20 nov 2013

Butcheln di Ricotta con Confettura di Amarene in una Salsa Calda alla Vaniglia

Butcheln di Ricotta
Cucchiaini di Porcellana Easy Life Design

Di ciò che cucino amo i profumi, più dei sapori: sono i profumi a suggerirmi come servire un certo piatto, in tavola, ma anche in foto, come accompagnarlo, come descriverlo.
Di questi butcheln ho amato il delicato aroma vanigliato, che si intrigava con quello più intenso e succoso dei frutti rossi, un mélange seducente e molto femminile, che mi raggiungeva come una scia sottile ogni volta che passavo davanti alla pirofila messa a intiepidire sul piano della cucina e mi attirava verso di essa, per aspirarlo più da vicino.
Ne ho goduto da sola, per un intero pomeriggio, trascorso in sospensione tra questo mondo e la Parigi ottocentesca delle coquettes e dei loro amori volubili, di cui quei sentori mi parevano il complemento perfetto.
E poi la sera, durante una cena illuminata solo dalla luce fluttuante di una candela, quando ho versato sopra quelle piccole brioches tondeggianti e intrise di confettura, una salsa bollente in cui le ho lasciate nuotare per un po’, inzuppandole completamente, finché non hanno perso la loro perfetta sfericità e non si sono intrise di altri profumi più infantili.

Butcheln di Ricotta
Coppetta Easy Life Design

Ingredienti:


Butcheln di Ricotta
Cucchiaini di Porcellana Easy Life Design

Procedimento:
Introduci i primi sei ingredienti nel cestello della macchina del pane e avvia il programma “impasto e lievitazione”. Verifica che la consistenza sia corretta, altrimenti aggiungi un po’ d’acqua.
Nel frattempo raschia con la punta di un coltello i semini del baccello di vaniglia: al beep per l’aggiunta degli ingredienti, uniscili all’impasto, insieme al contenuto delle due bustine di infuso (mi riferisco proprio alla polvere, non devi preparare l’infuso) e all’aroma di mandorla.
Al termine del programma, estrai l’impasto dalla macchina, dagli due giri di pieghe del secondo tipo per attivare il glutine, fai riposare ancora una decina di minuti, quindi suddividilo in due parti e, ricava, da ciascuna di esse, 8 pezzi.
Stendi ciascuno all’altezza di circa 5 mm , deponi al centro un cucchiaino di confettura e richiudilo a fagottino, sigillandolo bene.
Disponi le palline in due pirofile (o in una sola molto grande) a poca distanza le une dalle altre, con la chiusura rivolta verso il basso.
Lascia lievitare ancora circa 45’, quindi spennella la superficie di latte e cospargila di zucchero alla vaniglia.
Inforna a 180° per circa 30 minuti o finché i butcheln non saranno dorati.
Servili tiepidi, con una salsa alla vaniglia preparata stemperando il contenuto della busta di budino nel latte indicato sulla confezione: porta il tutto a ebollizione per la metà del tempo previsto dalle istruzioni e lascialo intiepidire, mescolando sempre, per evitare la formazione della pellicola in superficie, finchè non si sarà un po’ addensato. Riscaldalo di nuovo a bollore e versa la crema formatasi nei piattini, a specchio, deponendovi sopra i butcheln. 

Butcheln di Ricottta alle Amarene

Un rosé perfetto, il Max Rosé Cuvée Imperiale Berlucchi, blend di Chardonnay e Pinot Nero, accompagna con la sua morbidezza vivace e duttile questo e molti altri dessert a base di bacche, ai quali lo accomunano le note fruttate, ma anche il bel colore roseo acceso di pesca matura.
Si tratta, in realtà, di un Franciacorta estremamente “adattabile”, che si potrebbe definire a tutto pasto, ma con l’accortezza di non accostargli mai sapori troppo corpulenti, che lo schiaccerebbero, bensì pietanze delicatamente saporite, atte, invece, a esaltarlo e ad esserne valorizzate.

Butcheln di Ricotta
Cucchiaini di Porcellana Easy Life Design

13 commenti:

Ale ha detto...

tu e l'alto adige, eh??? un amore fortissimo...adoro i buchteln!bravissima Sere!

SQUISITO ha detto...

un piattino del conforto...adorabile mia cara!
ti abbraccio

Dolci a gogo ha detto...

Che atmosfere meravigliose sai creare amica mia...io è come se ti vedessi quando scrivi un post...mi sembra di immaginare ogni parola come immagino il sapore di questi meravigliosi butcheln che voglio proprio provare!!Un bacione grande e leggi mail:D!!

Ely Mazzini ha detto...

Ciao Serena, splendida atmosfera e deliziosa ricetta, la tua descrizione della crema calda che avvolge e inzuppa le piccole brioches ripiene di confettura, mi ha fatto aumentare la salivazione... divine!!! Tutto perfetto come sempre!!!
Bacioni, buon pomeriggio...

Manuela e Silvia ha detto...

ciao! che bellezza e che dolcezza questa ricetta! ci piace moltissimo la fragranza soffice di questo panino e la confettura di amarene come contrasto!
un bacione

Simo ha detto...

strepitosa la tua versione Sere...mi hai fatto venir voglia di mettere le mani in pasta!
Un bacione

sississima ha detto...

mamma mia che bontà infinita (preparato 1 sola volta ma non mi è venuto bene come a te!!) un abbraccio SILVIA

Elena ha detto...

Non conoscevo questa versione brioschosa alla ricotta...l'aroma di vaniglia con i frutti rossi sa tanto di trentino....quanto è vero che gli odori sono dìispirazione...e quando ti riempono casa ti entrano dentro...le foto sono molto, molto belle....

lucy ha detto...

bello, bello bello!mi piace tutto dalla ricetta alla poesia che traspare dalle foto!

elenuccia ha detto...

Sono daccordo con Lucy, questo post è pura poesia

Lefrancbuveur ha detto...

Solo una parola: brava!

Voyance gratuite par mail ha detto...

Tutte le mie congratulazioni e il mio coraggio per circa il risultato incredibile di questo sito che sembra interessante e ricco di informazioni .

lora ha detto...

Ho apprezzato molto la tua ricetta e ci proverò! Oggi vi auguro buona fortuna
voyance par mail