31 ott 2012

Pinza ad Zuca di Polenta con Gocce di Cioccolato al Cardamomo



Pinza ad Zuca con gocce di Cioccolato al Cardamomo
Squillino le trombe: per la prima volta in 5 Halloween di blog, mi sono degnata di preparare una torta a base di zucca da pubblicare puntualmente.
Certo, la mia venetissima pinza, peraltro caratteristica dell'Epifania, non ha niente a che vedere con i cupcakes dalle decorazioni mortifere che ho visto in altri blog e che sicuramente faranno la gioia dei bimbi e dei fanatici del gothic, ma io ho già dato tanti anni fa, svuotando e intagliando una zucca e accogliendo degli amici che avevo invitato per cena in una casa illuminata unicamente dalle candele che avevo acceso all'interno. I miei amici sono scoppiati a ridere, mi hanno attribuito un'età mentale di sei anni e poi si sono messi a ragionare di politica e di vini barricati, facendomi sentire tanto Lily di "How I met your Mother".
Insomma, la mia torta di zucca per Halloween è serissima, talmente seria che per realizzarla ho utilizzato non le comuni farine da supermercato ma un mix professionale, di quelli che soltanto i pasticceri e i fornai possono usare, il mix per Amorpolenta creato da Novaterra Zeelandia per gli operatori di settore.
Quindi, a rigore, darti la ricetta non ti sarebbe molto utile, dal momento che non è un prodotto che potresti trovare in vendita al dettaglio e proprio per questo ti lascio "in chiaro" gli ingredienti in polvere della ricetta per la pinza che ho usato (per quanto mi riguarda, invece, li ho sommati e ho utilizzato egual peso di mix), mentre quelli liquidi e gli aromi rimangono uguali... et voila, ecco le due versioni. 
Il cioccolato al cardamomo è un'aggiunta personale che secondo me con la zucca c'entra moltissimo, mentre i cannoli sostituiscono gli amaretti della pinza classica, semplicemente perché avevo in casa delle bucce di cannoli che mi si erano rotte e che non avrei più potuto farcire, quindi ho pensato di usarle così

Pinza ad Zuca con gocce di Cioccolato al Cardamomo

Ingredienti:
(sostituibile con:
  • 140 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di mais fioretto
  • 180 gr di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo)

Procedimento:
Monda la zucca da semi e filamenti e cuocila a vapore finché non sarà tenera (circa 10 minuti in pentola a pressione, 20 in pentola tradizionale).
Falla raffreddare completamente, elimina la buccia e riduci la polpa in purea.
Pesta i cannoli.
In un mixer capiente, impasta la purea di zucca con i cannoli, il mix per Amorpolenta (o gli ingredienti in polvere indicati) e le spezie, fino a rendere l'impasto omogeneo.
Incorpora le uova.
Dadola il cioccolato e mescolalo delicatamente al composto con un cucchiaio, infine versa in uno stampo a ciambella di 26 cm di diametro (per me Domo). 
Cuoci in forno preriscaldato a 180° per circa 30'-35', finché il dolce non sarà gonfio e dorato e, punzecchiandolo con uno stuzzicadenti, questo non ne uscirà asciutto.

18 commenti:

Federica ha detto...

Io invece continuo imperterrita a boicottare Halloween, proprio non ce n’è! Ma non boicotto di certo la tua pinza alternativa, anzi…ci allungherei subito la mano :D! per di più l’amor polenta è un dolce che ho in mente da un bel quindi doppia scusa per provare :) Un bacione, buona giornata

P.S. ho provato anch’io a fare la ricotta con il latte magro, ma anche se fresco (bassa resa a parte) diciamo che viene “commestibile”. Con il latte intero fresco è un’altra storia. Quando ce vo’ ce vo’!!!


Carolina ha detto...

Quanto mi piace tutta questa zucca e quest'aria di Halloween che si respira per blog! :D
Un abbraccio cara.

Alice C. ha detto...

