18 nov 2009

Coq au Vin... Brulé


Foto 1097
Come (quasi) tutte le ricette a base di carne, questo pollo non è affatto fotogenico ed è un vero peccato, perché l'idea di base era geniale (me lo dico da sola) e avrebbe meritato di essere illustrata in maniera da invitarvi alla prova.
Beh, spero vi fiderete della mia parola e, armate di spezie, procederete alla preparazione: in partenza, doveva essere un banale coq au vin, una padellata di pollo brasato nel vino rosso, ma, in fase di rifinitura, ho riflettuto sull'odore acre che si spande per tutta la casa quando si cuoce il pollo sul gas e su come evitarlo.
In genere aggiungo un paio di chiodi di garofano e, dato che, in questo caso, la cottura avveniva nel vino, da lì a pensare che in questo modo mi sarei avvicinata molto al vin brulé dei mercatini di Natale il passo è stato breve.
Perché, allora, non aggiungere anche le altre spezie caratteristiche di questa bevanda? Ho spolverato il mio pollo appena rosolato con della cannella, ci ho grattugiato della noce moscata, una punta di zenzero e ho pestato del pepe. E ho fatto sobbolire a lungo, con qualche rondella di carote per richiamare la dolcezza dello zucchero e abbondanti patate, minutamente dadolate, affinché si sfaldassero e formassero con il vino speziato una morbida cremina per la quale non c'è altro possibile destino della "scarpetta".
Ingredienti per il procedimento in pentola a pressione:
  • 1 pollo già tagliato a pezzi oppure 8 fusi
  • 1 cipolla
  • 250 ml di vino rosso
  • 3 chiodi di garofano
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere o una grattugiata di radice
  • 1 grattugiata generosa di noce moscata
  • pepe in grani pestato
  • 3 carote
  • 4 patate
  • olio evo
  • sale

Procedimento:

Fate appassire la cipolla in un filo d'olio, quindi aggiungetevi i pezzi di pollo e fateli rosolare da tutti i lati. Mettete nella pentola le carote tagliate a rondelle e le patate a tocchi abbastanza piccoli (io ho tagliato due patate a cubotti più grandi, perché rimessero intere, le altre due le ho ridotte in dadi molto piccoli, perché si disfacessero e formassero la crema), le spezie e il vino.

Fate cuocere per circa 25 minuti dal fischio.

Se utilizzate la pentola tradizionale, raddoppiate la quantità di vino e il tempo di cottura.

24 commenti:

ary ha detto...

La prima cosa che ho pensato è che la foto è bellissima, forse non ti sembrerà fotogenico ma a me sembra bellissimo...oltre che buonissimo.
Passa sul mio blog c'è un premio per te da ritirare.
Inoltre ho aperto un giveaway se ti andrà di partecipavi ciao ary

Camomilla ha detto...

Buondì tesoro, come hai ragione... i secondi anche per me sono poco fotogenici e dogni volta che mi trovo a fotografarne uno mi viene l'ansia, perché non so mai come presentarlo e/o da quale angolazione prenderlo. Il coq au vin non l'ho mai fatto né nella versione classica né in quella brulé da te preparata, che ammetto mi ingolosisce non poco :)

p.s. è da due giorni che io e te dobbiamo parlare di date, ma mi scordo... ;)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

la foto invita non poco all'assaggio quindi per me è perfetta e poi sai che profumi che goduria questo pollo....un idea davvero gustosissima e da rifare al piu presto per rendere anche il pollo un piatto da vero chef!!bacioni imma

lenny ha detto...

Al contrario: la tua bella foto mi ha ingolosito e detto da una che farebbe volentieri a meno della carne, è tutto dire ...
Quanto alla ricetta, mi ha colpito moltissimo: come sai, sono molto sensibile agli odori che si sprigionano in cottura e l'idea di "correggerli" con le spezie, la trovo molto interessante e la farò mia :))

Saretta ha detto...

Non vorrei essere ripetitiva ma, la foto è bella e rende gustizia a questo piatto squisito!L'attenzione agli odori è geniale Ondina cara, l'ho sempre detto che sei un mito in fatto di spezie!
Bacione

ary ha detto...

Ciao cara
Il giveaway funziona così basta lasciare un commentino sul post del giveaway, iscriversi tra i sostenitori e mettere un link sul tuo blog per pubblicizzarlo, poi verrà fatta un estrazione e chi vince riceverà una delle mie creazioni fatte a mano.
carino no??
Per quanto riguarda lo shabby è uno stile di arredamento,potrei dirti che è uno stile che consiste nel recuperare oggetti vecchi e ridargli una nuova vita, es vecchi mobili, stoffe, ecc...
Lo shabby ama i colori del bianco, i toni naturali, le cose semplici ma raffinate allo stesso tempo.
Trasportato nella cucina potrebbe essere un po' come quando magari hai degli avanzi nel frigor e ingeniandoti riesci a preparare un piattino delizioso!!!!
Eleganza nel dettaglio e cura del particolare. Il tuo blog è shabby insomma!!!
Ciao
Ary

kristel ha detto...

