17 set 2010

Pomodori Secchi sott'Olio alle Erbe Profumate

Pomodori Secchi sott'Olio alle Erbe Aromatiche

Sì, lo so, me ne rendo conto, non è che si tratti della trovata del secolo, ma che vi devo dire? Io per i pomodori secchi sott'olio perdo letteralmente il senno!
Purtroppo non posso mangiare quelli industriali, perché contengono aglio, a cui io sono allergica (a proposito, avete mai provato ad aggiungere l'aglio ad alcune delle mie ricette salate? Immagino risultino migliori), quindi, quando mia suocera è tornata dalla Puglia con un Kg di pomodori secchi al naturale, da mettere sott'olio, tutti per me c'è mancato poco che mi mettessi a piangere di gioia. Non che qui non si trovino, ma quanto saranno cari?

Insomma, dopo qualche giorno mi sono accinta a invasarli seguendo la ricetta migliore del mondo: quella del mio babbo.
Il mio babbo prepara i pomodori secchi sott'olio più buoni che abbia mai assaggiato e non credo che raggiungerò mai le sue vette, ma faccio del mio meglio.
E voglio condividere il suo metodo con voi.

Prima di tutto, contrariamente all'uso abituale, i pomodori secchi non vengono preventivamente sbollentati nell'aceto, ma disposti direttamente nei barattoli, che devono essere ben lavati e asciugati, ovvio. Questo permette di mantenerne il sapore naturale, senza il retrogusto agro di quelli sbianchiti.

Si fa uno strato di pomodori, poi li si cosparge di origano, quindi un altro strato di pomodori, 3-4 capperi, altri pomodori, una mezza acciughina sott'olio e poi si ricomincia.

Io stavolta ho voluto "sperimentare" e ho fatto un barattolo con l'origano, uno con la menta, uno con il basilico, uno con l'erba cipollina, uno con la maggiorana, uno con il timo e uno con le Erbe di Provenza.

Quando il barattolo è quasi colmo, si versa olio evo a coprire. Un trucco per risparmiare sull'olio è quello di "pressare" i vari strati, in maniera da riempire il più possibile il barattolo con gli altri ingredienti.

Non chiudete immediatamente il barattolo, ma lasciate riposare il tutto per un po', in modo da far risalire l'aria eventualmente rimasta nel vasetto, quindi premete sull'ultimo strato di pomodori con il dorso di un cucchiaio, per far uscire quella residua. Se dovessero rimanere delle bollicine, potete "raggiungerle" con uno spiedino lungo e bucarle: vedrete che verranno a galla e scoppieranno.
A questo punto, controllate il livello dell'olio e, nel caso, aggiungetelo fino a coprire i pomodori.
Chiudete il barattolo.

Non essendo stati sbollentati, i pomodori si ammorbidiranno a contatto con l'olio, quindi occorre attendere almeno due mesi prima di consumarli.
Non posso pensare di dover aspettare così tanto!!!
Naturalmente, l'olio di conservazione potrà essere usato per condimenti a crudo o per cucinare piatti particolari.

Comunque la ricetta l'ho già sperimentata altre volte senza postarla, quindi, anche se il barattolo in foto nello specifico sta ancora riposando, è sicura ;-)


NB
Vi ricordo che il 7 Novembre partiranno i miei
Chi desiderasse ricevere maggiori informazioni
o iscriversi
mi può contattare via email:


Colgo anche l'occasione per esprimere la mia gioia nel leggere il mio nome tra quelli delle fortunate che si sono aggiudicate il kit assaggio+orologio, partecipando al contest di Lucy "Ti cucino così... con i fiori" con i miei Muffin al Fiordaliso, Rosmarino e Miele.

37 commenti:

Maya ha detto...

Caspita io la domenica lavoro!!! uffa!!! guarda sarei venuta davvero volentieri ai tui corsi di cucina...mmm.... mi consolerò leggendo le ricette và! buon week end

Dodò ha detto...