Ma com'è il cioccolato al cardamomo? 'Che di per se, il cardamomo, non mi piace molto; ma con la cioccolata, abbinata per di più a cannella e zucca (per cui vado matta), mi ispira più che tantissimo!

Alice
http://operazionefrittomisto.blogspot.it/

Serena ha detto...

Grazie a tutte :-)
@ Alice: beh, se non ti piace il cardamomo non ce n'è, questo cioccolato è decisamente aromatico. Personalmente è un tipo di spezia che amo molto e che ben si adatta alla zucca e al cioccolato, per rinfrescarli, ma se a te non piace puoi usare il cioccolato normale :-)

Saretta ha detto...

IO ho festeggiato Halloween un anno alle medie o in prima liceo credo..sull'ondata di invasamento a Beverly Hills 90510:)Poi basta, preferisco sgranocchiarmi le ossa di morto ed il apn d' morti che fa mio zio.Bella sta pinza però, credo sia davvero buonissima!Azzeccati gli abbinamenti di sicuro:)Next time vengo io a ripulire le briciole di cannoli

sississima ha detto...

anche io non vado d'accordo con le "mode" delle feste, infatti niente ricetta a tema, solo il pane, buono e semplice, la tua pinza invoglia proprio all'assaggio, un abbraccio SILVIA

Dolci a gogo ha detto...

Brava Sere anche tu sei entrata in questo vortice da oggi ufficialmente :D però è adprabile la tua pinza e non solo per halloween ma per tutto l'anno!!Bacioni,Imma

Micaela ha detto...

anch'io non sono mai puntuale nel pubblicare ricette a tema per le ricorrenze... mi ritrovo a pubblicare il polpettone ad agosto, il gelato a novembre e i biscotti di panpepato ad aprile mentre quest'anno in extremis sono riuscita ad essere abbastanza puntuale...
non conosco l'amorpolenta come dolce ma dalle foto posso intuire che mi piacerebbe un sacco!!!

Giovanna ha detto...

che meraviglia ti è venuta uno spettacolo

lucy ha detto...

festa o no, la torta di zucca ci sta sempre! a me piace motlo!!

eli ha detto...

Per motivi di lavoro sono costretta anche a travestirmi da strega ahahahah! Ma a casa non lo festeggio e se devo fare un dolce lo faccio sobrio come il tuo.
Inoltre non mi piace tutta quella paccottiglia cinese che vedo nei negozi, però alcuni lavoretti e i dolcetti proposti dalle amiche blogger sono proprio carini. :)))))

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

io non lo festeggio,è una cosa importata....ma di sicuro apprezzo eccome il tuo dolce:)

La cucina di Molly ha detto...

Anch'io non festeggio Halloween, lascio questa festa ai piccoli, loro si che si divertono! Deliziosa la tua torta di zucca, sicuramente da provare! Ciao

CarlottaD ha detto...

La pinza tradizionale dell'Epifania che conosco io è diversa (se vuoi ne parliamo magari via mail).
Poi c'è il pane dolce con la zucca che, per consistenza, somiglia ad un pan brioche.
E poi c'è l'amor polenta che non è veneto.

Gio ha detto...

wow e che ricettona, no halloween ma torta sicuramente sì :D

Fabiano Guatteri ha detto...

La tua pinza, a prescindere da Halloween, è il trionfo della zucca sostenuta da ingredienti che sanno valorizzarla al meglio.

Alice C. ha detto...

Grazie per la risposta! Ma voglio provarlo. Da solo trovo che il gusto sia troppo forte (l'ho solo provato come "caramella") ma con la cioccolata e la zucca dev'essere veramente interessante!
Ti farò sapere!
E grazie ancora per quei complimenti!
Sei stata veramente gentilissima!

Alice
http://operazionefrittomisto.blogspot.it/

Passiflora ha detto...

interessante questo dolce, mi segno la ricetta! Ma quel mix professionale, tu, dove l'hai pescato? :-) Io per la prima volta quest'anno ho invece preparato un dolce di halloween, anzi due: dita da strega e cimitero con lapidi, ma in realtà al di fuori della forma, si trattava di biscotti di frolla e di brownies!