10 giu 2016

Cake alle Olive e Timo con Lebne alla Menta



Dal famoso libro di Ilona Chovankova “Cakes dolci e salati”, grande classico per tutte le food blogger della prima ora, che sicuramente ne hanno in casa una copia sbeccata, dalla quale hanno attinto, per almeno un paio d’anni, tra il 2008 e il 2010, materiale per pubblicare 3 post alla settimana. Riguardandole ora, quelle ricette mi fanno un po’ di tenerezza:  sono tutte uguali. Il risultato era sempre buonissimo (e untuoso), ma le dosi si ripetevano in modo imbarazzante. La base era identica per tutti i cake, variavano solo i 300 gr di ingredienti aggiuntivi: tonno, olive, capperi, melanzane, rucola…
E tutte postavamo cakes, citando la Chovankova e qualche altra blogger che aveva proposto la ricetta negli ultimi 10 giorni. 


Esistevano, poi, una speciale sezione, chiamata “idee gnam gnam” (…) e un’altra “cakes come pane”, tendenzialmente una ripetizione di quella dedicata ai cakes salati, ma senza formaggio.
Quantomeno sono meno grassi.


Sarcasmo a parte, ogni tanto lo riprendo in mano quel vecchio ricettario. Mi salva la vita quando mi manca il pane e i cakes sono fantastici con la verdura e i formaggi un po’ aciduli.
Sotto trovi la ricetta del lebne alla menta, un altro dei miei assi nella manica ruffiani, anche se va preparato con un po’ di anticipo.  


Ingredienti:
  • 200 gr di farina semi integrale (distribuita da Emporio Ecologico)
  • una bustina di lievito per torte salate
  • una manciata di timo
  • una presa di sale
  • 170 gr di olive verdi e nere denocciolate (Ficacci)
  • 3 uova
  • 100 ml di olio di semi
  • 200 ml di latticello o siero

Procedimento:
In un recipiente capiente setaccia le polveri e aggiungi il timo spiumato e le olive grossolanamente battute al coltello.
In un’altra fondina sbatti le uova, stemperale con l’olio di semi e il siero e versa il composto sugli ingredienti solidi. Mescola approssimativamente, come nel procedimento per realizzare i muffin, senza far troppo caso  se rimangono dei grumi, e versa in uno stampo da cake foderato di carta speciale.

Inforna a 180° per circa 40’ o finché, infilzando al centro dell’impasto uno stuzzicadenti, quest’ultimo non ne uscirà pulito. 


Ingredienti per il lebne:

  • 1 lt di latte parzialmente scremato
  • una bustina di fermenti
  • sale
  • menta fresca
Procedimento: 
Prepara lo yogurt come d'abitudine, oppure acquistalo già pronto. Condiscilo con sale e una manciata abbondante di foglie di menta sminuzzate. 
Fodera un colapasta piccolo con un tovagliolo bianco pulitissimo, appoggialo su un recipiente e versa lo yogurt sul tovagliolo, richiudendo i lembi di quest'ultimo. Lascialo riposare per 24 ore in frigo, affinché perda il siero e acquisti una consistenza cremosa.







9 commenti:

Manu ha detto...

Ma è fantastica! Il lebne non lo conoscevo, grazie per la dritta!
Ti abbraccio

Lara Bianchini ha detto...

questo libro mi manca, mi devo preoccupare? ... ma il cake sembra davvero buono nonostante la tua critica e con il labne è la morte sua

Dolci a gogo ha detto...

E si tesoro mi ricordo e come dei cake della Chovankova anzi in realtà per i cakes salati io uso ancora e sempre la sua ricetta base e questo realizzato da te è davvero apppetitoso perfetto anche per un picnic oppure una giornata al mare!!Un bacione,Imma

Federica ha detto...

quel libro ce l'ho da tanto ma da troppo è dimenticato sulla mensola della libreria! sogno un bel cestino da pic nic con detro questo cake stuzzicante e saporito :) un bacio, buon week end

lin ha detto...


Super!!!
Ça fait plaisir d’avoir des nouvelles recettes!!

voyance mail gratuite

Simo ha detto...

Ho adorato quel libro e, come te, ancora ogni tanto lo riprendo, magari per prendere uno spunto...
Il tuo cake mi piace assai, ma ancor di più il formaggio che proverò a fare quanto prima!,
Baci cara

Elena Siano ha detto...

Io non ne avevo sentito ancora parlare di questi cake salati per cui sarebbero tutte novita'..e via libera allla fantasia...

voyance gratuite en ligne ha detto...

qui ho appena fatto questa ricetta, io farò sapere il risultato e grazie ancora per averci fatto condividere la vostra ricetta eccellente

susane ha detto...

En effet, cette réalisation est une vraie merveille, merci pour cet article en tout cas.

Consultation voyance gratuite