30 giu 2010

Crumble di Albicocche alla Lavanda

Crumble di Albicocche alla Lavanda

Sapete, a me le albicocche non piacciono tanto. C'è da dire che, anguria e ciliegie a parte, ho un problema generico con la frutta estiva. La apprezzo nei dolci e nei frullati, ma difficilmente mi viene in mente di fare un break a base di pesche o susine.
Cosa mi ha portata, quindi, a spendere una cifra irragionevole per un cestino di albicocche, nei primissimi giorni in cui questi frutti dal colore tanto luminoso, ma dal sapore per me così allappante, sono comparsi sui banchi dell'ortofrutta?
Presto detto: il richiamo della lavanda.

Crumble di Albicocche alla Lavanda

Avevo trovato una ricetta di crumble di albicocche alla lavanda sul libro di Camille Le Foll e subito mi si sono spiegate davanti agli occhi le distese azzurre della Provenza in questa stagione.
La lavanda, come i girasoli, i pomodori ciliegini e i papaveri, è una delle cose che in estate riescono a mettermi di buonumore... Per il resto, fa troppo caldo, giuro.
Comunque, l'estate scorsa, uscendo da una sagra, ci eravamo fermati a frescheggiare nelle campagne attorno: guardavamo i vitigni con l'uva ancora acerba e cercavamo di decidere se l'annata per il vino sarebbe stata buona o meno, io avevo lo sguardo perso verso le colline, dove intravedevo la casa della mia infanzia, ho pianto un po' e allora abbiamo parlato di quando saremo ricchi e la ricompreremo. Topy ed io parliamo spesso di quando saremo ricchi e compreremo una casa in campagna, a volte variamo un po' sul tema e parliamo di quando saremo ricchi e apriremo un ristorante. Alla nostra destra c'erano delle villette a schiera, che quando ero bambina non c'erano, c'era un mulino, mi sembra. E nei giardinetti di queste villette spiccavano dei folti cespugli di spighi violetti. Insomma, voglio dire, che i giardini non erano recintati e gli spighi sporgevano un po' sulla strada.

Crumble di Albicocche alla Lavanda

Ingredienti:
  • 600 gr di albicocche
  • 3 cucchiai di miele
  • 1 pezzetto di burro
  • 3 steli di lavanda in fiore

Ingredienti per il crumble:

  • 75 gr di farina
  • 60 gr di zucchero
  • 60 gr di burro
  • 20 gr di mandorle

Procedimento.

Tagliate le albicocche in quarti. Fate scaldare il miele e il burro in una padella, quindi, fuori dal fuoco, versateci le albicocche e rivoltatele bene, affinché ne risultino completamente rivestite. Aggiungete i fiori di lavanda e mescolate bene. Lasciate raffreddare completamente.

Impastate gli ingredienti per il crumble, tranne le mandorle, per formare delle briciole.

Suddividete le albicocche nelle cocottes, ricoprite la superficie con il crumble e cospargete di mandorle, che avrete tagliato a lamelle con un coltello affilato.

Fate cuocere a 180° per circa 1/2 ora.

Crumble di Albicocche alla Lavanda

32 commenti:

Benedetta ha detto...

eheheh, sono d'accordo con te, ho anche io problemi con la frutta in generale, pero' io anche e sopratutto nei dolci. quando sto da qualche parte e arriva un dolce alla frutta mi rattristo proprio, lo ammetto, so che è una cosa stupida ma che ci posso fare...piu' in la della torta di mele o del crumble di mele non vado. al massimo la posso mettere nelle insalate, quello si.
detto questo, sono sempre affascinata dai dolci con la lavanda, ma ho sempre avuto paura a farli perchè ho paura che sappiano di profumo :-)
rassicurami a parole, perchè già con le immagini sei partita bene!
a presto!

Onde99 ha detto...

@ Benedetta: e io che pensavo di essere l'unica a non apprezzare troppo la frutta... mi sono adeguata a mangiarla per motivi di salute, ma se non ci penso mica mi viene di mangiarla!
Per la lavanda, non ti nascondo che imprime alle preparazioni un gusto fiorito molto pronunciato, ma, soprattutto se è fresca, piacevole. Se utilizzi quella secca, allora ti consiglio di aggiungerne solo un pizzico, altrimenti si rischia l'effetto "saponetta"

dolci a ...gogo!!! ha detto...

