14 lug 2014

Spaghetti con Crema di Peperoni


Ecco, forse questa ricetta sembrerà troppo semplice o magari un po’ strana, con il peperone così, crudo, frullato con la panna da cucina, stavolta di soya, addirittura, ma è stato il primo piatto che ho cucinato per un uomo, un eone fa, una di quelle storie giovanili in cui giochi a fare la sposa per una sera e poi ti rendi conto che una sera va bene, ma tutte le sere non fa per te.
Insomma, questo ragazzo mi si presentò a casa (all’epoca vivevo nell’appartamento di Firenze dei miei genitori) con una cassetta di verdura del suo orto ed io lo trovai un regalo sublime, probabilmente anche adesso lo apprezzerei, ma non così tanto, insomma, ti invito a cena e non porti una bottiglia di vino? No, le zucchine. Va bene.
Comunque, mi affrettai a fare onore al presente, sbirciando di nascosto, mentre lui era in bagno, un libro di ricette di mia madre e imbastendo la cosa più rapida e indolore che riuscii a trovare, appunto questa pasta. Incredibilmente la trovò ottima. Se digerisci i peperoni crudi lo è davvero, altrimenti lascia perdere. In ogni caso è indispensabile prepararla all’ultimo momento o la verdura comincerà a rilasciare liquidi e sarà un disastro.

Se, come nel mio caso, al vino devi pensarci tu, scegline uno il più possibile fresco e non troppo aromatico, perfetto un classico Lugana DOC della Casa Vinicola Sartori, soavemente profumato di fiori chiari e frutta a polpa bianca, con una buona acidità e un accenno di sapidità, che lo rendono gradevolissimo sia come aperitivo, sia per accompagnare piatti leggeri a base vegetale. 



Ingredienti:


Procedimento:
Cuoci gli spaghetti secondo le istruzioni sulla confezione.

Nel frattempo monda i peperoni, tagliali a cubetti e tritali finemente. Aggiungi la crema, il sale e frulla ancora per ottenere un composto omogeneo, con cui condire la pasta. 

9 commenti:

Dolci a gogo ha detto...

Io i peperoni li digerisco sempre anche da crudi quindi mi ripropongo di sicuro di provare questa ricetta e diciamo che se il ragazzo aveva apprezzato meritava davvero di gustare i tuoi manicaretti:D!!Bacioni,Imma

eli ha detto...

veramente di una semplicità disarmante! Magari a cena no, ma a pranzo...pourquoi pas?

Alice ha detto...

che piatto colorato, da provare dato che io e i peperoni abbiamo un ottimo rapporto :-D

Simo ha detto...

purtroppo ahimè il mio stomaco delicato non reggerebbe....ma chissà che delizia!!!!!!!!!!!!!
baci Sere

elenuccia ha detto...

In effetti è un po' strano che un ragazzo si presenti con una cassa di verdura ad un appuntamento galante ;-)
Io non ho proprio problemi a digerire i peperoni crudi, anzi ne mangio a chili anche con la pelle quindi mi butto subito su questa ricetta. Tu li peli con il pelapatate?

Ely Mazzini ha detto...

Ciao Serena, a me piacciono i peperoni crudi, quindi affonderei volentieri la forchetta in questa carinissima terrina di spaghetti!!!
Brava, è un piatto semplice ma con carattere!!!
Bacioni, buona serata...

Claudette ha detto...

Io ce l'ho adesso il marito che mi porta le verdure fresche dell'orto! ma non gli piacciono i peperoni, che io adoro; quindi questa pasta sarà solo per me....
Claudette

lucy ha detto...

Adoro i peperoni e non ho problemi a digerirli per cui direi ottima

Elena Siano ha detto...

Sere già all'epoca eri così industriosa? Ora sarei curiosa di provarla questa salsina ai peperoni crudi ...