20 feb 2015

Pere Speziate al Forno in Cocottes fondenti "à manger"



D’accordo, ho un problema con le fondute, il formaggio al forno, il formaggio alla piastra, la raclette. Diciamo che vivrei di formaggio fuso.
Sere fa ho preparato un’omelette con 3 uova, ho messo 50 gr di formaggio grattugiato nella pastella, 50 gr di formaggio affettato sopra, poi l’ho piegata su sé stessa e ho gratinato la superficie con altri 50 gr di formaggio grattugiato. Una delizia. Ho rischiato l’indigestione, sono stata male tutta la notte, ma non sono per niente pentita di quello che ho fatto.
Queste cocottes commestibili sono un filino più digeribili e, con un’insalata e qualche crostino per raccogliere il ripieno filante, sono un piatto unico di grande consolazione.

Ultimamente parlo spesso di comfort e consolazione, me ne rendo conto, la verità è che mi sto viziando e sto imparando a imparare a volermi bene, a esistere per me stessa e a premiarmi per come mi vedo e non per il riflesso che scorgo negli occhi spesso impietosi degli altri.


Il mio autoregalo preferito di questo periodo? Una bollicina di quelle solide, possenti pur sempre nella loro raffinatezza, il Berlucchi Vintage siamo in Franciacorta e, sorprendentemente, troviamo una percentuale molto alta, rispetto alla tradizione di quest’area,  di Pinot Noir, ideale per la cremosità pastosa del formaggio, affiancato, ovviamente, da una quantità di Chardonnay, come il Pinot Noir parzialmente barriccato, sufficiente a sostenere le spezie. Questa particolare etichetta si caratterizza per un lungo periodo di riposo sui lieviti, acquisendo una complessità che lo porta ai livelli dei grandi Champagnes. Il sentore acidulo (quello che io chiamo volgarmente “di yogurt”), tipico degli spumanti giovani, si evolve nel profumo di crosta di pane e in quelli più suadenti di albicocca disidratata. In bocca è brioso, fresco, con una buona mineralità, non lo relegherei a un aperitivo, penso abbia la stoffa per accompagnare anche qualcosa di più complesso, tipo un intero pasto… o un momento di sconforto.


Ingredienti:

Procedimento:
Salta gli anacardi in padella e pestali alla buona al mortaio. Una volta ridotti in frammenti grossolani, ripassali sul gas, per tostarli anche all’interno.
Monda e dadola la pera e lasciala marinare con tutte le spezie, il sale e il distillato per circa un’ora.
Nel frattempo, incidi le tre forme di Camoscio d’Oro e scavale delicatamente per ricavarne delle “ciotoline”, eliminando circa una metà dell’interno (lascia cioè un fondo un po’ alto e un bordo di circa 0.5 cm). Ovviamente conserva il formaggio in eccesso, per altre preparazioni.
Riempi le cavità con le pere speziate e passa in forno a 180° per circa 20 minuti.




8 commenti:

Simo ha detto...

anche tu hai camosciato!!! perfetto!
Che meraviglia queste ciotoline formaggiose, eheheh...ottima idea, da provare assolutamente!
Bacio e buon fine settimana

Dolci a gogo ha detto...

Tesoro guarda é spettacolare questo guscio formaggioso cosi deliziosamente farcito...mi mette una voglia incredibile!!! Baci grandi,Imma

Ketty Valenti ha detto...

E fai bene mia cara,è giusto coccolarsi ogni tanto e poi noi dobbiamo volerci bene per prime il resto segue a ruota....forse,ma chissene!
Che ricetta prelibata oserei dire,fa davvero gola e poi super presentazione ad effetto!
Z&C

Elena Siano ha detto...

Barchette di camoscio. ..e poi non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere. ...in realtà così saranno sublimi. ...una coccola sicura! !!!!!

Una cucina per Chiama ha detto...

Una super camosciata! Mi piace molto :) bel tocco anche quello degli anacardi!

Marco di Una cucina per Chiama

eli ha detto...

Come resistere a delle cocottes così gourmandes!!!
Anche io mangiavo formaggio a quintali, ma poi il colesterolo ha deciso di mettersi di mezzo ed ora il mio amato formaggio me lo sogno anche di notte!

Ely Mazzini ha detto...

Mmmmm fantastica la cocotte commestibile e il suo golosissimo e filante ripieno. Ho l'acquolina...
Buona serata Serena, a presto...

voyance gratuite par mail ha detto...

Grazie a voi, ho imparato molte cose interessanti. Spero di saperne di più. Mi congratulo con voi per questi meravigliosi condivisione. Continuare questo!
Sinceramente