11 apr 2013

Tiroler Merende Part III: Succo di Mela


Merenda Tirolese

Eccoci, quindi, al terzo appuntamento con le tradizioni altoatesine della Tiroler Merende.
Il drink analcolico che più tradizionalmente si sposa con le incredibili varietà di formaggi, pane e insaccati del tagliere servito nei rifugi è il  succo di mela.
Non il succo di mela venduto in Italia, verde e cristallino, e nemmeno il succo di polpa di mela dolce e corposo, ma una bevanda rinfrescante, dal colore ambrato, realizzata con i doni dei meleti del Renon, che svettano a 900 mt di altitudine e offrono frutti zuccherini, dalla polpa morbida e dorata, nati dall'unione tra le Jonathan autoctone e le Golden Delicious statunitensi.
Le mele vengono raccolte tra agosto e ottobre e il succo che se ne ottiene non viene filtrato: per questo occorre agitare bene le bottiglie prima di consumarle, preferibilmente fresche, in accompagnamento a formaggi e dessert.

Ma il succo di mela si presta anche alla realizzazione di cocktail leggeri e profumati, per esempio con uno schizzo di amaretto e qualche goccia di estratto di cannella. O mescolato, in parti uguali, con del prosecco a perlage fine, per un cocktail agile e conviviale, più adatto all'estate.

O, infine, ma qui si va decisamente fuori stagione, amo molto il brulé di mela, ottenuto facendo sobbollire per 15 minuti un lt di succo di mela con le spezie per il vin brulé e poi filtrato. Questo è l'aperitivo con cui, tradizionalmente, accolgo i miei ospiti durante le feste, ma questa è un'altra storia e dovranno passare ancora molti mesi prima di raccontarla.

Puoi acquistare il tuo succo di mela qui.

5 commenti:

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! ma dai, non sapevamo che il succo di mela fosse così duttile!
fantastico il cocktail con amaretto oppure la versione astemia del vin brulè! idee che vogliamo proprio provare ;)
un bacione

lucy ha detto...

ma sai che non lo conoscevo il brulè di mela....umh intrigante!

Lefrancbuveur ha detto...

In effetti, intrigante...

Valentina Minibonbons ha detto...

buono il succo di mela!! è una scoperta che si possa usare anche cotto come il vin brule!!

Elena ha detto...

C'è un mio collega di Trani che va ogni anno in vacanza il Tirolo e mi racconta ogni bontà di questo succo di mele..non può tornare a casa senza...gli girerò i tuoi suggerimenti di utilizzo...lo vedrò domani a Bari!!