05 lug 2010

Torta di Ricotta al Limoncello con Prugne e Uvetta

Torta di Ricotta al Limoncello

Ci credete se vi dico che questa torta è speciale?

Sì, lo so, a vederla sembra una normale ciambella da colazione, ma ci credete se vi racconto che la consistenza interna rimane morbida ai limiti della cremosità, al punto che, usando al posto della frutta secca delle gocce di cioccolato o dei frutti di bosco, la si può tranquillamente proporre come fine pasto?

No, non ho le foto della fetta, dovete farla.

Torta di Ricotta al Limoncello

Ingredienti:

  • 180 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di burro
  • 250 gr di ricotta
  • 3 uova
  • 80 gr di frutta disidratata (io ho utilizzato un mix di prugne secche e uvetta)
  • limoncello q.b.
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

Mettete la frutta disidratata a mollo in una quantità di limoncello sufficiente a coprirle.

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve con un pizzico di sale. Metteteli da parte. Riducete a crema il burro e lo zucchero, quindi aggiungete la ricotta, le uova, la farina, il lievito, la frutta essiccata con il liquido di macerazione. Incorporate delicatamente anche gli albumi montati, versate tutto in uno stampo a ciambella ben imburrato e infornate a 180°.

Avendo utilizzato uno stampo da kugelhopf, quindi piuttosto alto, il mio dolce ha impiegato più di un'ora a cuocere, ma credo che in una forma normale occorra molto meno. Insomma, dopo mezz'ora di forno, controllate.

Lasciate raffreddare prima di sformare.


Se decidete di utilizzare frutta a guscio, oppure gocce di cioccolato o frutta fresca, che non necessitano di ammollo, versate comunque un bicchierino di limoncello.

Torta di Ricotta al Limoncello

32 commenti:

Micaela ha detto...

tesoro ci credo questo dolce dev'essere fantastico!!! lo copio al volo perchè ho proprio voglia di fare una bella ciambellona (io preferisco mangiarla a colazione per evitare ulteriori sensi di colpa!) ;-)

( parentesiculinaria ) ha detto...

L'effetto ricotta nell'impasto lo conosco bene... ma unito agli albumi montati deve essere scioglievolissimo. Senza contare il bel mix profumato che hai scelto.

Mariluna ha detto...

io ci credo eccome!!! leggendo bene la ricetta si intuisce la morbidezza, mi tenta l'idea di farla prima della partenza per le vacanze da mangiucchiare durante le varie soste per riprendere energia...:))
Buon inizio settimana Ondina^^

lucy ha detto...

ok mi hai convinta la faccio! vista la tua presentazione mi incuriosisce proprio!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ti credo sulla parola ondina e come potrebbe essere diversamente...la foto e gli ingredienti dicono proprio mangiami ed io la faccio e mi pappa una mega fetta!!!bacioni tesoro,buon lunedi!!!!imma

Federica ha detto...

Non solo ci credo che è speciale, ma visto che ho anche un vaschetta di ricotta in scadenza e che disperatamente chiede di essere utilizzata, direi che ho trovato il modo per farle fare una "degna" fine ^_^ Sai però che potrei metterci lo zampino ;)?!?!?
Un bacio cara, buona settimana

steval ha detto...

Devo assolutamente provare a farla allora
ciao e buon inizio settimana

Saretta ha detto...

Oddio Serena, mi hai scatenato un'acquolina...adoro le torte cremose, ma è così difficile trovarle/ottenerle!!!!

Simo ha detto...

Serena, che belle le tue foto!!!!!
Quello stampo non ce l'ho ma lo vorrei tanto...mi farò un regalino, allora...
Mi hai convinta leggendo le qualità e la cremosità interna di questo dolce...me lo segno, appena rientro dal mare...lo provo!!!!!
Un abbraccio e buon inizio settimana

Betty ha detto...

certo, la curiosità di provarla è tanta... nel frattompo segno, mi sembra favolosoa!
complimenti e buona settimana.

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti, un abbraccio :-)

elenuccia ha detto...

Io ci credo si, i dolci con la ricotta risultano sempre molto soffici. Avrei delle prugne sciroppate...che dici secondo te le potrei usare?

Ambra ha detto...

