24 ott 2008

Linguine alle vongole, nocciole e olive verdi


Questa ricetta è in realtà una scusa per invitarvi a fare un giro sul blog di questa ragazza qui.


E per spendere due parole sull'autrice: Grazia è per prima cosa, un'eccellente cuoca e, soprattutto, una grande artista.

In pochi mesi di applicazione, Grazia si è messa in grado di scattare foto bellissime ai classici intramontabili della tradizione siciliana e alle ricette di famiglia, che riproduce fedelmente, con quella santa pazienza che io non avrò mai; alle offerte generose dei mercati locali, che visita con occhio attento, per raccogliere, prima di tutto con gli occhi, i doni della sua terra, e alle bellezze che costellano i dintorni catanesi, di cui ci regala istantanee vivide. Le foto di Grazia, come le ho detto una volta, fanno venire voglia di tuffarcisi dentro, di farsi strada tra mele traslucide di zucchero e verdure luccicanti di olio evo, di riempirsi le mani dei colori abbaglianti, delle forme tornite e dei profumi provocanti che escono dalle sue mani fatate e ficcarseli in bocca con voracità bulimica.



E, dote, forse, maggiore, Grazia è una di quelle rare persone che sa scrivere. Grazia padroneggia le parole, ci gioca, le piega alle sue esigenze, evoca, invoca, commuove. Leggetevelo il suo blog, non limitatevi a copiare le ricette.



Ma, cosa molto più importante, Grazia è una gran donna e una grande amica.
La comunanza di ideali, la condivisione di una delusione e l'attaccamento (familiare il mio, letterario il suo) per uno scrittore famoso hanno vinto la circospezione iniziale con cui ci eravamo osservate e ci hanno avvicinate, permettendo ad entrambe di scoprire un'affinità elettiva tanto rara (soprattutto in rete) quanto irrinunciabile.
E, allora, Grazia, ti aspetto presto a Firenze, sulla chaise longue, nel disordine del mio terrazzo, con i gatti e i cricetini, come hai detto una volta tu "tutti in braccio", con una teglia della parmigiana che mi hai promesso e che io non so fare, per un tempo indefinito di chiacchiere.
Magari con un libro in mano.
Magari il tuo.


Per la ricetta di questa leccornia vi rimando a quella originale di Grazia, ripresa, a sua volta, da quella di un'altra brillante cyber-chef, Jolie: inutile menzionare le modifiche con cui ho cercato di venire incontro alle mie intolleranze e alla fragilità gastrica del mio compagno, la ricetta era perfetta così.






21 commenti:

mikki ha detto...

Grazia è bravissima, gliel'ho detto mille e mille volte... anche tu, però, cara Serena, non sei da meno. Sei sicuramente una bella persona, proprio come Grazia, e sono contenta di averti conosciuto, anche poco, anche solo virtualmente :-) Un bacio

Maya ha detto...

ecco dove avevo visto questo piatto!!! Buone.. Buon W.e.

manu e silvia ha detto...

Ma certo ceh l'abbimo visto il blog di grazia, ci sono un sacco di belle ricette! E' davvero originale e creativa!!
Queste linguine però ci erano sfuggite!!
Buonissime così in bianco, noi le facciamo spesso con il pomodoro, ma così si esalta il gusto delle vongole!!
Bell'idea le nocciole!!
un bacio

Onde99 ha detto...

@ Mikki, sei un tesoro!!!! Anch'io sono contenta di averti conosciuta, a volte anche la rete può riservare delle belle sorprese!
@ Maya: eh, sì, una cosa così chic non poteva essere farina del mio sacco!!!
@ Manu&Silvia: infatti la ricetta di grazia prevede qualche pomodorino, ma in quel periodo Marco aveva la gastrite e dovevo evitare le cose acide, come anche il pepe e il peperoncino, infatti la mia versione era molto ospedaliera!

Danea ha detto...

