03 set 2012

Riso Freddo con Asiago e Pere Selvatiche al Pesto di Noci, Rosmarino e Aceto Balsamico

Riso Freddo con Asiago e Pere Selvatiche al Pesto di Noci, Rosmarino e Aceto Balsamico

Beh, non si può dire che dopo un mese spensierato e, aggiungerei, totalmente sfaccendato, il rientro in ufficio sia stata una passeggiata. 
Spiacente, ma non sono un cammello, non ho la minima capacità di incamerare in poche settimane energie da rilasciare gradualmente nel corso dell'anno e lo sprint post vacanziero è già esaurito: venerdì sono tornata a casa completamente stravolta.
Per riprendere fiato, sabato mi sono concessa una cena in collina, al Celliere, un ristorante meraviglioso, ricavato all'interno della cinta muraria di un piccolo e suggestivo borgo medioevale con vista sul Chianti, dove, grazie alla temperatura gradevole, ci siamo finalmente goduti una cena come si deve, dopo tanti mesi di insalate a temperatura polare, mangiate solo per sostentarsi. E non siamo rimasti delusi, visto che ambiente, cibo, vino e servizio sono eccellenti!
Come sempre, avevamo prenotato tramite Groupon, quindi avevamo già in partenza un'idea del menu e di come suddividercelo, in maniera da assaggiare il maggior numero possibile di prelibatezze. 
Sulla prima portata, invece non c'erano dubbi: pappardelle al ragout per Topy, gnocchetti gorgonzola e noci per me.
Ho una passione sfrenata per l'abbinamento tra il formaggio, meglio se stagionato e pungente, e le noci e non mi stanco mai di riproporlo sotto forma di dip per crostini, risotti, pasta, carne, torte salate e persino dessert. Fa molto anni '80, lo so, ma all'epoca sembrava la scoperta del secolo (il secolo scorso, appunto) e il mio imprinting culinario quello è.
Devo ammettere che in estate non è facilissimo rivisitare quest'accoppiata in forma leggera e digeribile, ma non ci rinuncio ugualmente: questo riso freddo non è proprio ipocalorico, ma nemmeno troppo ridondante e mi permette di assaporare un po' del mio adorato autunno anche quando fuori ci sono 30°

Ingredienti:
Procedimento:
Cuoci il riso secondo le istruzioni sulla confezione, scolalo al dente e raffreddalo sotto un getto d'acqua corrente.
Trita le noci, il rosmarino, il sale e aggiungi l'aceto e l'olio sufficiente ad ottenere una consistenza cremosa, ma non troppo fluida. Condisci il riso con questo pesto, quindi aggiungi l'asiago e le pere mondate a cubotti.
Lascia riposare per un'ora almeno prima di servire.


17 commenti:

Claudette ha detto...

Qui stiamo precipitando a rotta di collo verso temperature ottobrine, saltando a piè pari le dorate e miti giornate di settembre: altro che riso freddo, vien voglia di risotto!
Claudette

Mary ha detto...

Buona il riso freddo!

Federica ha detto...

Ci vogliono almeno 15 giorni di ferie per riprendersi dallo stress del lavoro e basta il primo giorno di rientro per mandare in fumo tutto il ben fatto delle vacanze! Bella idea però il sabato di coccole in centro estetico :)
E gustosa idea il condimento di questo risotto. Mi stuzzica sia freddo che in versione calda, con le pere appena scottate e il formaggio leggermente filante. E da come sono le temperature oggi…ci starebbe tutto! Un bacione, buona settimana

Carolina ha detto...

Il pesto di frutta secca mi riprometto di farlo da una vita, ma poi dimentico... Ottima idea questo riso freddo per le ultime sere d'estate! :)

Stefania Orlando ha detto...

Bella idea, la riproporro' dalle mie parti dove l'inverno, ehm, non e' che arrivera' mai...

Kittys Kitchen ha detto...

Impossibile resistere a questa accoppiata! Anche io ne sono una fan sfegatata.
E' durissiama tonare a lavoro, ma almeno torno a leggere i vostri blog! Questo mi è davvero mancato...

Simo ha detto...

Un abbinamento che non fa una piega, passerei giusto di lì per assaggiarlo...mica te ne è avanzato un pò, per caso?!
baci!

Dolci a gogo ha detto...

Abbinamento azzeccatissimo per un piatto che ci piace e come e anche salva fatica anche :-)!!!baci,Imma

Amaradolcezza ha detto...

pera, asiago e noci!
cosa chiedere di più???
mi piace proprio!!

un bacione

Ileana Pavone ha detto...

Abbinamento semplicemente divino!

lucy ha detto...

sul formaggio sai che mi becchi in pieno cpercheè sono un topino e quindi lo adoro in mille abbinamenti e sul ritorno...hai fatto benissimo a concederti una bella cena!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! mamma che strano questo riso freddo! ok, come non apprezzare il formaggio con le pere e pure con le noci, ma ideare la triade per un riso...bè, sinceramente non ci avevamo mai pensato! dev'essere davvero particolare e ricercato nel gusto!
un bacione e tieni duro...è iniziata una nuova settimana :)

Saretta ha detto...

Il rientro è sempre un trauma indi...fatto bene a prenderti i tuoi tempi :)bella idea

Lefrancbuveur ha detto...

Accoppiamenti sempre molto validi!
Bentornata!

sississima ha detto...

mai provate le pere selvatiche, chissà che buon sapore questo risotto, un abbraccio SILVIA

eli ha detto...

Amo le insalate di riso alternative!
E dopo essere vissuta un mese a insalata noci e grana, non posso lasciarmi scappare questa meraviglia!
Qui ha rinfrescato, ma non so quanto durerà!
:DDDDD

Erica ha detto...

eheheh il rientro... non è mai dei migliori per me :) una bellissima ricetta, degli ingredienti che aodor :)