Se mi dici così la copio di sicuro!!!Ho dei mirtilli rossi disidratati che stanno aspettando solo quello!!!!Bacio

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Io mi fido ciecamente e quindi ti credo sulla parola! Adoro i dolci cotti nello stampo da kugelhopf, secondo me risultano sempre più eleganti e raffinati! Così come impazzisco per i dolci con la ricotta, li trovo sempre genuini e sublimi.
Un abbraccio.

Mirtilla ha detto...

mmmh... che buona! Se non fosse così caldo per accendere i lforno la proverei, un'amica mi ha giusto regalato uno stampo da kugelhupf per il compleannO!!! Ma appena farà più fresco la proverò subito!!!

Cinzia ha detto...

ma che curiosità, la devo propio provare...che brava che sei sempre!!!

eli ha detto...

Non c'è la foto della fetta? (come da me ahahahah)
Ma che importa!! si vede benissimo che è strabuona!
Cosa sono le erbette nel piattino?
(sono curiosa eh?)

Onde99 ha detto...

Grazie mille a tutti!
@ Elenuccia: sì, le prugne sciroppate vanno bene, ma sgocciolale un bel po', il liquido "extra" (che nel mio caso era limoncello) non deve misurare più di un bicchierino da liquore!
@ Eli: menta del mio terrazzo, con la quale io e Topy prepariamo una sorta di tisana digestiva

Mau ha detto...

Credo che questa sarà la torta di compleanno per Lele, si si si! E chi se ne importa se ne volevo fare una piccola piccola per via degli stravizi che ci attendono questa settimana! Ovviamente però con le gocce di cioccolato! Ti farò sapere

manuela e silvia ha detto...

Ciao! bellissima in questo stampo e certamente dal spore ricercato! abbiamo giusto pronto il limoncello home made..come dici che viene??? ;)
un bacione

Damiana ha detto...

Bella Onde,come non crederti!!Sono sicura della sua morbidezza,per questo domani mi procuro una buona ricotta e mi metto all'opera.Ciao cara e buona serata!

terry ha detto...

L'hai presentata coì bene che mi vien l'acquolina sul serio...tra lettura e foto!!! mannaggia a te!!! ;))))

Katia ha detto...

Ciao Onde.. Che bella idea una torta soffice e morbida al centro come questa, io non ho limoncello ma potrei trovare un degno sostituto... mi e' appena venuta un'ideuzza :)
grazie per l'ispirazione e complimenti. Ciao!

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti!
@ Mau: mi faresti un grande onore nel proporre a Lelino tuo questa ricetta come torta di compleanno! Non temere, non viene troppo grande, la nostra è finita in due giorni!

Castagna ha detto...

Ma davvero come fine pasto??
Sarà per il burro che rimane così cremosa?
Mmm me la sto gustando già con le gocce di cioccolato, che secondo me con la ricotta ci stanno sempre divinamente! ;-)
e poi senza foto bisognerà provarla per vedere come viene!!!

Giulia ha detto...

Ahi-ahi-ahi, non hai fatto una foto del taglio!.. E come facciamo a sbavare per benino?..
Tesoro, spero tanto che alla fino riusciremo a vederci, spero soltanto che non sarà tra 15 e 22, perché è probabile che me ne vado...
Serena, a proposito, avete ancora i girasoli in fiore?..
Un bacio

elenuccia ha detto...

OK grazie mille!!

stefi ha detto...

Deliziosa, come deliziose le foto.
Ti auguro una felicissima estate a presto Onde, un abbraccio!!!!!

Edith Pilaff ha detto...

Questa e' una signora Torta!
"Non c'e' la foto della fetta,dovete
farla" mi sembra l'indicazione giusta! A presto.

CarlottaD ha detto...

Che sia buona ti credo sulla parola.
Metterò da parte la ricetta per quest'autunno, prima neanche se ne parla ;-)

Silvia ha detto...

Mi piace un sacco la torta ricotta e uvetta..al limoncello però non avevo mai pensato.
Brava!
Silvia

Federica ha detto...

Tesoro, il tuo kugelhopf è decisamente più bello ma anche a semplice ciambella...cavolo quant'è buonaaaaaaaaaa
http://notedicioccolato.blogspot.com/2010/07/something-red-ultimo-atto.html

Grazie, un bacione