25 apr 2012

Oggi niente ricette... oggi giochiamo alle signore

Omia

Magari un post così potrà sembrarti un filo fuori luogo in un blog di cucina. Ma quando penso a questo spazio io non lo definisco mai "Il mio foodblog", bensì "il mio blog". E' un angolino tutto mio, in cui si rispecchia in scala ridotta il mio universo mondo e quindi mi sembra giusto che trovino posto in queste pagine anche altre cose che sono importanti per me.
Lo sai, perché mi sono pianta addosso per circa un mese, che ho passato un periodo strano. Ma non voglio tediarti.
Quello che ti volevo raccontare è che un po' di tempo fa ho fatto un trattamento di streaming, un particolare massaggio vietnamita, fatto di sfioramenti lungo le linee dei meridiani. Ora, non so quanto tu creda nella MTC, ma te lo racconto ugualmente: l'operatrice mi ha informata che il mio meridiano della femminilità era totalmente bloccato e mi ha chiesto se me la sentivo di farglielo sbloccare. "Ti potrebbe venire voglia di fare un figlio. In ogni caso rinascerà qualcosa".
No, non sto cercando di dirti che sono incinta, ma ci credi che dalla sera stessa mi è tornata la voglia di prendermi cura di me stessa? 
Ti confesso che da qualche anno mascara, creme antirughe e profumi erano diventati per me un pallido ricordo, che mi rimandava l'immagine di una dancing queen diciassettenne e poi ventisettenne, ma ormai, quasi dieci anni dopo, decaduta, un'immagine che volevo seppellire perché non mi sentivo più in grado di. Doccia, shampoo e deodorante erano i miei unici riferimenti, per il resto mi vestivo come se fossi grassa e mi pettinavo come se fossi vecchia. 
Io non lo so cosa sia sbocciato in me quel giorno, ma in poche settimane ho rivoluzionato la mia vita: ho prenotato un trattamento completo shampomascheraristrutturantetagliopiegacoloremèches (ancora devo fissare la data precisa, per i restauri completi ci vuole coraggio!), mi sono immersa nel caos di un negozio di make up di domenica pomeriggio, ho smesso di cospargermi di colla, entrare nell'armadio e uscire con quello che mi rimaneva attaccato addosso, mi sono regalata la colf e mi sono iscritta a un corso di... non te lo dico.
E in questa rivelazione del mio lato Yin ho scoperto anche com'è rigenerante guardarsi allo specchio e trovarsi carine e com'è facile raggiungere questo obiettivo se si usano i prodotti giusti. I trattamenti di Omia Laboratoires, dedicati ai capelli e al corpo, sono realizzati con principi attivi naturali, assolutamente cruelty free (perché sono convinta che dalla sofferenza di un'altra creatura vivente non possa derivare bellezza) e vengono sottoposti a rigorosi controlli qualità. 
Per ora, in attesa che il mio nuovo tagliocolore etc (vedi sopra) mi chiarisca le mie esigenze in fatto di capelli, mi sono attrezzata in vista dell'estate, per rendere la mia pelle profumata e levigata: il Bagno Fiori Erboristico alla Lavanda, Nichel e SLES free, purifica la pelle e la rende delicatamente odorosa di campi provenzali, mentre la Crema Corpo all'Olio di Jojoba, indicatissima se, come la mia, la tua epidermide a disidratarsi, si assorbe facilmente e ti protegge dal sole, cosa che, se si desidera un incarnato da diva d'antan, è auspicabilissima (penso che, come me, non sarai una fanatica dell'abbronzatura selvaggia, altrimenti come potremmo andare d'accordo?)
E quindi, scusa, ma oggi non ho ricette da proporti, preferisco rilassarmi, posso soltanto consigliarti di impiegare questa giornata di festa scoprendo il trattamento giusto per te sul sito Omia Laboratoires. Io intanto vado a sciogliere le tensioni in una nuvola di lavanda. 

17 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Sarebbe bellisismo chiudere la cucina e dedicarci sono al nostro benessere e questi prodotti mi sembrano davvero fantastici!!!
Baci,Imma

Luna - Pizza Fichi e Zighini ha detto...

Parto premettendo che mi riconosco in pieno nella visione del blog: ricette di cucina sì, ma quelle di bellezza (soprattutto interiore) sono ancora più preziose...e quindi sì dai, giochiamo alle signore, io ci sto!! Affascinata, letteralmente trascinata dal tuo post. Del resto sono quella che, da una vita, ha disturbi costantemente nella parte sinistra del corpo, dalla punta dei piedi alla radice dei capelli spaziando qua e là...certamente non casuali nè del tutto incomprensibili.
Non conoscevo quella tecnica di massaggio, nè quei prodotti perchè per la dermatite atopica cronica vado giusto di sapone di marsiglia e olio johnson's... ma pure quella non è casuale e "forse" mi ci dovrei soffermare a riflettere qualche istante di più.
Buona giornata e grazie, per il lampo di felicità.
Questo tuo spazio, mi piace sempre di più!

