19 dic 2008

The Ultimate Christmas Cookies

frame725304





Non credevo che mi sarei mai potuta imbattere in quelli che, nel titolo, ho definito "biscotti natalizi definitivi", quelli che, all'atto dell'assaggio, mi avrebbero fatto dichiarare "Sanno di Natale!" e mi avrebbero permesso di interrompere le faticose, annose ricerche di un biscotto che portasse con sé la magia dei Natali infantili, le strade innevate, le slitte trainate da renne dal naso semaforico (lo sapevate che esiste il termine semaforico? Io l'ho letto per caso sul dizionario, giorni fa, mentre cercavo la traduzione in francese di non so cosa), gli alberi scintillanti di luci e candele, sotto i quali riposa Babbo Natale, con una bimba in braccio... Insomma, il Natale dei cartoncini augurali, che, ora che ci sono le e-mail, nessuno manda più.





Foto 195




E poi è arrivata lei, con i suoi inni al rito del the e a tutte le raffinatezze annesse e connesse, di cui non sapevo niente e che, fortunatamente, mi sono procurata senza troppa fatica, dato che i "suoi" negozi sono anche i miei. Poi, se vorrà, ne parleremo, perché alcune cose le ho comprate sull'onda dell'entusiasmo pensando "Così faccio come la Romy", ma in verità non so come si usano...

E, nella fattispecie, la conoscenza con Romy ha portato con sé questa ricetta, che era sì nata per accompagnare il the, ma che io ho riconvertito in biscotto natalizio e anche un po' da caffè

... perché, credimi, cara Romy, che questi biscotti, spalmati di dulce de leche ancora tiepido sono un delirio!!!


Foto 202



Per quanto riguarda gli ingredienti ho utilizzato la ricetta di Romy, fatta salvo la farina di mandorle, che ho sostituito con coco rapé, e i semi di papavero, che mi sono dimenticata completamente (e sì che ne ho un barattolo enorme, importato di straforo dalla Cecoslovacchia, che allora si chiamava ancora Cecoslovacchia e non Repubblica Ceca, quando in Italia erano introvabili).



Foto 204



Per il procedimento, mi sono invece avvalsa del mio C1P8 da cucina, che di norma ignoro volutamente, nella convinzione, istillata dalla madre martire di una mia compagna delle medie, che gli impasti a mano siano un'altra cosa e, soprattutto, che la frolla vada lavorata il meno possibile.



Può anche darsi, ma da quando sbatto tutto nel bicchiere del robot e frullo a velocità sostenuta finché il composto non è amalgamato, i biscotti mi vengono benissimo.



Infine li ho ritagliati con una formina stellata (devo procurarmi l'omin di panpepato, com'è che proprio io non possiedo lo stampino dell'omin di panpepato???) e cotti solo 12 minuti.


Foto 201



Mi sembra carino non riportarvi le istruzioni, ma invitarvi a visionarle qui e poi a prenderla larga e aggirarvi per tutto il blog, perché ne vale la pena.




Foto 199
Ho completato la reinterpretazione in chiave natalizia di questi biscotti posizionandoli nell'unico oggetto a tema che possiedo, una biscottiera di latta rossa, decorata con pupazzi di neve e agrifogli, regalata tanti anni fa alla mia nonna e poi ereditata, insieme a tutta la cucina e relativi utensili (sono l'unica che ha ancora le pentole di ghisa?)...


Foto 196




Adesso, appena aperta, la scatola sprigiona il classico profumo che fa pensare a pigne spruzzate di porporina, carta da regalo e aghi di pino.




O almeno è quello che mi racconta il mio compagno, dato che io, con la mia solita fortuna fantozziana, mi sono buscata un raffreddore portentoso, accompagnato da tosse e mal di gola.





Foto 194

Per non farmi mancare niente ho anche un gran mal di testa.





Collage di Picnik
Sarei anche molto contenta se, chi ne ha la possibilità, partecipasse a questa iniziativa qui: un'esistenza serena e dignitosa è un diritto di tutti, anche (e forse soprattutto) di chi ha quattro zampe e un codino

18 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

sono deliziosi e buonissimi come tutto quello che prepari:-)bacioni imma

Romy ha detto...

Mi sembrava di conoscerli!!!!Che bello, sono proprio contenta che ti siano piaciuti così tanto!!! Aiuto....sono tutta rossa!....Bacioni :-)

Barbara ha detto...

ehehehe.... mi piace la definizione "biscotti natalizi definitivi", come a dire... ho provato qualcosa di talmente buono, che più buono non si può!! E siccome mi fido del tuo giudizio, andrò a scopiazzarteli, grazie!!

Elga ha detto...

E' bello trovare e determinare, questa è la mia ricetta, the best,ci si lega a lei per sempre, no?! Belli belli

Lo ha detto...

meravigliosi biscottini natalizi....ma davvero non hai l'omino di panpepato? tu??? ma...ma...un baciotto

Onde99 ha detto...

@ Imma: grazie, ma sono i tuoi dolci ad essere bellissimi!!!
@ Romy: sono buonissimi, già mi pregusto la mia cena biscottosamente solitaria di stasera!
@ Barbara e Elga: sono definitivi, ma questo non significa che smetterò di sperimentare! Anzi, ho già in mente un paio di idee oltraggiose...
@ Lo: no, infatti, non ce l'ho... L'avevo cercato ai mercatini di Natale, ma con scarso successo...

manu e silvia ha detto...

bellissimi questi biscotti e ci piace molto anche la tua variazione al cocco!! ma davvero sanno di Natale..perchè questo invita moooolto a provarli.... ;)
un bacione

Micaela ha detto...

ciao tesora sono bellissimi questi biscottini! hai ragione, sono proprio natalizi!!! spero di riuscire a passare a trovarti durante la mia permanenza a Bari, in caso contrario ci risentiremo il 7 gennaio! un bacione!

Mary ha detto...

deliziosi questi biscottini!

Onde99 ha detto...

@ Manu&Silvia: sì, vi assicuro che il sapore è proprio quello del Natale!
@ Micaela: fai buon viaggio e tanti baci!!!

Onde99 ha detto...

@Mary: grazie

FairySkull ha detto...

Bellissimi !!! Ciao Lisa !!

Onde99 ha detto...

Grazie Lisa!

Fra ha detto...

Guarda già dall'aspetto sono veramente natalizi...mmmm....lasciami immaginare il profumo ;D
Un bacio
Fra

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Sembrano buonissimi.

manu ha detto...

sono bellissimi!!! un bacio tanti auguri se non ci scriviamo!!!;-D

soleluna ha detto...

Che delizia questi biscotti....Buon Natale Felice Anno Nuovo....auguri da Soleluna

Anonimo ha detto...

ma perchè quella deficiente di romy dice di cuocerli MEZZ'ORA???
Li ho fatti seguendo le sue istruzioni approssimative e mi sono venuti davvero da schifo, grazie per "la bella figura" che mi ha fatto fare con familiari e amici...Onde, ti prego, metti sempre tu le ricette, che sei bravissima sia a farle che a spiegarle. Hai un'attenzione e una cura particolare, che molti non hanno. Un bacio a te e buone feste.