12 mar 2012

Harira Vegetariana

Harira Vegetariana

L'Harira è la zuppa marocchina servita tradizionalmente durante il mese del Ramadan, per rompere, quando finalmente cala il sole, il lungo digiuno diurno. Francamente, mi chiedo come si possa pensare di mangiare qualcosa di così ricco e riscaldante quando il Ramadan cade in piena estate, ma, del resto, non riesco a comprendere molto bene nemmeno come si possa passare un'intera giornata senza mangiare, quindi, rinuncio a pormi ogni tipo di domanda sulle origini di questo piatto.
La ricetta originale prevede l'uso di carne d'agnello, ma io non la mangio, più per ragioni etiche che non di gusto (dubito che riuscirei a riconoscere la carne d'agnello, se qualcuno me la servisse a mia insaputa), quindi ho pensato di proporti la mia versione vegetariana, che di arabo ha ben poco, se non le spezie della ricetta classica, e per la quale mi piace utilizzare quei praticissimi mix di legumi e cereali secchi, che credo, soprattutto durante l'inverno, non dovrebbero mancare mai in dispensa o, meglio ancora, racchiusi in un bel barattolone sulla credenza, perché, soprattutto se avrai cura di scegliere quelli che racchiudono una grande varietà di granaglie, da vedersi sono più belli di una scatola di Lollypops vintage.
Sostituendo la carne con i cereali ti risparmierai anche la noia della rosolatura e avrai, in più, un piatto completo, con veramente pochissimo sforzo.
Dato che, come tutti i piatti molto speziati, riscaldato ci guadagna, ti lascio le dosi per 6 persone.

Passatina di Farro e Piselli (2)

Ingredienti:
Procedimento:
Metti il mix in ammollo in abbondante acqua fredda per almeno 12 ore. Normalmente le istruzioni sulla confezione sostengono che l'ammollo non è necessario, ma dato che in queste miscele sono presenti i fagioli io preferisco comunque farlo, perché altrimenti occorrerebbe una cottura troppo lunga, che rovinerebbe gli altri legumi e cereali più delicati. 
In una casseruola capiente o nella pentola a pressione, metti il burro di cacao, la cipolla affettata finissimamente e le spezie e soffriggi a fiamma debole finché non si forma una "crema" scura e densa. Posso immaginare che la ricetta marocchina non preveda il burro di cacao, bensì l'olio d'oliva, ma utilizzare il burro di cacao è davvero il modo più semplice per cuocere a lungo un soffritto, senza bruciare niente.
Aggiungi il mix ben scolato, i pomodori e copri d'acqua a filo se utilizzi la pentola a pressione, un po' di più per la cottura tradizionale. Ricordati che devi ottenere un composto denso, non un minestrone troppo liquido. Cuoci per mezz'ora dal fischio in pentola a pressione, per un'ora circa dall'ebollizione in casseruola, controllando di tanto in tanto, in quest'ultimo caso, il livello dei liquidi.
Aggiusta di sale e completa con le olive, se le hai.

20 commenti:

Mascia ha detto...

Sai che l'idea dei legumi nei barattoli mi piace da morire?!?!?
E anche questo piatto a dire la verità ...
ma che spezie ci sono nel preparato per tajine che usi tu ???
Un bacione, buona settimana

Dana et Dana ha detto...

Ottimo qiuesta tua variante, da provare assolutamente!!! Buona settimana Dana et Dana

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Mai provato nemmeno con l'agnello questo piatto tesoro però lo trovo cosi saporito che lo proverò quanto prima anzi senz aagnelo mi piace ancora di piu!!bacioni,Imma

raffy ha detto...

deve essere una squisitezza... segno tutto!!!

Federica ha detto...

Anch'io non mangio l'agnello, anche per ragioni etiche da grande, per gusto fin da piccola. Quindi voto decisamente la versione vegetariana a tutto legumi e profumatissima di spezie. Un piatto che scalda il cuore. Un bacio, buona settimana

kristel ha detto...

La versione vegetariana mi piace proprio! Adoro i legumi. Ma ammetto di non aver mai mangiato quella vera. Sicuramente entrambe sono molto buone! Da provare per una cena gustosa e leggera! :)

Acquolina ha detto...

ho sempre i mix di legumi in casa ma con le spezie tutto è molto più stuzzicante, buonissima idea!
baci :-)

Valentina ha detto...

io sono innamorata della foto dei vasetti con i legumi :-)... ma anche il piatto cucinato mi piacerebbe molto assaggiarlo !

Lorena ha detto...

anche io non riesco assolutamente a mangiare ne agnello, ne coniglio...i miei addirittura li allevavano, ma da piccola mi son affezionata troppo a un coniglietto che avevo chiamato Gino come diminutivo di Biagio, il nome di mio papà :P purtroppo però non penso che riuscirò a diventare vegetariana perchè adoro pesce e salumi -_- i legumi però li cucino spesso...mi sa che la proverò questa ricetta!

Gio ha detto...

mi riporti ai miei viaggi passati...che buona l'harira anche in questa versione veg! :P
ps ottimo il tocco di burro di cacao

Mau ha detto...

Io adoro tutto ciò che è a base di legumi :)
i barattoli in vetro sono proprio belli, trovo che il cibo sia anche molto "decorativo", i taralli che ho fatto qualche giorno fa sono molto fashion nel loro bel barattolo in vetro con tappo blu :D
Vorrei una cucina di 5 mq!!! E tante mensole piene di barattoli ;)

Micaela ha detto...

anch'io ho i barattoli pieni di legumi, li adoro!!! :-) sai che non conoscevo questo tipo di zuppa? domani la provo!

Le Temps des Cerises ha detto...

Wow, una ricetta vegetariana e per di più di ispirazione marocchina (il Marocco è un paese che amo)...immagino già il profumino!
CAmy

celeste ha detto...

ottimo, esplorare le Altre cucine è sempre interessante e ti apre mente ( e stomaco ;) ) a curiose mescolanze. Grazie per il commento all'esperimento dolciario non riuscito, era un flop estetico ma i miei genitori mi hanno assicurato che il sapore era buono. Anche se credo che siano un po' di parte... ;) buona giornata

Stefania Shade ha detto...

non conoscevo questa ricetta ma la gradisco nella tua versione considerato che l'agnello non mi piace, o meglio, se cucinato a regola d'arte e se non si sente il caratteristico gusto d'agnello allora la mangio volentieri ma di certo non mi lancio nella preparazione! baci

Daniela ha detto...

Non conoscevo questa ricetta, la trovo molto interessante e la foto stuzzica il mio appetito, vista l'ora, senno e provo al piu' presto. Ciao Daniela.

Gio ha detto...

buono il mix di spezie, il piatto mi sembra tanto confortante e buono! Ah, non so come la pensi in merito, ma se ti va passa dalle mie parti a ritirare un premio, mi faceva piacere pensarti anche stavolta!

Giovanna ha detto...

un piatto delicatissimo complimenti

elenuccia ha detto...

Preferisco di gran lunga la versione "leguminosa" a quella con agnello, che per inciso non amo tanto.
Ai legumi nel barattolo non avevo mai pensato, ma devo dire che fanno una gran bella figura!

Vegan In Chic ha detto...

E' da tanto che la vorrei provare a fare! Appena inizia l'autunno, provvedero'! :)