2 lug 2012

Piovono Polpette


Mini Polpettoni di Seitan ai Fiocchi di Grano Saraceno

Questo sarà un post multiplo e variegato, come l'ambiente in cui ho passato lo scorso sabato sera: sinceramente, quando ho comunicato a Topy79 di aver comprato tramite Groupon una cena brasiliana la reazione non è stata delle più incoraggianti

"Serata t**te e c**i? E perché dovrei andarci con te?"

Il problema dei ristoranti brasiliani è che la maggior parte propone come pezzo forte della serata uno show più o meno folkloristico, che mette in secondo piano la stupefacente ricchezza della cucina di questo paese, che non ho mai avuto il piacere di visitare, ma che ho amato visceralmente, soprattutto nel suo lato gastronomico, attraverso i romanzi di Jorge Amado, le cui pagine grondano olio di cocco e trasudano spezie, esuberanza e amore per la vita. Nei miei momenti migliori non posso fare a meno di identificarmi con il fremito di mambo che tutte le sue eroine nascondono nei fianchi, sepolto sotto strati generosi di kibes, picanhas e risoles .

Sto preparando una coreografia sulle note di Girl of Ipanema, nella versione di Gilberto, non quella di Sinatra, la adoro.

Una cena tipicamente brasiliana si apre con una profusione di antipasti: insalate, accompagnate da dip di ogni genere e, soprattutto, polpette (kibes), supplì (picanhas), involtini (risoles).
Segue un vasto assortimento di rodizios, tipici spiedi di carne, che, però, non mi sembra il caso di riprodurre in una cucina domestica, a meno che tu non voglia fare la fine del curato di Ars, quindi mi fermo a kibes e picanhas, certa che, se vorrai mettere a disposizione dei tuoi ospiti un buffet di antipasti cosi ricco, sarà il caso di affidare invece agli uomini di casa il compito di occuparsi del resto, preparando una più patriottica grigliata.

Le kibes tradizionali sono di carne e vengono fritte, ma per venire incontro ai gusti di tutti (vegetariani, vegan e persino maniaci della linea) io te ne propongo un range più vasto. Per la maggior parte ho scelto la cottura in forno, ma se preferisci puoi anche friggerle, sicuramente saranno anche migliori.

Per accompagnare, a meno che tu non abbia un passato dietro a un bancone, lascia perdere i cocktail e servi un Burlesque Racemi ghiacciatissimo.


Minipolpettoni di Seitan con Peperoni e Fiocchi di Cereali

Ingredienti:
Procedimento: 
Inserisci nel mixer il seitan e la ricotta e tritali finemente. Con un cucchiaio, amalgama delicatamente il resto degli ingredienti, tranne l'olio: dovresti ottenere un impasto dalla consistenza molto maneggevole, con il quale formare dei mini polpettoni, in pratica delle polpette, un po' allungate.
Disponili in una teglia grande o due più piccole, leggermente oleate, irrorali con un altro filo d'olio e cuoci a 180° per circa 25', finché non saranno dorati.
Sono buonissimi freddi, accompagnati con una dip di maionese alle erbe.

Per la salsa:
Mescola qualche cucchiaiata di maionese con una manciata di erba cipollina tagliata finemente al coltello

Nuggets di Pollo alla Paprika

Ingredienti:
Procedimento:
Rotola i nuggets nella paprika, salali leggermente e cuoci secondo le istruzioni riportate sulla confezione.
Servi con una coppetta maionese insaporita con altra paprika.

Per la salsa:
Mescola qualche cucchiaiata di maionese con un cucchiaino di Paprika Oro d'Orienthe



Kofta di Ceci e Spinaci in crosta di Sesamo


Kofta di Spinaci in Crosta di Sesamo


Ingredienti:
Procedimento:
Versa un filo d'olio in una padella capiente. Affetta sottilmente la cipolla, dadola il pomodoro e saltali fino ad ottenere un buon amalgama degli ingredienti. Unisci gli spinaci e falli appassire finché non avranno rilasciato tutta l'acqua. Versa il contenuto della padella in un colapasta e lascialo riposare fino a completo raffreddamento, per eliminare del tutto i liquidi in eccesso. 
Trita le verdure e aggiungi la farina di ceci. Può darsi che te ne occorra una quantità maggiore o minore, quindi versala poco a poco e verificane di volta in volta la consistenza. Quando il composto avrà raggiunto una consistenza manipolabile, salalo e aggiungi il cumino. 
Spandi abbondanti semi di sesamo su un foglio di carta da forno, cercando di formare un unico strato sottile (niente mucchietti, per intenderci).
Forma con l'impasto di ceci e spinaci delle polpettine delle dimensioni di una piccola albicocca, che rotolerai nei semi di sesamo e disporrai in una teglia da forno.
Cuoci a 180° per circa 25', finché i semi risulteranno bruniti.
Accompagna con la confettura agrodolce di cipolle.