E' davvero bello sentir parlare in questi termini di una persona conosciuta in rete, le tue parole mi riempiono d'ottimismo, io che quasi non ci credo più all'amicizia...
Il piatto è stupendo, già lo avevo visto, proprio nel suo blog.
Lo visiterò con più attenzione adesso ;)
Un bacio.

Fiorella ha detto...

Ciao ondina! Sono concorde con te su Grazia :-) davvero una bella persona. Baci

kristel ha detto...

Questa é una vera e propria raffinatezza. Complimenti! E' originale e sicuramente buonissimo.
Bacioni!

nina ha detto...

Allora vado a fare un giro da Grazia...così magari capisco anche io come si fanno a fare delle belel fotografie.
Tra l'altro la ricetta sembra ottima.

Micaela ha detto...

che buona questa pasta!!! io non l'avevo mai vista prima! di solito faccio le linguine semplici con le vongole! particolare l'aggiunta delle nocciole e delle olive!!! da provare!!! un bacione!

Mariluna ha detto...

Anch'io ammiro molto Grazia che leggo i sui racconti...alcuni mettono i brividi.
Le sue ricette sempre molto inventive e intriganti...brava hai fatto un bel post su questa splendida donna.

Linguine da segnare.

Un buon fine settimana

Dolce e Salata ha detto...

Che buone queste linguine....delicate e decise allo stesso tempo!
Per il problema, prova a vedere se permetti di visuallizare il contenuto del tuo blog su altri siti dal menù autorizzazioni o feed sito. quando l' ho inserito mi diceva che non era possibile rilevare il feed sito..non è solo il tuo caso, prova a verificare..vedrai che troveremo una soluzione!
Non te l' ho segnalato perchè credevo volessi così, ma se ciò non è vedrai che riusciremo a capire perchè!!!
Baci
Laura

Mariluna ha detto...

Grazie...un baci affettuoso

manu ha detto...

ma che bella ricettina!!! buon w.e.

Lo ha detto...

mi hai talmente convinto che ho già aperto la pagina del blog di grazia ....grazie per aver condiviso un così bell'incontro!

Dolce e Salata ha detto...

Problema risolto..ci sei ora!!!!
Colpa mia!Scusa..
Baci
Laura

GràGrà ha detto...

Tesora questa è una dichiarazione d'amore bellissima....scusami ma mi hai fatto commuovere mai nessuno mi aveva dedicato delle parole talmente belle...mai mai nessuno... questa me la copio incollo...ti dispiace se la riporto pure nel mio blog? Ondina...tu sei meravigliosa... e come dice Mikki tu non sei da meno.... non sei da meno anzi sei molto di piu', sei tutto cio' che una persona, un'amica, puo' desiderare...scusa le mie parole idiote...ma non ho parole...solo ti dico...ti voglio tanto tanto bene!

Mikamarlez ha detto...

sono arrivata a te tramite Lorenza e mi sono innamorata di tutte le tue ricette...continuo a leggere e a perdermi un po' nel tuo mondo....e poi, magari mi segno il link se no ti perdo! Lety

Morettina ha detto...

Brividi lungo la schiena... queste cose mi emozionano!!!!!!

Buona domenica

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Proprio sfiziosa
Complimenti
ciao buona settimana da Sisifo

GràGrà ha detto...

tesoro miooooooo...ancora non ci sei di lunedi mattina? voglio sentirtiiiiiiii per adesso devo scappare, oggi giornata piena, ci sentiamo primissimo pomeriggio. Bacio tvb

Onde99 ha detto...

@ Grazia: sì, sì, sono on line, ma internet mi sta facendo un casino, mi si chiude di continuo... La ricetta di oggi l'ho riscritta tre volte... Cerco di venire dopo su ALF!
@ Mika: anch'io ti ho linkato, dopo vengo a vedere
@ Morettina: l'amicizia è bellissima, è giusto che dia i brividi! Bisogna imparare a tesaurizzare anche quella, invece spesso non le si dà importanza!
@ Sisifo: grazie della visita!