Buongiorno cara! La ricetta non è per nulla scontata, e non potrebbe mai esserlo con dei pomodori così!
Io faccio qualcosa di simile al tuo babbo. Prendo metà pomodoro, lo farcisco con un micro pezzetto di acciuga, un paio di capperi e una fogliolina di basilico, lo accoppio con un'altra metà e lo metto nel vaso. Praticamente faccio tanti "panini", pressati e invasati!
Credo che (senza acciuga) sia una delle cose verdurose più buone in assoluto!

Federica ha detto...

Caspita tesoro che assortimento profumato! Mi sa che almeno una versione la provo perchè anch'io adoro i pomodori secchi e in inverno sono come un breve soffio d'estate. Un bacione, buon fine settimana

Onde99 ha detto...

@ Maya: ti ho inviato un'email
@ Dodò: caspita questa cosa che fai tu è fichissima... ma la fai con i pomodori secchi?

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Non potrei fare a meno dei pomodori secchi! Bisognerebbe andare in puglia a prenderli al naturale...peccato che qua non si trovino, e mi tocca comprarli già fatti! Ma quanto mi piacerebbe farli! E' solo che con il forno i tempi sono lunghissimi e ormai il sole vero se n'è andato...peccato!

Ti invito a partecipare al mio primo contest:
http://pandiramerino.blogspot.com/2010/09/il-mio-primo-contest-marios-mushroom.html

a presto!!

Federica - Pan di Ramerino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro e questa me la segno e con tutto quel tripudio di aromi sarà un estasi aprire uno di questi barattoli!!tesoro se abitassi piu vicino i tuoi corsi nn li perderei per niente al mondo!!!bacioni imma

Ale ha detto...

Ti invidio i pomodori e anche la suocera !

Ale ha detto...

Ti invidio i pomodori e anche la suocera !

Micaela ha detto...

mmmm, non li ho mai provati con l'acciuga... devo provare! ma non li lasci in ammollo neanche in acqua e aceto? li invasetti direttamente? non ho mai provato a farli così ma ricordo che mi avevi parlato dei pomodori secchi di tuo papà.

Wennycara ha detto...

Buongiorno cara Onde :)
E' così bello leggere questi frammenti di famiglia: tradizioni che si tramandano e che, così facendo, rievocano la loro essenza, quella che tanto amiamo. Mi è piaciuta molto la storia che c'è dietro a questa ricetta, così come la fotografia che la descrive (vedo che le tue sperimentazioni proseguono, brava!).
Un abbraccio e buon fine settimana,

wenny

lise.charmel ha detto...

ho appena ordinato i pomodori secchi bio dal nostro produttore siciliano, quando mi arrivano proverò senz'altro un vasetto al basilico, io anche li adoro e fatti in casa saranno sicuramente più buoni di quelli industriali
grazie per la ricetta, che potrebbe essere anche un'idea brillante come regalino natalizio

Cinnamon ha detto...

Adoro i pomodori sott'olio!!!
Con la maggiorana e l'erba cipollina non li ho mai provati... che voglia mi hai fatto venire!! :D

Fabiana ha detto...

i pomodori secchi non sono semplici pomodori ma scrigni di sapore.. sopratutto in inverno quando non si trovano più quelli belli rossi e saporiti.. questi fanno ritornare il sole.. un bacio

Carolina ha detto...

Come Wenny, adoro le storie di famiglia... :)
Anch'io perdo totalmente il senno per i pomodori secchi sott'olio!
Buon fine settimana!

ps: brava, così si fa! ;)

Saretta ha detto...

Beh, hai davvero la capacità di rendere tutt'altro che scontata anche una cosa come i pomodori secchi sott'olio.La suocera è davvero da applauso e tu da monumento!Congratulazioni x il premio!
Un bacione grandeeeee
PS:mi accingerò a copiarti, pure io non reggo l'aglio!!!

Mirtilla ha detto...

altro che scontata, e'una bellissima ed utilissima ricettina :)

Mirtilla ha detto...

altro che scontata, e'una bellissima ed utilissima ricettina :)

Mirtilla ha detto...

altro che scontata, e'una bellissima ed utilissima ricettina :)

Onde99 ha detto...

