16 mag 2012

Light&Fast Dark Cupcakes con Salsa di Frutti di Bosco



Light&Fast Dark Cupcake
Vassoio Vintage e Portaoggetti Cupcake in Tessuto  Shab
Cucchiaino in Porcellana Easy Life Design

Immagino che una ricetta così suoni parecchio strana in un blog per il quale conteggio delle calorie e considerazioni d'ordine salutistico non hanno mai rappresentato la chiave di volta.
La verità è che l'ho scelta da "L'ABC del Cioccolato" di Julie Andrieu semplicemente perché sembrava rapidissima da fare e, soprattutto da cuocere: 3 minuti di microonde. Non avevo mai provato a preparare un dessert al microonde e devo riconoscere che pianificare un primo tentativo proprio nel giorno in cui aspettavamo degli amici per cena, per di più utilizzando una serie di ingredienti con i quali non ho grande confidenza (appunto prodotti ipocalorici), laddove, peraltro, la ricetta prevedeva l'uso di quelli tradizionali, e sostituendo lo stampo unico da cake con sei stampini monoporzione da cupcake, con relativo aggiustamento dei tempi,  è stato un tantino azzardato. Ok, è stato completamente folle. 
L'esito mi ha reso, però, agli occhi di tutti i commensali "coraggiosa", poi "geniale", infine "bravissima", il che mi suggerisce che in realtà non esistano cose cretine o normali a priori, tutto dipende dal risultato, ovvero dalla fortuna che ci assiste nel compiere un atto totalmente privo di senso ma che si risolve miracolosamente bene o dalla sfiga che ci perseguita rendendo vani i ragionevoli sforzi compiuti verso il successo.

Ingredienti:
Procedimento:
Fondi a fiamma bassa il cioccolato e il burro, ridotti a tocchetti, in una casseruola. Incorpora tutti gli altri ingredienti, tranne il topping, mescolando bene, fino ad ottenere una consistenza simile a quella della mayonese. 
Distribuisci il composto in 6 stampini da cupcakes in silicone e cuoci al microonde per 3 minuti a potenza media. Ti consiglio, tuttavia, dato che il wattaggio dei microonde può variare e che anche i tempi possono risultare diversi a seconda del materiale dei pirottini e della loro capienza, di non impostare fin dall'inizio il timer, ma di verificare ogni minuto lo stato della cottura con uno stuzzicadenti: quando, affondandolo nell'impasto, uscirà pulito, i cupcakes saranno cotti. Devono essere ancora un po' morbidi, raffreddandosi consolideranno. 
Sformali e guarnisci con il topping al momento di servire, possibilmente in giornata, perché, anche se non l'ho sperimentato personalmente, so che i dessert cotti al microonde tendono ad asciugarsi e a diventare gommosi molto rapidamente.

29 commenti:

raffy ha detto...

un cake cioccolatoso ma allo stesso tempo leggero, squisito!! segno...

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Wow non ho il micronde tesoro altrimenti le avrei provate subito...sono proprio una tentazione golosa!!baci,Imma

Stefania Orlando ha detto...

Ancora temo ad usare il micro...ma bisogna che provi!

celeste ha detto...

Grande Serena, bisogna osare e rischiare, del resto chi non risica non rosica :)
Io però non ho il microonde...:(

Maledetta pioggia!!!

Federica ha detto...

È da tantissimo che non uso il micro per un dolce. Questi tortini mi sembrano un’ottima scusa per ricominciare…troooooooppo golosi ^_^ Un bacione, buona giornata

Erika ha detto...

Serena....ne voglio uno °o°!!!!

Serena [verdepomodoro] ha detto...

goduriosa.

Kittys Kitchen ha detto...

Visto? A volte dovremo avere più fiducia in noi stesse :)
Non dare il merito alla fortuna, sei bravissima davvero.
A vederli così sono meravigliosi immagino anche all'assaggio.

Saretta ha detto...

Peccato che il micro l'abbia eliminato due anni fa(per far spazio all'ex!!!), vabbè cuocerò in forno o tenterò dai miei :D
bacioneeeee

lucy ha detto...

la follia e l azzardo in cucina servono per creare grandfi piatti e grandi ricette!

