2 set 2009

Fichi su Queso di Cabra Nappato al Miele con Rucola e Noci

I fichi li ho scoperti da poco...
Quando ero piccola, nel giardino della casa della mia nonna, ce n'erano diverse piante, ma, come tutti i bambini, io mi rifiutavo di ingerire qualsiasi cosa di colore verde, gelato alla menta a parte.
Così, ho trascorso la mia età migliore ignorando questa delizia settembrina, che, invece, da qualche anno, addolcisce con la sua polposità sensuale il mio ritorno alla quotidianità lavorativa: infatti, se la ricerca di erbette segna l'arrivo della primavera e la raccolta di lamponi e mirtilli, collocandosi per tradizione nell'ultimo weekend prima della partenza per le vacanze, sancisce l'inizio delle ferie, quella dei fichi (e delle more, ma questa è un'altra storia) è fissata, nel mio Sesto Cajo Baccelli personale, nei giorni che precedono il rientro in ufficio.
Nel giardino condominiale di mia suocera, spiccano quattro prosperosi alberi carichi di questi frutti, che ogni anno mi diverto a denudare metodicamente, a cavalluccio sulle spalle di Topy79, per raggiungere quelli sui rami più alti, mentre mia suocera, in un brivido di nostalgia per l'infanzia trascorsa in campagna, dimentica gli anni e gli acciacchi e si sporge dal muretto per recuperare anche quelli che si allungano nell'orto vicino, negligendo la norma basilare per cui, in Toscana, "l'albero dove pende rende".

Inizialmente, per prendere confidenza, ho utilizzato i fichi solo per le preparazioni dolci, ma quest'anno mi sono sentita pronta al grande salto e, dopo averne messo la maggioranza a macerare nello zucchero, per fare la marmellata, ne ho tenuti da parte alcuni, da mangiare in purezza, scoprendo così abbinamenti per me sconosciuti, come quello con il prosciutto o questo, che più di tutti mi ha lasciato senza parole, con il queso de cabra spagnolo, un caprino a pasta dura, dal sapore più deciso del crottin francese a cui sono abituata, che ben stempera la dolcezza struggente dei fichi e del miele di cui l'ho coronato.


Ingredienti x 2 persone:
  • 50 gr di rucola
  • 6 noci
  • 2 quesos de cabras o comunque due caprini stagionati
  • 2 cucchiai di miele liquido (acacia va bene, ma il castagno sarebbe perfetto)
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 2 fichi
  • olio evo
  • fleur de sel

Procedimento:

Lavate la rucola e tagliatela in piccoli pezzi. Distribuitela nei piatti e cospargetela di noci tostate e conditela con olio e fleur de sel. Appoggiate su ciascuna porzione un caprino e conditelo con una miscela di miele e aceto balsamico, infine sormontate ciascun formaggio con un fico che avrete inciso alla sommità in quattro spicchi, senza, però, arrivare con il coltello fino in fondo.



Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Manu&Silvia

26 commenti:

Saretta ha detto...

Che delizia ondina cara!!!Fichi e formaggio di capra mi fanno impazzire!Pensa che in Puglia controllavo ogno giorno che maturassero ma, non era ancora tempo!In agosto ne ho ricevuti di piccoli, neri e dolcissimi...che scorpacciata!
bacione e complimenti per la presentazione!

Wennycara ha detto...

Ciao Onde,
coraggio!
Che bella ricettina questa qui: io la rifilo come insalata-piatto unico, così ci parrà di essere ancora in ferie :)
una domanda: hai usato miele leggero, delicato? chessò, uno di acacia andrebbe bene?
baci, buona giornata,

wenny

VerdePomodoro ha detto...

ma allora sei tornata!!!!!!! ciao cara! io ho mangiato i fichi accostati a qualcosa di salato - nella fattispecie a del prosciutto- giusto la scorsa settimana ad un matrimonio.... una rivelazione! sempre pensato che tu sei un passo avanti... forse due!
:)

paola ha detto...

Ho appena acquistato al mercato un cestino di fichi belli carnosi e succosi...e in frigo ho delle tomette morbide e saporite proverò a preparare qualcosa di simile a questo tuo delizioso piattino....un prenzetto fresco e saporito.
buona giornata

ilcucchiaiodoro ha detto...

Onde che dirti a quest'ora solo leggere il titolo ti questo piatto mi viene fame! le foto mi danno il colpo finale! Mi sembra un abbinamento molto invitante,il miele di castagno concordo con te ci sta meglio,in questo periodo poi i fichi sono all'apice della dolcezza,mmm ho l'acquolina in bocca!!!
Baci

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Fameee! Questo piatto è così appetitoso... La foto mi piace da impazzire! Ma l'immagne di te che sali sulle spalle di Topy è la più bella che mi potevi raccontare mi ha ricordato momenti simili della mia vita! Belli che siete tutti e due!
Bacetto

Fra ha detto...