Grazie a tutte!
@ Carol: mi hai istigata tu... come minimo dovresti darmi in prima persona la prova che serve a qualcosa...

manuela e silvia ha detto...

Ciao! anche noi amiamo i pomodori secchi! sai che non abbiamo mai provato però a metterli via in conserva? però son così gustosi....ci segnamo come li hai preparati!!!
un bacione

Cristina ha detto...

Ciao, non ho mai provato ma l'idea mi piace, grazie
un abbraccio

lucy ha detto...

grazie a te di tutto cara.io ho la fortuna di avere una suocera che li fa lei e poi me li passa e sono ottimi.lei li mette anche solo sotto sale e li usa per il brodo.
cara ricordami che quando un giorno ci incontreremo non ti farò nulla con l'aglio!baci e buon week

Simo ha detto...

Nulla è mai scontato!
Ottime versioni, cara...buon fine settimana!

steval ha detto...

Quante versioni io i pomodori secchi non li ho mai assaggiati ma mi hai fatto venire voglia di provarli
ciao e buon fine settimana

Milena ha detto...

Non la trovo affato un'idea scontata: ho acquistato dei buoni pomodori secchi e proverò anch'io a conservarli sott'olio con le erbe aromatiche :))

Onde99 ha detto...

Grazie a tutte! Lieta di avervi dato un'idea!

accantoalcamino ha detto...

Arrivo tardi ma forse trovo ancora un vasetto per tipo? Questi pomodorini sono pericolosi, mi piacciono troppo e mi piacciono le foto con gli effetti, ciao.

Ambra ha detto...

Per me è veramente un classico senza tempo anche perchè li adoro e sarà così sempre!!!!Bacio

( parentesiculinaria ) ha detto...

Se d'improvviso sparissero i pomodori dalla faccia della terra porterei il lutto a vita come le donne del sud in nero perenne...
Queli secchi poi mi fanno sragionare.
Grazie per la ricetta del tuo babbo che contiene anche tante malizie interessantissime.

Mi manderesti la ricetta del plum cake della tua mamma? Mi piacerebbe molto leggerla e magari (quando mi tornerà voglia di plum-cake...)provarla.
Ciao Onde :) e grazie

Dodò ha detto...

Si, si, con i pomodori secchi! I pomodori si fanno seccare aprendoli a metà, ma lasciando un pezzettino ancora unito in modo che siano già predisposti per essere farciti nel modo che ti ho scritto sopra!

Dodò ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Marilì di GustoShop ha detto...

A tutto quello detto finora aggiungo solo che sono versatili all'infinito, e spesso quando ne ho un barattolino aperto finisco per infilarli dappertutto, nel cucinato come nel crudo, terra, mare e campi! Grazie per la bella ricettina del babbo, chè queste sono sempre le più preziose !!! Ciao Onde

Mirtilla ha detto...

innanzitutto complimenti per aver vinto il contest! Ma venendo alla ricettina di oggi (oooops ieri! Accidenti, stavolta sono in ritardo!) che dire... è impossibile non adorare i pomodori secchi! Ma quanto son buoni!?! A volte anche le ricette più semplici e "scontate" acquistano parecchia importanza se golose come questa!!!

Mau ha detto...

Neppure io posso acquistare quelli industriali perchè sono allergica al... ehm pomodoro... Ma non posso farne a meno, per cui li compro comunque. E l'idea di potermeli fare a casa mi piaceee!
Ecco ci tengo a precisare che non sono una pazza che rischia la morte mangiando pomodori, l'allergia è al nichel, ogni tanto chiudo un occhio (anche due) :D

Luca and Sabrina ha detto...

Ci piacciono molto preparazioni come questa tua, i pomodorini secchi con le erbette sono una bontà, ne abbiamo preparati due vasetti anche noi, da mangiare come antipasto e da usare anche per altre preparazioni!
Buona domenica
Sabrina&Luca

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Tra tutte le ricette che ho preso in considerazione in queste settimane per fare i pomodori secchi sott'olio, devo dire che questa è quella che più mi convince. Forse proprio per il discorso dell'aceto, mitico il tuo babbo!