Elisa DeC Spa ha detto...

Grande Sere!! Mi fai morire dal ridere!! La verità è che sei bravissima!!

Gio ha detto...

mmhh.. mi pare di capire che tu stia dando il merito alla sorte, è così? per come la vedo io, comunque, sapevi di stare affrontando una sfida e che lo scotto da pagare poteva essere un dessert che avrebbe rovinato la fine di una cena, per cui ci hai messo tutto l'impegno e la conoscenza che avevi in merito (e sai bene che ne hai tanta =) ed è venuto fuori un risultato ottimo! Io ringrazierei te stessa.. e difatti ti ringrazio, è un sacco golosa questa ricetta =)dove la trovo la stevia? =(

Manuela e Silvia ha detto...

Decisamente per palati golosi, ma raffinati! n tripudio di cioccolato, ammorbidito con una intrigante salsina fruttata! bravissima, sono splendidi!
bacioni

Valentina ha detto...

sempre dalla parte dei folli e di chi sperimenta! Sembrano ottimi!...

Isabeau ha detto...

Io adoro quel libro e adoro le sue ricette veloci e semplici.
E tu hai saputo riproporla benissimo, complimenti!

Micaela ha detto...

io non ho mai usato il micro per i dolci, sei troppo geniale!! che buoni!

Acquolina ha detto...

non ho provato i dolci al microonde ma sono tentata, anch'io faccio esperimenti con gli amici e mio marito mi sgrida sempre! :-D

Anonimo ha detto...

Adoro. Quel. Libro.
Attualmente (questa cosa va avanti da Natale) è il mio preferito. Nessuno regge il paragone. Saranno le ricette, il cioccolato, la grafica,... Fatto sta che non c'è trippa per gatti. Ho pronta una sua ricetta per venerdì... ;)
Buona serata,
Caro

Mary ha detto...

Mi piace l'idea del microonde per i dolci , non la uso molto . ottimo

Claudette ha detto...

Io, che in genere vado coi piedi di piombo, amo sperimentare nuovi piatti anche quando non sarebbe opportuno (ospiti a cena...) ed è l'unica circostanza in cui condivido il proverbio secondo cui la fortuna aiuta gli audaci: fino ad ora esperimenti sempre riusciti ed apprezzati. Il tuo dolce però (che invoglia soprattutto date le temperature) lo devo preparare in versione normale perchè io il microonde non ce l'ho (per scelta.
Ciao, Claudette

Marina ha detto...

Devo provarli, devo provarli... questo è il mio mantra :)

eli ha detto...

Ho preso in prestito dalla biblioteca quel libro perché la grafica era superaccattivante! (poi per mancanza di tempo l'ho restituito senza provare nulla)
La nostra bibliotecaria adora i libri di cucina, così siamo fortunati e abbiamo a disposizione i libri più belli e più nuovi :)))))))))
Il dolcetto pronto in tre minuti mi attira!!!!!

la signorina pici e castagne ha detto...

noooooo ora mi devo comprare il microonde......... voglio fare anch' io queste cose cioccolatose!!!!!
grande Sere!

elenuccia ha detto...

Caspiterina se avessi il microonde mi lacerei all'istante nella prova. L'idea di avere un dolcetto in tre minuti e' un sogno

sississima ha detto...

stragolosoooooooooooo! Uu abbraccio SILVIA

L'omino con la chitarra ha detto...

...un dolce... estroverso...

Giovanna ha detto...

solo a guardare questa meraviglia mi viene da svenire complimenti super golosaaaaaaa

Gio ha detto...

ho un rapporto conflittuale col micro ne ho già comprati e regalati 2!
il tuo risultato sembra ottimo, che ci debba riprovare? :)

Giada V. ha detto...

"Woooooooow!!!!" Ecco cos'ho pensato vedendo questa foto meravigliosa!!
Complimenti, sia per la ricetta, molto originale con l'utilizzo del microonde, che per l'ottimo impiattamento!! :)

Giada

http://sorbettoalimone.blogspot.it/