E' vero che magari questi piatti rispetto ad una fetta di torta dicono meno pero' secondo me é davvero molto buono. Baci!

Micaela ha detto...

hai ragione, la carne non è bellissima da fotografare... però è ottima da mangiare!!! il pollo non lo compro spesso perchè non so mai come prepararlo oltre alla cacciatora o con le patate.. questa è una valida alternativa!!! un bacione.

Gloria ha detto...

Questa ricetta entrarà presto nella mia cucina! Adoro il pollo e inoltre mi sto iniziando all'uso della pentola a pressione, quindi la tua ricetta arriva al momento giusto!

paola ha detto...

Questo polletto non sarà fotogenico ma è certamente buonissimo!
Mi piace da murì l'idea di cucinarlo così speziato...ho acquistato giusto ieri della cannella in polvere dalla mia drogheria di fiducia!
Un bacione buona giornata
Paola

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ma tu riesci comunque a rendere grazioso anche il pollo e la carne che non è proprio facile da fotografare! L'idea di metter ei questopollo i profumi del vin brulè è grandiosa... Poi menomale che ci sei tu a ricordarmi sempre che posso usare la mia pentola a pressione altrimenti io non la uso mai invece è davvero pratica per velocizzare i tempi. Anche la dritta delle patate tagliate piccole per ottenere una salsa cremosa mi è piaciuta da morire! Bacio

Simo ha detto...

Beh, a me questa foto fa venire una fame di quelle............................

manu e silvia ha detto...

Caspita se hai ragione: le ricette di carne..non somo assolutamente fotogeniche!!
però dagl iingredienti questo pollo ci piace davvero: ricco di sapori dicersi e colori caldi!!
bacioni

dauly ha detto...

ma dai,sai che io ho da postare uno spezzatino con vino rosso e spezie???chi mi ha dato la ricetta lo ha chiamato "senese" per la presenza appunto di noce moscata,chiodi di garofano e cannella!!
buonissimo,e lo sarà senz'altro anche questo pollo!!!

Mary ha detto...

hai un bel modo per farci venire l'acquolina in bocca con questa teglia !

Mariluna ha detto...

Difficile fotografare il pollo anch'io ho avuto questo problema..ho fatto delle coscette di pollo mal fotografate.
Pero' é buonissimo questo coq au vin, speziato profumato...molto di moda qua he!he!he!he...baciotti

val ha detto...

Questo tuo coq au vin sembra una bontà, parola mia!

Anzi, se ti va di partecipare alla nuova edizione del mio blog-concorso "Un Soave Natale" sei la benvenuta!!

Giò ha detto...

idea geniale!!!
chissà che profumo si spande per casa!

Luca and Sabrina ha detto...

Dopo avere assaporato il pollo attraverso la foto, attraverso la ricetta e le tue parole, Luca ed io ci siamo detti "Ma quanto deve essere buono!". Non abbiamo mai sperimentato niente di simile, ora non abbiamo più scuse, vogliamo regalarci questo pollo, che non è semplice pollo, ma un'emozione a tavola, un piatto che scalda il cuore!
baci da Sabrina&Luca

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti! Spero proprio lo proverete, perché, per gli amanti della carne, risulta delizioso!!!

Anonimo ha detto...

Aw, this was а νery gоoԁ poѕt.

Fіnding the timе and аctual effort to genеrate a gooԁ artiсle…
but what can I say… I hesіtаte a lot and don't manage to get anything done.
Here is my homepage ... visit the following page

Anonimo ha detto...

These are really fantaѕtic ideas in regаrding blοggіng.

You have touched ѕome plеaѕant
factοrs hеrе. Αnу wаy
κеep up wrinting.

Lοok at my blog: V2 Cig Review

Anonimo ha detto...

exactly wheгe ԁо we Purchaѕe them

Hеre is my web pаge - http://vtipy.Vsetko.com

Anonimo ha detto...

Very еnergetic artісlе, I
еnjoyed thаt bіt. Wіll there be
a рaгt 2?

Нere iѕ my ωeb-ѕite; http://www.sfgate.com/business/prweb/article/V2-Cigs-Review-Authentic-Smoking-Experience-or-4075176.php