il crumble è decisamente favoloso...perfetto l'accostamento e di sicuro super profumato!!Ondina sognare nn costa ninte e secondo me se davvero una cosa la vuoi magari con grandi sacrifici la puoi ottenere basta crederci e chissa che quella casa in campagna oppure un meraviglioso ristorante un giorno.....si un giorno tutto puo accadere!!baci imma

elenuccia ha detto...

ecco spiegato dove trovi la lavanda...no perchè io proprio non ne trovo mai l'ombra :-/
Io invece vivrei di frutta e quella estiva è per me uan tentazione irresistibile. Potrei vivere di pesche, angurie, meloni, susine, prugne e chi più ne a più ne metta. E infatti non riesco a farci niente perchè finisce prima di arrivare nella tortiera :)

Però ammetto che è molto difficile trovare albicocche veramente buone da poter mangiare "nature".

Benedetta ha detto...

ok..considera che ce l'ho sia secca che fresca (l'abbiamo piantata sul terrazzo!) quindi direi che è arrivato il momento di tentare...

Mariluna ha detto...

bella la Provenza e la lavanda ed il tuo crumble, penso che con la mia anche se non profuma di Provenza qualcosina ci faro' presto.

Buona giornata e non lavorare troppo fa caldo ;)***

Saretta ha detto...

Io la frutta la amo molto e...hongiusto un cestino di albicocche bio a casa ad aspettarmi!Stamattina ne ho frullate un po' a colazione, mmmmmmm!

Federica ha detto...

Cosa sento mai? Non ci posso credere che non ami la frutta estiva?!?!? Io adoro la frutta in genere ma per quella estiva a dir poco impazzisco: pesche, albicocche, meloni, angurie, susine, ciliegie e chi più ne ha più ne metta! Se mi trovo un cestone davanti lo faccio fuori tutto se nessuno me lo toglie via e dal fruttivendolo ci lascio praticamente un partimonio tutte le settimane ^__^ !!! Hai reso questo crumble già fantastico di suo, davvero unico con la lavanda. E almeno quella me la procuro piuttosto facilmente, visto che il parco intorno a dove lavoro è pieno di cespugli profumati ;)
Un bacio cara, buona giornata e grazie ancora per gli auguri :X

manuela e silvia ha detto...

Noi invece vivremmo di frutta! ci paice moltissimo e proprio tutta (o quasi ;)
Dolcissimo e fresco questo crumble! un'idea leggera e profumatissima! come resistere alla lavanda???
bravissima!
un bacione

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti, effettivamente so che è strano non amare la frutta estiva, ma ho un problema con le consistenze mucillaginose...

Acquolina ha detto...

a me piace molto la frutta e a volte la metto nei dolci ;-P
anche noi fantastichiamo spesso di case in collina bellissme che per ora guardiamo solo...!

Cinzia ha detto...

Ho molti clienti che non amano la frutta estiva perchè molliccia, infatti la mangiano acerba!!! Il tuo crumble mi sembra molto buono, mi piacciono tanto i crumble, mantengono il sapore della frutta e la rendono un po' croccantina!!!Bravissima come al solito!

Luciana ha detto...

è un abbinamento delicato ed originale!!! io invece adoro la frutta, soprattutto quella estiva,.....ma adoro anche i dolci e questo crumble è fantastico!!!! baci baci Luciana

UnaZebrApois ha detto...

ah ah ah!Un po' come le "mie" rose, allora!

Io invece non ho ancora trovato un'aiuola di lavanda senza recinzione, ma l'ho trovata dall'erborista anche se di sicuro la tua ha tutto un altro sapore :(((

(A ben pensarci vicino alla spiaggia c'è un campo, protetto solo da un cartello "proprietà privata"...sono anni che vorrei coglierci qualche ramoscello del bel fiore viola...credo proprio che sia arrivato il momento di rischiare una schioppettata!!!)

Nel frattempo anche se la lavanda che ho in casa è un po' secchetta ci proverò ugualmente, perchè questo crumble è buonissimo!!!


PS: a me la frutta estiva fa impazzire...ne mangerei chilate intere!!!

Micaela ha detto...

carissima io stranamente le albicocche quest'anno le sto trovando dolcissime... e tutta la frutta estiva quali albicocche, pesche, ciliegie mi fa impazzire!!! la descrizione del paesaggio della tua casa di infanzia è bellissima, almeno è quello che mi hai lasciato trasparire! buonissimo il crumble e stupende le foto... sei troppo brava! un bacione.

Mirtilla ha detto...