Simo ha detto...

sono perfettamente d'accordo con te...è giusto volersi bene, trovare dei momenti per noi...
Anche io devo dare un colpo di vita alla mia routine e al mio essere...credo sia giunta l'ora, sono troppo spenta in questo periodo!
Grazie per avermi fatto fermare un attimo a riflettere...
Ti abbraccio Sere e son contenta di sentirti così bene!

lucy ha detto...

e'giusto dedicarsi un po a noi magari cin un massaggio o un trattamento di bellezza, io sono un po'negativas in questo...devo imparare!buon 25 aprile!

eli ha detto...

Carissima Serena,
da quella foto radiosa dove ridi...io non ti definirei affatto decadente, anzi!
Ma hai fatto bene a prenderti un po' di sano relax e a dedicare del tempo a te stessa.
Hai fatto bene anche a chiudere momentaneamente la cucina del tuo blog.
Mi piace giocare alle signore qui con te!
Personalmente forse mi ci vuole più un restauratore che un' estetista ahahahahahah! Sto notando che il mio makeup sta diventando sempre più un camoufflage! Un po' di correttore qua, un antimacchia la, un rossetto rimpolpante, una matita per rinfoltire...Gesù! e prossimamente? cosa metterò?...un balsamo egizio per mummie?
:DDDDDDDD
Meglio riderci su! In fondo rughe e risate vanno d'accordo!
Buona domenica ;)

Claudette ha detto...

Perfetta la tua frase "mi vestivo come se fossi grassa e mi pettinavo come se fossi vecchia": anch'io dopo aver superato un passaggio complesso in questo mese di aprile, che porta con sè i ricordi più dolci e le lacrime più amare, ho dato un taglio, almeno ai capelli, regalandomi anche qualche colpo di sole (anche perchè qui il sole vero fa capolino per poco tempo).Per il resto, vedremo:le commesse dei negozi di abbigliamento mi mettono sempre a disagio e per il "restauro", chissà, venerdì pomeriggio non lavoro,un giro in profumeria o in una bella erboristeria ci sta!
Claudette

Passiflora ha detto...

con gli abiti e i look a volte si va a periodi... goditi questa svolta coccolosa verso te stessa.. te lo meriti, no? :)

Giovanna ha detto...

meraviglioso ogni tanto ci vuole

Lorena ha detto...

viva il relax...non sai cosa darei per una serie di massaggini e trattamenti vari *_* per il resto vado molto per il "faidame"...tipo tintura in casa e quando mi vengono i 5 minuti di follia mi taglio anche i capelli da sola. Per le cremine invece son pigrissima ^^"

Valentina ha detto...

conosco questi prodotti e la loro qualità ed anche io sono diventata "più femminile" da un paio di anni a questa parte, quando mi sono risvegliata dopo le due maternità e mi sono ricordata che la mamma è la stessa persona che prima di avere i cuccioli correva con il tacco 12...ecco ci "risono", curarsi è sicuramente un modo per volersi bene, mica di solo pane si deve campa' !.... (p.s. io che pratico il REIKI sono assolutamente convinta dei benefini della MTC) a presto!

FancyMe ha detto...

Bellissimo post! Anche se dalla tua foto e dalla creatività delle tue ricette non sembri affatto come ti descrivi qui! Comunque anche io ogni tanto mi ricordo di dedicarmi dei momenti tutti miei di relax e questi prodotti li conoscevo già e li adoro! Hanno un sacco di profumazioni fantastiche e poi, come dici tu, non alimentano la vivisezione degli animali, il che mi fa sentire ancora meglio quando li uso!

Gio ha detto...

E' bello trovarsi carine perchè ci si sente tali e non perchè lo dice qualcun altro (Oddio, neanche quello mi dispiacerebbe =P).. Io tendo a volte a considerare frivole certe accortezze, e invece dopo ci si sente rinate! Com'è che mi hai detto? "Skippare la parte ansiogena della giovinezza"? Quello non si può più fare, ma il tempo in cui puoi dire di essere una Donna bella dentro e fuori è adesso, coccolarsi mi pare sia più che meritato!

Gio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sississima ha detto...

io sono una persona che non si cura più di tanto, ormai stanca di trucchi e tantomeno uso creme, quindi mai dire mai: vado a visitare il loro sito, un abbraccio SILVIA

Micaela ha detto...

Quanto mi mancano i momenti di relax... ormai ho tempo a malapena per farmi una doccia veloce!

Mau ha detto...

:-D
Torni quella dei tempi del forum cosmetici? ;-)
Io vado a fasi, ma almeno a ombretto e mascara non rinuncio, per il resto mille buoni propositi e alla fine metto la crema solo quando squamo... :-/
Ma sono troppo curiosa sul tuo nuovo corso.... Sapessi che corso ho fatto io l'anno scorso!!!

Mina Harker ha detto...

Adoro questo post!!! Mi ricorda i bei tempi passati su alf!!!