Mamma hai fatto venire l'acquolina perfino a me che non sono una gran fan dei formaggi. io con i fichi devo stare attentissima, rischio di iniziare a mangiarli e smettere solo quando sono finiti...con conseguenti atroci mal di pancia ;D
Un bacione
fra

Forchettina Irriverente ha detto...

Ciao Onde. Innanzitutto bentornata. E bella questa ricettina, è la quintessenza dello sfizio puro !!! Baci Manu

Castagna e Albicocca ha detto...

Fichi e fotmaggio è un accsotamento sublime....Ma qaunto mi piacciono????
Un bacione cara!
Castagna

Lisa ha detto...

WOW!!! fichi e formaggio, matrimonio perfetto no? brava onde, un bacio

eli ha detto...

Ciao Ondina, ma che bella presentazione!
Dove hai trovato il formaggio di capra spagnolo?
Io ne ho trovato uno portoghese alla Lidl, ma era a fette e dal gusto molto delicato.
Bacio!

Micaela ha detto...

io adoro i fichi da quando son nata, peccato che qui non se ne trovino! una volta ho comprato una vaschetta ed erano tutti acidi!!! buonissimo l'abbinamento con il formaggio! kiss

Maya ha detto...

Molto maestoso questo piatto!!! è quasi un peccato mangiarlo!:)

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti... in effetti, intaccare una composizione così rutilante, con il volgare scopo di mangiarla, mi è dispiaciuto moltissimo!!!
@Eli: il formaggio di capra spagnolo l'ho trovato tempo fa all'Esselunga, c'era una sorta di settimana spagnola, con sangria, paella e quant'altro, in promozione...

Snoopy ha detto...

Oddio che buono!!!

Snoopy ha detto...

Oddio che buono!!!

eppifemili ha detto...

I fichi sono il mio frutto preferito....una cosa che adoro: la marmellata di fichi nello yogurt bianco...
sluuuurp!!
ps:complimenti per il blog!

Mariluna ha detto...

Io invece quest'anno mi sento in colpa...mio padre che tutte le mattine raccoglieva le fichi dal suo bell'albero me le porgeva ed io non me ne son magiata una...non avevo desiderio di mangiare fichi...sono strana a volte me ne faccio abbuffate, per sempio quando ero incinta e a volte li rifiuto, intanto pero' mio figlio ha imparato a mangiarli, già questo é un grande passo avanti...era lui che finiva il cesto, cosi' che mio padre non s'é offeso.
Con caprino ora, ora che non ho più davanti quel cesto, ti diro' che ,quasi ne mangerei una...acc...:(((

Simo ha detto...

Che connubio di sapori tutti squisiti.........

Lady Cocca ha detto...

Associazione divina...fichi formaggio..miele e noci!!!!
Che dire...SUPERB!!!!
CIAOOOO

manu e silvia ha detto...

Ma sai che anche a Manu i fichi così da soli non piacciono proprio...però se li metti assieme a qualsiasi altra cosa...non si sa come mai...li adora!!
L'abbinamento con il caprino ci piace troppo!! E il letto di rucola e noci contrasta perfettamente con il dolce di fichi e miele.
Certo sapevamo che ci avresti sorpreso!
Adesso aspettiamo trepidanti le altre ricette!
un bacione

LaGolosastra ha detto...

come Manu non amo i fichi da soli, e neppure in versione dolce.
Ma mi attira il salato e prima o poi ci provo!

lenny ha detto...

L'anno scorso ho sperimentato con mia grande sorpresa il connubio ricotta, fichi e miele ed è stato amore: proverò con la rucola e le noci, come suggerisci tu.
Non so se riuscirò a reperire il queso di cabra, ma posso sostituirlo con altro: che mi proponi? :))

Onde99 ha detto...

Grazie a tutte. In effetti, credo anch'io che i fichi rendano meglio se accostati al salato.
@ Lenny: puoi usare un normale caprino stagionato, non il Caprì Mauri, per intenderci, oppure un tomino, anche se forse quest'ultimo è un po' troppo dolce...

salsadisapa ha detto...

brava, ne hai fatto un uso superbo! benvenuta nel club fichi-addicted :-P

soleluna ha detto...

Che meraviglia questo piatto le foto poi sono divine.....complimenti! buona giornata Luisa