18 mar 2013

Cheese Cake Salato di Crescenza e Gorgonzola su Crosta di Polenata e Pecorino Stagionato


Cheese Cake Salato di Crescenza e Gorgonzola su Crosta di Taragna al Pecorino

Mangio troppi formaggi. Non c'è alcun dubbio, ne faccio un uso smodato, come del burro e della panna. Il formaggio, in particolare quelli molli e più che mai gli erborinati, sono il mio comfort food, l'equivalente di quello che per molte persone sono la cioccolata e i carboidrati.
Entrare in un caseificio rappresenta per me la tentazione che danna gli animi normali, quando passano vicino a un forno. 
Non ho la minima intenzione di smettere, al contrario sono alla perenne ricerca di nuove specialità casearie e ricette che le impieghino.
Perché anche se amo il formaggio nella sua essenzialità, e una fetta poggiata su un tagliere di legno grezzo, accanto a una fetta di pane scuro, magari con un fiocchetto di burro e un cetriolino sott'aceto, mi provoca un piccolo guizzo di gioia e impazienza, più che mai amo la versatilità del formaggio in cucina, dove gli assegno parti da protagonista indiscusso, comprimario o comparsa, accertandomi, però, che se ne senta sempre chiaramente il gusto, anche fosse presente in quantità infinitesimali.

Credo che questo cheese cake salato possa rappresentare un po' l'apoteosi della mia passione smodata, perché c'è formaggio ovunque e gli altri ingredienti servono solo a tenerlo insieme. Mentre lo preparavo mi sono detta che avrei sporcato molti utensili in meno se lo avessi mangiato direttamente dalla vaschetta, ma, di fondo, è una ricetta semplicissima e molto rapida e puoi stare certa che tutti si complimenteranno con te per la tua idea geniale di riproporre in versione salata un classico della pasticceria internazionale.

Il sapore del gorgonzola è decisamente prevalente ma, anche se con i muffati sono solita abbinare, più per raffinatezza che per convinzione, moscati o vini dolci, stavolta, vista la funzione ausiliaria della leggera acidità della crescenza, ho voluto osare un felice accostamento con il Gewürztraminer della cantina Tramin, un vino che personalmente trovo struggente per l'esplosione floreale che si libera in bocca a un primo sorso e che sul finale si dilegua saettando, in una nota sapida e minerale, rubata al territorio unico in cui questo vitigno ha il privilegio di crescere.

Cheese Cake Salato di Crescenza e Gorgonzola su Crosta di Taragna al Pecorino

Ingredienti:
Procedimento:
Prepara la polenta come da istruzioni sul pacchetto e amalgama il pecorino grattugiato. Ovviamente non è indispensabile cucinare della polenta ex novo, puoi anche usarne di avanzata.
Lasciala raffreddare e lavorala al mixer con la farina di mais sufficiente ad ottenere un impasto maneggevole, con il quale foderare il fondo di una tortiera a cerchio apribile di 20 cm di diametro.
Lavora i formaggi e le uova, se utilizzi il mixer mandalo alla massima velocità per circa 10 minuti, in maniera da far incorporare al composto quanta più aria possibile.
Versa la crema di formaggio sulla base di polenta e inforna a 180° per circa 20 minuti o finché i bordi della copertura non si saranno rappresi e il centro sarà ancora un po' tremolante.
Come puoi notare, il mio cheese cake si è "lievemente" colorito più del dovuto.
Lascia raffreddare completamente prima di eliminare il cerchio e sformare. 
Servi coperto da un abbondante strato di gelatina di mosto.

29 commenti:

Dolci a gogo ha detto...

Tesoor lo sai ceh amo le cheesecake in tutte le salse e questa versione salata e formaggiosa mi fa impazzire!!!!Bacioni,Imma

Simo ha detto...

mamma mia l'apoteosi della goduria formaggiosa, questo cake....
da provare assolutamente!

Ileana Pavone ha detto...

...allora non smettere perchè le tue ricette, formaggiose e non, sono sempre stupende! :)

Federica ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Federica ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Federica ha detto...

Se non fosse per il mio mrC credo ti farei concorrenza nell’assalto ai formaggi. E a questa gustosa cheesecake :D! Un bacione, buona settimana

Kittys Kitchen ha detto...

Sai Sere, negli anni anche io mi sono chiesta come mai questa dipendenza dai formaggi (molli cremosi ed erborinati in primis) una vera droga da non poter farne a meno, eh si peggio del dolce.
Non ho trovato però una risposta che mi convincesse del tutto se non la golosità.

Adoro questa cheescake salata la prima foto è da svenimento e possibile che sono appena le 10 e già vorrei pranzare?! :)
Buona settimana Sere.

Ale ha detto...

ciao sere, che bell'idea questa cheesecake salata! passavo per invitarti al mio nuovo contest:
http://www.dolcementeinventando.com/2013/03/per-un-anno-di-blogun-nuovo-contest.html#comment-form
TI ASPETTO!

Monique ha detto...

solo wow. e' bellissima, molto originale e anche sana. Se tu venissi qui in Svizzera francese, impazziresti!!

