16 nov 2011

Polpette di Broccoletti Piccanti con Panatura di Berberé

Polpette di Broccoli Piccanti al Berberé

No so da quanto non preparavo delle polpette... Il fatto è che, non so se invecchiando crescendo capita a tutti, ma da qualche mese a questa parte mi sembra di avere meno tempo. O di impiegarne di più a fare le stesse cose di sempre. O che, comunque, quello che ho a disposizione non è sufficiente a fare quello che vorrei e quindi non comincio nemmeno.
Parlo della cucina, ma potrei riferirmi tranquillamente alla mia vita sociale, al bricolage o alle faccende domestiche. Chi ha un animale in casa mi può capire, non si finisce mai di pulire. Ultimamente mi sono trovata molto bene con i detergenti Emulsio, perché, seguendo i consigli degli esperti di questa azienda, ho effettuato sui pavimenti un trattamento periodico che, a quanto pare, per il gres è indispensabile e che a me era totalmente ignoto, in pratica deceratura e riceratura con prodotti specifici... Una fatica immane, una mattinata volata via tra stracci e secchi, adesso, finalmente, la situazione è tornata ad essere decorosa... ma, comunque, c'è sempre qualcosa da fare. Possibilmente di noioso.
Poi ci sono quelle serate miracolate, in cui torni da lavoro con il mal di testa, devi vuotare la libreria, smontarla e pulire sotto, perché il giorno dopo ti portano la credenza dei tuoi sogni... e riesci a fregartene del da fare, metti finalmente gli attrezzi in mano all'uomo di casa, che facesse i lavori da uomo, per una volta, e tu ti metti a impolpettare.

011



Ingredienti:
009

Procedimento:
Pestate il cumino nel mortaio, fino a ridurlo in polvere.
Frullate nel mixer il berberé e il pane grattugiato, per mescolarli bene.
Spezzettate il pane con le mani, mescolatevi l'uovo, la crema di broccoletti, il cumino e lavorateli a lungo per amalgamare il composto. Unite la farina sufficiente ad ottenere un impasto maneggevole. In particolare le caratteristiche di quella che vi ho consigliato sono tali da richiederne molto poca per rassodare il composto, evitando, così, di ritrovarvi con un un ammasso dal sapore poco gradevole e preservando, invece il gusto originale della preparazione.
Ricavate dall'impasto delle palline delle dimensioni di una piccola albicocca e riponetele in frigo per almeno mezz'ora.
Passatele nel composto di pane grattugiato e berberé fino a ricoprirle e disponetele in una teglia leggermente unta. Irroratele con un filo d'olio di semi e salatele leggermente. Infornate a 180° per circa 20' e servite tiepide.

012

24 commenti:

Benedetta Marchi ha detto...

La libreria è spledida! Ma le polpettine di più!:) bacio cara

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Le polpette sono strepitose tesoro ma sono rimasta incantata dalla credenza è adorabileeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!bacioni,Imma

annaferna ha detto...

ciao Serena
...no, no, passo oltre le polpette!!
La tua credenza, quella si che è degna di attenzioni!!!!!!!
Ma è bellissimaaaaaaaaaaaaaaa
sono felice per te! Chissà come te la guarderai e carezzerai!! ^_______^
vabbè dai, sono buone anche le polpette!! *_^
bacioni

raffy ha detto...

wow... Serena sei troppo brava... mi prendi per le papille...

Kitty's Kitchen ha detto...

Buongiorno Sere! Il mobile è proprio bello e mi piacerebbe curiosare lì dentro tra i tuoi accessori da cucina!
Le polpettine mi piacciono da matti ho del berberè che non so mai come utilizzare...
Un bacio

Elena ha detto...

Ma che meraviglia la tua nuova credenza! E quell'omin di pan pepato .. non poteva certo mancare! Ottime anche le polpette per riciclare del pane raffermo, ma non conosco il berberè.

pizzicotto77 ha detto...

Bellissima la credenza e una polpettina anche per me. grazie grazie un bacione

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! buone le tue crocchettine ai broccoli e spezie! originali e diverse! ci ricorderemo di provarle allora!
bacioni

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

quanto ti capisco, a me succede lo stesso, mi scivola il tempo di mano e mi pare di rincorrere le ore... ma intanto queste polpettine ristabiliscono pace e armonia da quanto sembrano buone!

Anonimo ha detto...

La credenza dei tuoi sogni è wow! E per un pezzo del genere vale davvero la pena trascorrere la serata a rivoltare l'intera dimora. ;) Complimenti Sere, la casa deve essere venuta molto bella.

Anonimo ha detto...

Perdonami era la Carol dall'ufficio... ;)

elenuccia ha detto...

Ti capisco, quando si ha un animale in casa il lavoro raddoppia...ma che soddisfazione...impagabile :)
La credenza e' veramente favolosa Serena, bella bella bellissimaaaaaa

Giada ha detto...

Se questa è la credenza dei tuoi sogni capisco!!!!
Io con le polpette ho a che fare quasi tutti i giorni, ho una quasi treenne polpettara in casa...pronta ad assaggiare anche le tue ;)
baci

Claudia ha detto...

Che bella questa credenza...è fantastica! Ma quelle polpette mi hanno conquistata ancor di più...io vado matta per le polpette e visto che è da una vita che non le faccio (e tanto meno le mangio) corro subito ai ripari, mi hai messo una tale voglia.... :-) Un abbraccio!

Titti ha detto...

La credenza è deliziosa, ma data la fame che ho mi concentro sulle polpettine ... buonissime :)

Saretta ha detto...

Chissà se smetteremo mai di correre...mah, magari ci annoieremmo;)Se vuoi ti giro uan dispensa x le pulizie ecologiche, c'è anche la soluzione x il gres!
Cara, al libreria è troppo bella, luminosa come piace a me.
Bello questo modo di rifare in maniera sfiziosa le polpette di pane!Eè da una vita che non faccio le polpette..magari inviterò amici, così mi viene l'ispirazione :)
Baci

Kiara ha detto...

Che meraviglia...sia le polpette che la credenza... roba da favola!!!!!!!

Simo ha detto...

Non so se scegliere la credenza o le polpette...opto per tutte e due, uno spettacolo!!!!!!!

sere ha detto...

mai provato il berberè, ma ho letto che è piccante, quindi devo assolutamente procurarmela, perchè sono piccante-dipendente! (credenza bellissima signora Serena!)

Mau ha detto...

Tu sai della mia passione per le polpette vegetali, per cui non posso non adorare le tue... Il berberè però mi è del tutto ignoto!
Che bella la credenza, casa tua deve essere un bon bon! :)

Ely ha detto...

Le polpette van da se, ma posso dire che la tua credenza è super fantasmagorica??????????? davvero davvero bellissima! baciiii

Micaela ha detto...

che bella la credenza, mi ci sono innamorata....peccato che posso solo sognarmela visto che casa mia è arredata tutta in modo diverso...se tornassi indietro sceglierei sicuramente questo stile... ma oltre ad essere bellissima la credenza (me l'aspettavo meno bella e invece è stupenda anche in questo colore) mi piace molto come hai sistemato l'interno.... sembra uscita da una rivista, è perfetta!!! e l'omino?.... che emozione!!! :-)

Ambra ha detto...

Ciao bella, io il berberè non l'ho mai assaggiato ma adesso mi hai incuriosito troppo...devo rimediare!!Un bacione!!

Chiara e Marco ha detto...

Ecco avevo proprio bisogno di un'idea per delle crocchette! Dici che posso usare anche la crema di broccoli fatta da me? Deve essere molto densa?

Marco di Una cucina per Chiama