02 nov 2012

Paccheri Ripieni alla Norma


Paccheri Ripieni alla Norma

Sono sinceramente dispiaciuta per la foto.
Perché questa teglia di pasta al forno era buona, bella, profumatissima e oltretutto mi sembrava anche una trovata geniale. E la foto non le rende giustizia.
Si parla tanto di destrutturare, gli chef ormai destrutturano tutto: le lasagne, gli involtini, lo strudel.
Lo ammetto, quelle sfoglie di pasta all'uovo su letto di besciamella, su cui viene appoggiata una polpettina di manzo in bianco, infilzata su un pomodorino ciliegia; o quelle fettine di carne appena scottata su letto di passata al basilico con un ricciolo di speck tostato e scaglie di parmigiano; o infine quelle verrines di composta di mele, decorate con una sfogliatina spolverata di cannella... sono tutte cose molto belle e anche buonissime, anzi, in genere le preferisco alle preparazioni troppo pasticciate, in cui non si capisce bene cosa c'è dentro.
Però il comfort di una cocottes in cui il pomodoro e il formaggio filante ribollono, impregnando i paccheri pazientemente farciti uno ad uno di paté di melanzane, il quale, poi, al momento di fare le porzioni, fuoriesce e va a mescolarsi al sugo... beh, io francamente penso sia impagabile.

Ingredienti:
Procedimento: 

Lessa i paccheri in acqua bollente salata, scolali al dente e passali qualche secondo sotto l'acqua corrente per fermare la cottura.
Mescola la ricotta e il pesto di melanzane e, con pazienza, riempi i paccheri uno ad uno con questo composto, aiutandoti con un cucchiaino.
Distribuisci una cucchiaiata di passata e un filo d'olio sul fondo di una pirofila e disponi sopra uno strato di paccheri farciti. Versa sulla superficie la passata, l'olio, il peperoncino, l'origano e un pizzico di sale.
Taglia le sottilette a striscioline e deponine una o due (secondo le dimensioni della pirofila) sul primo strato di paccheri così conditi. Prosegui in quest'ordine fino a esaurimento degli ingredienti, terminando con uno strato più abbondante di sottilette.
Inforna a 180° per 20'.


NB: Mi rendo conto che il venerdì parlo quasi sempre di comfort food... sarà una coincidenza?

19 commenti:

Manuela e Silvia ha detto...

I paccheri ripieni riusciamo a farli perfino noi ;)
molto buoni e rustici con questo sughetto alla norma gustoso e corposo! e poi, la foto ti è venuta davvero benone!
un bacione

lucy ha detto...

bene e aquest'ora mi hai gia'invogliato! altro che si, vuoi m ettere che confort questa teglia!

Mary ha detto...

Buonissimi e saporiti,

Claudette ha detto...

Mi fai venire voglia di mettermi ai fornelli già adesso!
Io di comfort food ho più bisogno al lunedì sera quando ho chiaro il quadro della settimana che mi aspetta....
Claudette

Ileana Pavone ha detto...

Concordo assoluitamente con te Sere! questa teglia è una meraviglia..

Federica ha detto...

In questi periodo per me di confort food non ce ne sarebbe mai abbastanza!!! E questa teglia lo è per davvero e parecchio :) Un bacione, buon fine settimana

Dolci a gogo ha detto...

Cara Sere ti assicuro che si vede e come che questa teglia è uno spettacolo di colori e di profumi che posso solo immaginare ma sono certa che ne sarei estasiata!!bacioni,Imma

Vaty ♪ ha detto...

La foto serve solo ad introdurci nel piatto Perché le tue descrizioni ci hanno fatto assaggiare quei pacchetti bollenti con il formaggio filante e sugo Bollente:-))
Bontà 100%

Saretta ha detto...

Hehe, puracaso il venerdì...quando siamo alle cozze!!!
PEnsa che anni fa avevo pubblicato anch'io una "ristrutturazione" con paccheri, è innegabile che ispirano troppo!
E non provarci a scusarti per le foto che sono sempre bellissime su!
Besos

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

ma questi paccheri sono spaziali!!!!copio anche questi!!!!buona settimana!

Alice C. ha detto...

Amo i comfort food! Ognuno ha i suoi, ma in generale sono quei cibi che ti fanno sentire bene, quelli che aggiungono calore ad una giornata triste.
E questi paccheri hanno già solo l'aspetto del classico comfort food.
Hai ragione, è impagabile!
Buon fine settimana.

Alice
operazionefrittomisto.blogspot.it

Ketty Valenti ha detto...

All'ultima ora ma ci sono....poi se si serve una norma rivisitata,allora devo assolutamente degustare da buona Siciliana quale sono....non ci sono dubbi che la tua cocotte non regge il paragone con altri piatti che se pur ottimi,come hai sapientemente descritto tu....questa ricetta è un'altra storia,bravissima.
Zagara & Cedro

Lefrancbuveur ha detto...

Ancora un piatto da non perdere! Buon weekend ;)

Milena ha detto...

ma è uno spettacolo! vien voglia di azzannare il monitor!!!
sarò poi che io adoro i comfort food come questo ;-)
besos

Passiflora ha detto...

buoni! certo che a riempire i paccheri uno per uno ci vuole pazienza.. meglio prepararla quando non si ha troppa fame! un bacione e a presto

Passiflora ha detto...

buoni! certo che a riempire i paccheri uno per uno ci vuole pazienza.. meglio prepararla quando non si ha troppa fame! un bacione e a presto

Erica ha detto...

Serena che meraviglia! fanno una gola.... ^_^

Mau ha detto...

Ciao cara! Wow mi riaffaccio in questo mondo culinario :D
Mai fatti/mangiati i paccheri ripieni, sono ancora sazia dalla cena ma mi hai fatto venire l'acquolina!
Ora per consolarmi mi tocca mangiare un confetto :D

Serena Verdepomodoro ha detto...

a me sembra una leccornia nonostante tu dica che la foto non rende... stai tranquilla che rende!