Manuela e Silvia ha detto...

eh anche noi amiamo i formaggi, ma cerchiamo sempre di non esagerare e ridurli...altrimenti altro che palestra! Noi amiamo molto queli di capra, o comunque molto saporiti! Ecco...non ti rifiutiamo certo una bella burratina o stacciatella...
Questa cheese cake di poleta e formaggio è una chicca che ti copiamo perchè vale veramente la pena! E la gelatina finale è la sua!
Complimenti.
bacioni

Piovonopolpette ha detto...

Oddio, credo sia la ricetta più geniale che abbia mai visto... già adoro i cheesecake... figuriamoci se tutto al formaggio! Complimentissimi!

Ketty Valenti ha detto...

Mi piace gustere dei buoni formaggi....ma tu di sicuro mi batti da quello che leggo....e brava formaggiona!!!! scherzo ;)

bè indubbiamente questa tua torta salata deve essere squisita e ne assaggerei volentieri una porzioncina....di carattere il gorgonzola!
Z&C

Benedetta ha detto...

Quando fai queste cose invitami pure, non farti scrupoli! Leggevo e annuivo, mangio troppi formaggi, prima o poi diventerò una balena, gli erborinati (forse con una lieve preferenza per il roquefort) sono una delle cose che amo di piu' e...il Gewurz credo ci stia benisssssimo! Un abbraccio, e buona settimana!

alessandra purificato ha detto...

Come te, anche io ho una dipendenza quasi patologica da formaggio e non sono assolutamente contraria all'uso del burro e della panna in cucina.
Rapita dal tuo post, me lo rileggo un'altra volta e mi copio subito la tua ricetta. Grazie grazie per questo momento di pura goduria anche se, per ora, solo virtuale.
A presto,
Alessandra

Micaela ha detto...

Che buono...non ho mauro fatto cheesecakes salati...dico sempre che devo farne uno e non mi decido mai

raffy ha detto...

devo proprio provarla questa versione salata... che meraviglia...

elisabetta pendola ha detto...

sei una geniaccia! :D

Valentina Minibonbons ha detto...

Alla prima occhiata pensavo fosse dolce.. poi ho metto gorgonzola e ho capito che è salato!! non ho mai provato un cheesecake salato.. ma con il gorgonzola... yummy!!!!!

Micol ha detto...

Come ti capiscooooooooo........adoro alla follia il formaggio come te...in tutte le sue forme e versioni,anche nel dolce.......e non ho intenzione di smettere neanche io.....la tua versione salata del cheesecake e' divina......e quel tocco finale e' superlativo........insomma bravaaaa......e .....forever cheese!!!!

Lefrancbuveur ha detto...

Deve essere molto, molto buona!

Marco in cucina ha detto...

Ma è meraviglioso questo piatto, meno male che ti ho scoperto!! Da oggi di seguirò molto volentieri :)

elenuccia ha detto...

Tocchi un tasto dolente. Anche io adoro i formaggi erborinati ma purtroppo il mio colesterolo non ne è contento :((
ma alla fin fine me ne frego e li mangio lo stessi. Questo cheesecake salato con base di polenta è una vera FA-VO-LA. Oserei dire che deve essere quasi un piacere lussurioso

elenuccia ha detto...

Tocchi un tasto dolente. Anche io adoro i formaggi erborinati ma purtroppo il mio colesterolo non ne è contento :((
ma alla fin fine me ne frego e li mangio lo stessi. Questo cheesecake salato con base di polenta è una vera FA-VO-LA. Oserei dire che deve essere quasi un piacere lussurioso

Maura ha detto...

Io sono formaggio-dipendente, cerco di limitarmi fortemente ma lo amo con tutta me stessa... il gorgonzola poi... ^_^
Questo cheese cake mi renderebbe molto felice!!!!!!!!!!

lucy ha detto...

io e te lo so che siamo in sintonia.ma ora mi chiedo...perche'ho letto questo, perche'ho letto questa ricetta, perche'ho un pezzo di gorgonzola nel frigo, perche''''il topo che e'in me non mi lascia in pace.....

celeste ha detto...

Gesù, questo è un attentato alla mia gola! Non solo il cheesecake è una preparazione che amo in tutte le sue varianti ma come te il formaggio è qualcsa d'irrinunciabile e immaginarlo in questa preparazione salata, a quest'ora poi, è da delirio. Sei fantastica Sere, un pozzo di idee. Mi piace!

sississima ha detto...

non mi pare di aver mai preparato un cheese cake salato...devo rimediare quanto prima (ahimè abbiamo questa passione per i formaggi in comune...) un abbraccio SILVIA

Elena ha detto...

E' troppo bella solo a vederla...io sono scostumatissima con tutti i formaggi come te ed il gorgonzola di quello più puro lo mangerei a morsi...quando ero piccola con mia mamma facevamo cene banchetto mentre mio padre e mio fratello scappavano via...la gelatina che hai usato su mi intriga non poco..

Francesca P. ha detto...

Che prelibatezza... :-)