16/dic/2013

Christmas Time - Seafood Menu: Pacchettini di Verza con Mozzarella e Alici Piccanti


Pacchettini di Verza con Mozzarella e Alici Piccanti in salsa velocissima di Tonno

Venerdì mi sono presa un’ora tutta per me, per fare visita al mio ortolano di fiducia: di questi tempi una spesa che non consista nell’attraversare velocemente le corsie del supermercato afferrando qualsiasi cosa capiti a tiro, è un vero lusso.
Sono uscita dal negozio letteralmente “piegata” dal peso di tutte le cose che avevo comprato e da quello delle idee che mi frullavano in testa per impiegarle: il cavolo nero per preparare il pesto (troverai a breve la ricetta su http://filoteasrl.wordpress.com/), le mele da caramellare e mangiare come un lollypop, infilzate su un bastoncino di cannella, i porri per la marmitte dieppoise (che pubblicherò domani) e per un risotto cremoso, il radicchio da grigliare per la fonduta, le arance per profumare la casa, le patate rosse per accompagnare il maiale allo sciroppo d’acero e la verza… la verza non lo sapevo, ma aveva un aspetto speciale e non potevo lasciarla lì.
La mattina dopo c’era una bella luce, appena offuscata da un po’ di nebbia che la rendeva più soffusa, e mi sono divertita moltissimo a fotografare i miei acquisti.

Pacchettini di Verza con Mozzarella e Alici Piccanti in salsa velocissima di Tonno

Ho deciso di utilizzare la verza per preparare una coleslaw con le noci di pecan, ma le foglie più esterne, quelle fibrose che in genere si eliminano, le ho lessate per preparare questi involtini deliziosi di mozzarella e acciughine piccanti.

Pacchettini di Verza con Mozzarella e Alici Piccanti in salsa velocissima di Tonno

L’aspetto non è proprio raffinatissimo, ma possono essere un aperitivo molto stuzzicante, da accompagnare con un calice di Prosecco Extradry: io ho scelto il Quorum di Perlage Wines, l’unica azienda produttrice di vini biologici a far parte del Consorzio di Tutela del Prosecco di Valdobbiadene, e che, da qualche anno si sta facendo strana anche nel settore della viticultura biodinamica.
Il Quorum rientra nella linea di prosecchi nella produzione dei quali l’azienda si impegna a contenere l’uso di solfiti e da quest’anno ne sarà disponibile anche una versione vegana.
Si tratta di un prosecco molto profumato di fiori, dal grado alcolico non eccessivamente elevato e con un certo residuo zuccherino, che rende armonica la nota acidula di mela verde, caratteristica dell’aroma e del gusto.
Può essere consumato anche a tutto pasto, a patto che le pietanze successive non siano troppo succulente, quindi, se non lo finisci con l’aperitivo, accompagnarlo tranquillamente anche al primo piatto.

Pacchettini di Verza con Mozzarella e Alici Piccanti in salsa velocissima di Tonno

Ingredienti:
Per accompagnare:

Procedimento:
Taglia la mozzarella in 10 fette e dividi ciascuna in 4 bastoncini. Disponila in un colino e lasciala da parte per scolare il siero (questo passaggio farà inorridire più di un campano, ma se non vuoi ritrovarti con degli involtini di verza che navigano nel siero è necessario).
Dividi a metà le foglie di verza, staccandole dalla costola centrale, ma non gettare queste ultime: tagliale a tocchetti e disponile sul fondo di una casseruola, coprile con due tazze d’acqua e sistema sopra il cestello per la cottura a vapore. Introduci nel cestello le mezze foglie di verza e scottale per 10 minuti dal momento dell’ebollizione (5 se utilizzi la pentola a pressione).
Le costole di verza nell’acqua di cottura serviranno a dare sapore, inoltre una volta lessate potrai congelarle e/o utilizzarle successivamente per un minestrone, una quiche, qualcosa.
Estrai le verze dal cestello e stendile su un tagliere per farle raffreddare (per accelerare l’operazione puoi spostarle in terrazza, io ho fatto così).
Quando saranno a temperatura ambiente, deponi al centro di ciascuna un’alicetta, un bastoncino di mozzarella e richiudile a pacchettino.
Sistemale in una teglia da forno e irrorale con la salsa delle acciughine.
Cuoci a 180° per circa 15-20 minuti, il tempo di far filare la mozzarella.


Pacchettini di Verza con Mozzarella e Alici Piccanti in salsa velocissima di Tonno

10 commenti:

Dolci a gogo ha detto...

Tesoro anch'io quando vado dal fruttivendolo in questo periodo sono carica piu che mai non c'è niente da fare la verdura che c'è in questo periodo l'adoro cosi come questo deliziosi involtini a tutto sapore!!Bacioni,Imma

Acquolina ha detto...

gli involtini di verza mi piacciono molto e i tuoi sono molto originali con le alici, in genere sono con la carne, bella idea!
anche per la verdura è tutta buonissima

Carolina ha detto...

Sere, che foto!!! :) Complimentissimi!!!

erika gallon ha detto...

Ottimo consiglio di Natale, sia il piatto che il vino! W il prosecco bio

Simo ha detto...

qua in lombardia la verza va alla grande, però solitamente accompagnata alla carne, perlopiù di maiale....questa tua versione di pacchettini è semplicemente intrigante!

Ely Mazzini ha detto...

Ciao Serena, non avranno un aspetto raffinatissimo come dici tu, ma immagino che avranno un sapore fantastico, adoro queste ricette con pochi ingredienti e con tanto gusto!!! Brava come sempre!!!
Bacioni, buona serata...

elenuccia ha detto...

In effetti ultimamente anche io non riesco a trovare il tempo per andare al mio adorato mercato della verdura a km0 :(
sai che la foto delle verdure è proprio bellissima? è bellissima perchè trasmette quanto la natura sia magica e riesca a regalarci davvero dei prodotti magici.

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, accidenti ma il tuo fruttivendolo di fiducia ti serve davvero bene se hai realizzato tutte queste sciccherie! ok anche la tua fantasia e bravura ha fatto la sua parte...
Semplici e saporiti questi involtini di verza, d'altronde con acciughe e mozzarella non potevano che venire divini! Sfizioso pure l'accostamento con tonno e grissini!
baci baci

Elena Siano ha detto...

Sorrido....ti vedo proprio uscire dal fruttivendolo felice come chi ha comprato pepite in una gioielleria....ed in un attimo nella tua testa geniale partorisci succulente idee...un fiume in piena....le tue verdure sono proprio fotogeniche...la verza ha fatto una fine strepitosa...p.s. in Campania si userebbe il fiordilatte di Agerola piu' asciutto...ma sai quante volte anche io per cucinare ho suicidato mozzarelle di bufala immacolate cosi'....baci; )

lucy ha detto...

sono veramente una ottima idea per le feste e poi anche la presentazione è in tema