Polpettine Light di Tonno e Formaggio

Polpettine di Tonno alleggerite

Ingredienti:
Procedimento:
Semplice a livelli imbarazzanti: sbriciola il formaggio, scola il tonno, dissala i capperi e sbatti tutto nel mixer insieme all'origano. Impasta molto bene, otterrai una consistenza piacevolissima, tipo gommapane. 
Forma delle polpettine e rotolale nel pangrattato. Se non utilizzi il mio, ma quello classico, ricorda di salare l'impasto.
Cuoci a 180° per 25'.

17 commenti:

raffy ha detto...

le divorerei tutteeeeeeee!!! troppo golose...

Mary ha detto...

Caspita cè l'imbarazzo della scelta.

Simo ha detto...

mamma mia polpette come se piovesse, davvero...una più stuzzicante dell'altra!
baci Sere

Federica ha detto...

Non amo la pioggia ma oggi gradirei un temporale...di polpette pleeeeease :) Un bacione, buona settimana

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Mi intriga molto la cucina brasiliana ma ancora di piu queste polpette delizioseeeeee !!le segno tutte mi hanno conquistata!!baci,imma

sara favilla ha detto...

Mamma mia che post ricco, bravissima! Anch'io sono una grande fan di Amado e della cultura brasiliana, e le tue meravigliose ricette mi hanno trasportata in quel mondo, grazie!

Kappa in cucina ha detto...

Che polpette deliziose e quante bellissime idee per un apritivo goloso! bravissima..gnammy! buona giornata

Carolina ha detto...

Gia il titolo di questo post mi aveva messa di buonumore! :D Poi la reazione alla cena brasiliana ha completato il quadro. Topy79 ha le stesse reazioni di Matteo... ;)
Ma ce lo posti il video della coreografia? :D

Chiara e Marco ha detto...

Il mio amore per le polpette è ormai riconosciuto dall'Unesco, fantastiche versioni!
Da provare. Quelle ricoperte di semi di sesamo sono le mie preferite!

Marco di Una cucina per Chiama

eli ha detto...

Mi ci voleva proprio un post polpettoso! Non ci crederai, ma ultimamente la mia fantasia in cucina langue...sarà il caldo?
:)))))

Saretta ha detto...

Ma quanto sei produttiva!Bilanci me che batto la fiacca..marò che risate mi fai fare :)
bacione

Orodorienthe ha detto...

Trooopppoooo buone le polpette, buona settimana anche a te, ciao.

Milen@ ha detto...

Le ultime due sono nelle mie corde: non c'è dubbio :D

UnaZebrApois ha detto...

ahahaha!!!Ma allora il te**e e c**li è un'espressione globale per un ristorante brasiliano!!!
ahahaha!!!


io ne ho uno vicino a casa, ma non sono mai andata...ora che mi hai fatto crescere la voglia un saltino ce lo faccio ancor più volentieri...in attesa di prenotare, però, mi gusto questa varietà incredibile di polpette: una meglio dell'altra!!!

elenuccia ha detto...

Anche a bologna ci sono due/tre ristoranti brasiliani ma non essendo una fan sfegatata della carne sono mai andata. Però a pensarci potrei lasciare alla dolce metà il rodizio di carne e dare il meglio di me sugli antipasti.
Se continuano a piovere polpette fa un fischio che vengo a darti una mano :DDD

Elvira Coot ha detto...

Ahah che ridere il commento della tua amica! Effettivamente si ha una falsa idea delle cene brasiliane o forse qualche preconcetto di una cultura assai gioiosa ed estroveresa. IO in sud america adoravo andare in churrasqueria. Mamma che delizia!! Le tue polpette sono strepitose, sicuramente degne di nota.
A presto!

Giovanna ha detto...

sfiziose da morireeeeee