...nooo! che coincidenza! ma lo sai che ieri sera il mio ragazzo mi ha portato un mazzo di lavanda? potrei utilizzarla per farci questo crumble... non l'ho mai usata per fare i dolci, potrebbe essere un sapore nuovo!!! E sono sicura che mi piacerà dato ke le albicocche le adoro! ps: il locale in questione è i lCosmopolitan a Lido di Camaiore... mai stata?!? Devi andarci per forza a prendere l'aperitivo perchè è unico!!!

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti, siete dei tesori :-)
@ Mirtilla: hai ragione devo proprio ricominciare a bazzicare la Versilia :-)

Wennycara ha detto...

Ariecco i micidiali stampini che mi fanno morir d'invidia :)
Li hai riempiti ben benino, mi pare: l'abbinamento mi piace, lo sperimenterò.
Sei stata bravissima cara (e in questo includo anche le fotografie!).
Buona giornata,

wenny

( parentesiculinaria ) ha detto...

Sempre bello entrare nella tua cucina in punta di piedi immaginando i profumi e rimanendo sempre piacevolmente stupiti. Oggi ci hai regalato anche qualche ricordo. La frutta la amo, ma i dolci alla frutta raramente mi ingolosiscono più di quelli maggiormente cremosetti. Però l'estate è perfetta per farli: c'è così tanta vaietà...

CarlottaD ha detto...

A me le albicocche piacciono in tutti i modi.
Il crumble non l'avevo ancora provato

Simo ha detto...

Anche io non adoro particolarmente le albicocche. L'idea di farne un crumble mi sembra ottima, e la lavanda...idea fantastica!
Anche io ho il tuo stesso libro....a dir poco meraviglioso!!!!!
Bacioni e buona serata

Castagna ha detto...

Io invece per la frutta estiva impazzisco sul serio!potrei mangiare solo quella a pranzo e cena!Pensa che infatti non riesco mai a mettere la frutta in dolci e torte perché la finisco sempre prima!
Comunque il crumble continua a non essere nelle mie corde...non so perché!
Un abbraccio!

terry ha detto...

Il binomio albiocche e lavanda l'ho provato nei muffins... adorati!!! mi sa che anche in versioen crumble è strepitoso!!!
Sabato sono andata alla giornata della lavanda a Casola Valsenio.... son uscita inebriata e ben equipaggiata!:)

Alex ha detto...

Telepatia, anche io ieri ho fatto le albicocche con la lavanda, in una versione un po' diversa. Secondo me è uno degli abbinamenti più buoni dell'estate. Il crumble finora l'ho fatto solo con le pesche. Chissà perchè poi, lo rifaccio con le albicocche.
Un bacione

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ciao Sere!
Sono piena di albicocche questo periodo e una ricetta di questo tipo fa proprio al caso mio. Bello fantasticare di quando si sarà ricchi io lo faccio sempre, anche da sola a dir la verità! :))

sara b ha detto...

ecco io invece non ho alcun problema con la frutta estiva: ne mangio quantità imbarazzanti =_= ma sotto forma di crumble è ancora meglio :P

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti :-)

Giulia ha detto...

Io invece adoro le alvicocche, ma il problema è un'altro: non sempre si trovano quelle buone davvero!
Un paio di anni fa ho provamo l'abbinamento albicocche-lavanda ma non mi fa impazzire, preferisco aggiungere rosmarino..
Un bacione!
Ti prego, ricrediti su Malta!

Forchettina Irriverente ha detto...

I sogni aiutano a vivere, sia che si realizzino o meno, ma ti auguro sinceramente di avverare tutti i tuoi !!! Nel frattempo è bello godersi la sensazione di speranza e fiducia verso il futuro, perchè mi piace credere che tutto possa accadere (nel bene ovviamente).
Il tuo crumble mi piace tantissimo.
Manu

Mau ha detto...

Mmmmh la frutta estiva, che buona! Anche se quando vado dai miei la trovo mooolto più buona! Dovrò fare un crumble prima o poi, mi ispira tanto! Magari settimana prossima per il compleanno di Lele? Mi serve una micro torta, sarà una settimana di eccessi....

Milena ha detto...

Da bambina le albicocche erano il mio frutto preferito: mi piaceva il colore caldo, la forma dalle dimensioni perfette, la polpa che si staccava perfettamente dal nocciolo ....
Romantico l'abbinamento con la lavanda: i sogni si possono avverare ....
Questo crumble mi piacerebbe moltissimo: mi spiace solo avere il problema di come reperire la lavanda :))

Anonimo ha detto...

[url=http://aluejxfttk.com]qmLJpbmsHcxMerQu[/url] - eyTvWCZcWkC , http://iluubcb.com