta leggermente gli anacardi in una padella senza aggiunta di grassi e tritali con il lievito alimentare e una piccola presa di sale. Metti da parte.
Trita grossolanamente la cipolla e falla imbiondire nell’olio evo, salandola leggermente. Quando sarà quasi disfatta, aggiungi i pelati, rompendoli in pezzi grandi con un forchettone di legno, direttamente nella pentola. Lasciali insaporire per qualche minuto, poi versa il liquido di conservazione e una tazza d’acqua. Aggiusta di sale e zucchero e cuoci a fiamma dolce, finché il fondo non sarà diventato cremoso. Manteca con una metà del composto di lievito e anacardi.
Cuoci la pasta secondo le istruzioni sulla confezione, scolala al dente e ripassala nel sugo. Servi cosparsa con l’origano e il resto del “parmigiano vegetale”


2 commenti:

voyance gratuite en ligne par mail ha detto...

Sono d'accordo con le osservazioni formulate in questo articolo.

Blogger ha detto...

SwagBucks is a very recommended work from home website.