12 gen 2018

Gratin di Broccoli, Tonno e Olive Itrana



Questa è una ricetta davvero rapidissima da preparare e anche sufficientemente sana, oltre che molto saporita. Per essere precisa, è stata il mio pranzo della vigilia di Natale, consumato a letto, con in mano una vecchia copia di Piccole Donne Crescono, nel corso di un attacco di nostalgia, di quelli che normalmente dovrebbero coglierti con l’Epifania e che, invece, mi ha colpito proprio alle soglie delle festività. Concluso il magico momento dei preparativi, infiocchettati gli ultimi pacchetti con le tecniche del tsutsumi e chiusosi il sipario sulla tradizionale rappresentazione de Lo Schiaccianoci, mi sono sentita improvvisamente vuota e demotivata e ho deciso di trascorrere la giornata in isolamento. Per fortuna, non festeggiamo la vigilia, bensì il giorno di Natale, altrimenti difficilmente mi sarei potuta prendere un’aspettativa dai doveri familiari. E, per fortuna, avevo avuto l’accortezza, il giorno precedente, di cucinare per un reggimento, dandomi la possibilità, come uno scoiattolino in letargo, di lasciare il mio giaciglio solo per spingermi al frigorifero e ripassare gli avanzi al microonde

Ingredienti :
  • due mazzi di broccoli
  • due confezioni di tonno (Balena)
  • 170 gr di olive Itrana (Ficacci)
  • un cucchiaio di pasta d’acciughe (Balena)
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato
  • una punta di peperoncino



Procedimento:

Per questa ricetta ti servono solo le sommità del broccolo, quindi metti i da parte i gambi per un’altra occasione e dividi le infiorescenze in cimette. Passale al microonde per 10 minuti alla massima potenza, in modo da scottarle conservandone la croccantezza. Mescolali con il tonno sgocciolato e le olive denocciolate. Sciogli la pasta d’acciughe nell’olio del tonno (sì, si può fare, nessuno è mai morto a causa dell’olio di conservazione del tonno) e utilizza la crema ottenuta per condire gli altri ingredienti. Sistemali in una pirofila che li contenga in un solo strato. Cospargilo con il pangrattato, mescolato al parmigiano e al peperoncino e inforna a 180° per circa 30 minuti. 

1 commento:

elenuccia ha detto...

Ogni tanto ci vuole una giornata passata in piacevole solitudine a casa spaparazzati sul divano. Io amo la solitudine, sono molto orsa ;-)
Sai che invece da no la butternut è la zucca che si trova con più facilità? te le tirano quasi dietro