31 mag 2013

Fazzoletti di Zucca con Fonduta di Taleggio all'Amaretto


Fazzoletti di Zucca con Fonduta di Taleggio all'Amaretto

E' il 31 di maggio, sto pubblicando una ricetta di tortelli di zucca con fonduta e non sto provando il minimo imbarazzo. Significa che qui c'è un problema e sicuramente non è nella mia termoregolazione corporea.
Credo che quella di preparare una fonduta e usarne una parte per condire della pasta ripiena sia un'idea notevole, anche se non propriamente leggera e poco indicata alla prova costume, ma dato che l'unico costume che indosserò nei prossimi mesi sarà quello per lo spettacolo di burlesque di fine anno, un po' di curve in più non mi faranno scomodo.
Quindi per quanto mi riguarda via libera alla disobbedienza civile nei confronti del cliché statico delle insalatone estive e via libera anche a una bottiglia di raffinato Friuliano DOC dei Colli Orientali di Casa ZorzettiG, un Tocai, per dirla alla vecchia maniera, che ho scelto soprattutto per concordanza tra le tipiche note finali di mandorla con quelle dell'amaretto, ma che, di fatto, con la sua fresca mineralità, si presta bene a sgrassare un piatto così opulento.

Ingredienti:
Procedimento:
Stempera la farina con il liquore, fino ad ottenere una pastella liscia e priva di grumi.
Lavora il taleggio a crema, anche semplicemente frullandolo nel mixer.
Porta il vino a ebollizione e unisci il taleggio. Abbassa la fiamma e cuoci mescolando continuamente, fino a che non si sarà sciolto, quindi aggiungi il composto di farina e amaretto e fai sobbollire, senza smettere mai di mescolare, per 5 minuti.
Se possiedi un kit per fonduta, puoi effettuare queste operazioni direttamente nella pentola di ghisa, che poi trasferirai sul supporto, sopra la fiamma, per tenerla in caldo mentre lessi la pasta.
In caso contrario devi cercare di coordinare le due operazioni, quindi, negli ultimi 5 minuti di cottura della fonduta, prepara anche la pasta, come da istruzioni sulla confezione, distribuiscila in 6 fondine e sormonta ciascuna porzione con abbondante fonduta. 

15 commenti:

Simo ha detto...

guarda, non mi vergogno a dirti che stasera vorrei fare lo spezzatino con la polenta...ma proprio non mi vergogno affatto...
Ottimo questo primo piatto mia cara...dai sapori vagamente lombardi, che adoro assai!

Ely Mazzini ha detto...

Ciao Serena, si mangiano ancora molto volentieri questi piatti ricchi e saporiti, per le insalatone estive c'è tempo!!! Davvero una ricetta molto gustosa, bravissima!!!
Bacioni, buona giornata...

Dolci a gogo ha detto...

Spettacolo di burlesque??Ma tu mi stupisci sempre di più tesoro, davvero troppo forte questa cosa!!Per il piatto vista la stagione quasi autunnale io credo che ci stia più che bene ormai i piatti estivi ed invernali si possono preparare tutto l'anno e poi questo è troppo gustoso!!Bacioni,Imma

IsabelC. ha detto...

Me ne mangerei un bel piattone fumante, e non solo per la temperatura esterna, da autunno inoltrato!

elenuccia ha detto...

Dico solo che qua e' piovuto tutto ieri e anche oggi pomeriggio non promette bene...ed e' un gran bel freddo. Quindi vada pure per le fondute/arrosti e crostate stracioccolatose :)

raffy ha detto...

un connubio davvero perfetto... posso assaggiare???

Donatella Clementi ha detto...

Che primo speciale!!, i fazzoletti di Tradizioni Padane sono favolosi!! ... se passi da me c'è un pensierino per te :) ♥

Rosalba ha detto...

Ma non mi vergogno a dirti che questo squisito piatto sarei felice di poterlo mangiare stasera a cena.... e non a causa della mia errata termoregolazione corporea, ma perché anche qui a Napoli piove a dirotto e fa freddoooo!! Comunque questa bontà l'avrei assaggiata volentieri anche in piena estate :-)
Buon fine settimana

Claudette ha detto...

Il taleggio non è tra i miei formaggi preferiti, ma viste le temperature potrei anche essere tentata da questa fonduta da abbinare ai ravioli di zucca..
e per la prova costume? lasciamo perdere perchè quest'anno il costume lo lascio a casa, per sostituirlo con i pantaloni da trekking, che nascondono meglio!
Claudette

Sara Cecchetto ha detto...

Una vera bontà.. posso una porzione??

Not Only Sugar

celeste ha detto...

Sì ma io voglio venire a vederti allo spettacolo, quando e dove? E comunque quest'anno mi sa che la prova costume non si fa.

lucy ha detto...

si infatti ci sta con queste temperature...ottimo piatto goloso!

Milena ha detto...

con le temperature novembrine che ci sono, Serena, questa tua proposta è più che azzeccata ;) oltre ad essere golosissima!
un bacio e buon weekend

Elena ha detto...

Altro che imbarazzo...con il tempo che imperversa fuori questo piatto riappacifica con il malumore di non poter uscire neanche con naso fuori la finestra....anzi stasera preparo per cena una polenta ai funghi con ripieno di formaggio, ispirandomi ad una tua ricetta di qualche mese fa annotata sul taccuino che adesso vado a riprendermi...bacioni e buon fine settimana!!

Ale ha detto...

no no no...tu con questo piatto mi stendi... i tortelli di zucca mi fanno morire, è da tempo che non li mangio ma ne ho una voglia esagerata...e poi l'accostamento zucca e amaretto è il mio preferito! Sere non è che mi inviti da te??? ti pregoooo... favolosa come sempre tu!