27 ott 2008

Crema di carote





Con questa ricetta partecipo alla raccolta di ricette light di Manu.










Devo dire che la richiesta di contributo arrivatami da questa simpaticissima blogger per un'iniziativa sulle ricette salvalinea mi ha mandato non poco in confusione: sottopeso da tutta la vita, accompagnata con un uomo magrissimo, entrambi amanti della buona tavola e degli spignattamenti, il pensiero di una dieta non ci ha mai attraversato il cervello nemmeno fugacemente.


Ma, d'altronde, un rapido check della mia alimentazione mi ha suggerito la chiave del paradosso: amo cucinare, sperimentare, creare e avere la dispensa e il frigo pieno mi rassicura, ma una volta incanalata la mia creatività nell'atto della preparazione, il cibo mi attrae con moderazione. Inoltre, la mia passione per le spezie mi permette di limitare i grassi in cottura e l'avversione per la routine mi dà la spinta per variare i menu: sapete che la ripetitività è una delle principali cause del sovrappeso? Innanzitutto l'organismo, una volta abituato a un certo tipo di alimento, smette di considerare estranee alcune scorie e cessa di eliminarle, in secondo luogo c'è una sorta di "assuefazione psicologica", per cui, inconsciamente annoiati da un sapore, si cerca di compensare la ripetitività con l'abbondanza e si finisce per servirsi due volte, anche se sazi.









E dopo questa piccola lezione, che spero non sia stata noiosa (se non lo è stata, tutti i dettagli li trovate sul libro della Galliano, citato nella bibliografia del blog), passo alla ricetta.


Il problema delle ricette light è che, oltre ad essere povere di grassi, devono essere complete, apportare la quantità giusta di nutrienti e di liquidi, e sfamare: inutile bearsi della propria prodezza, mangiando un piatto di radicchio e svenire dopo due ore.



E poi non devono deprimere.




Questa crema di carote, invece, è quanto di più corroborante e consolatorio riesco a immaginare.


E' gustosa, calda, morbida e mangiandola non sembra affatto di essere a dieta.



La cottura in pap permette, oltre che di dimezzare i tempi, di conservare al meglio tutti i principi nutritivi della verdura.






Ingredienti:


  • 350 gr di carote

  • 200 gr di patate

  • 1 cipolla

  • 75 ml di latte scremato

  • 500 ml di brodo vegetale

  • 2 cucchiai di parmigiano

  • rosmarino per la decorazione


Procedimento:


Sbucciate le patate e la cipolla e tagliatele a dadini. Pulite le carote e affettatele. Mettete tutto nella pap e coprite con il latte e il brodo, chiudete il coperchio e cuocete per 30 minuti dal fischio, con la fiamma al minimo. Fate sfiatare il vapore e frullate il tutto con il minipimmer (se riuscite a usarlo direttamente in pentola, io ho trasferito la verdura, senza il brodo, nel robot, l' ho tritata e l'ho rimessa nel brodo). Aggiungete il parmigiano e fate ribollire fino a farne una crema morbida.


Fate le porzioni (ne vengono circa 3 abbondanti) e decorate con un rametto di rosmarino in fiore, che non serve a niente, ma fa allegria e quando si è dieta c'è bisogno anche di quello.












17 commenti:

Maya ha detto...

sai che te la coperò subito vero????? io ho sepre mangiato quella il busta gia pronta... ma così deve essere un'altra storia....
bellissima ricetta!
Kiss

Lo ha detto...

non sei stata per niente noiosa, ma credeo davvero davvero utile...anche io vivo con un compagno super magro (lui, io no però) e l'osservo nel suo rapporto con il cibo: di lontano appagamento. Con la mia gnoma mi sono impegnata in questi anni ad aiutarla a dare al cibo solo il valore del cibo: non usarlo come appagamento, non usarlo come ricatto...ma incotrarlo come piacere...come ritrovo, come condivisone. L'effetto è quello che descrivi tu: variare, provare, sperimentare, pensare ai sapori...così in casa ora ha problemi di sovvrapeso! Un bacione

manu e silvia ha detto...

Secondo noi più ceeh ricette light, questa raccolta ha messo in luce ricette salutari, povere di grassi e altri intingoli..il che non è male!
Anche noi preferiamo una cucina leggera, ricca di spezie...ma soprattutto varia...mangiare lo stesso piatto per due giorni di segiuto non ci va proprio! amiamo variare e se in più risuciamo a farlo in modo salutare..meglio!!
Questa crema è semplicemente perfetta, con due ingredienti che si sposano perfettamente!!
Un abcio

nina ha detto...

buona buona buona! e poi appunto non ci sono nè burro nè panna...ottimo suggerimento dietetico!

manu ha detto...

grazieeeeeeeeeeeeeee!!! buona settimana

michela ha detto...

Io adoro le zuppe per cui mi copio tutto.

Onde99 ha detto...

@ Maya, Michela: provatela e fatemi sapere, è così semplice farla, che non c'è ragione di usare le buste!
@ Lo: ma, non ho capito, la tua bimba è in sovrappeso?
@ Manu&Silvia: nemmeno io mangio due giorni di fila la stessa cosa, è una cosa che non sopporto, sinceramente mi danno un po' fastidio anche i "cavalli di battaglia", anche se una cosa ti viene bene non ci si dovrebbe fossilizzare...
@ Nina: la ricetta originale la panna ce la metteva eccome! Io l'ho rivisitata di brutto!
@ Manu: figurati, ne seguiranno altre!

Micaela ha detto...

sai che hai ragione!!!! ;-P
quiesta crema di carote non è per niente deprimente anzi, mi mette tanta allegria per colore e sapore!!! mia madre me la preparava sempre!! io non la faccio da tantissimo e mi manca! mi hai dato una rinfrescata alla memoria! grazie!

golosòtopi ha detto...

Mooolto sfiziosa.. e perfetta per la mia dieta... grazie!
Silvia

roby ha detto...

finalmente qualcosa di leggero! qualcosa che non ingrassa, fa bene alla salute e alla linea...
la provo presto...
dopo tutte queste magnate del fine settimana ne ho proprio bisogno!

Roby

LUCIANA ha detto...

Questa la voglio provare subito, è anche bella colorata...quindi spero che piaccia al mio bambino che non mangia verdure ;-)
Bacioni e buona settimana!

kristel ha detto...

Che buona! Io tutto quello che é cremine o zuppette le adoro. E poi alle carote. Mmmm che bontà!!

Dolce e Salata ha detto...

Perdonami cara...sembra fatto apposta...ma non l' ho messa perchè avevi postato il link sotto un' altra ricetta e al momento di copiarla non la ritrovavo..provvedo subito...
visto che alcuni commenti erano sparsi, ho ricontrollato e non manchi solo tu...
mi dispiace, ma ho l' influenza e non connetto molto..
baci
Laura^_^

Mirtilla ha detto...

delicatissima1!!
e bellissima cosi proposta ;)

chiaris ha detto...

...per me che non ha la pentola a pressione ma che ama carote e zuppe???come posso farla???helppppp

Onde99 ha detto...

@ Mirtilla: hai ragione, è delicatissima, ma anche molto appetitosa, non stucca, come talvolta accade con le carote

@ Chiaris: senza pap il procedimento è lo stesso, ma devi raddoppiare i liquidi e i tempi di cottura :-)

eleventhlevel ha detto...

buona buona buonissima, l'ho fatta ieri anche se morivamo dal caldo!