19 dic 2016

Pipette di Riso al Tartufo con Zucca Caramellata



Qualche tempo fa sono andata alla Festa del Tartufo a San Miniato, una grande fiera che coinvolge l’intera cittadina dell’entroterra pisano, occupandone completamente il centro storico… nelle vie, nelle piazze e nei giardini interni dei palazzi storici… impossibile resistere di fronte a tante prelibatezze, non tanto per i tartufi veri e propri, a cui è riservata un’area VIP a prezzi praticamente inaccessibili, ma alle innumerevoli specialità a base di tartufo, a cui mi sono potuta accostare con minore deferenza.
E’ stata una giornata indimenticabile da cui sono tornata con tante golosità che mi hanno accompagnato per diverse settimane… per quanto riguarda la maggior parte dei prodotti, sarebbe stato uno spreco inserirli in preparazioni troppo complesse, perché erano davvero molto pregiati, ma questa crema chiamava un bel piatto di pasta fumante. Avevo da parte ancora un pezzo di zucca e l’idea di caramellarla con un po’ di miele e dell’aceto balsamico mi è sembrata una ghiotta rifinitura.


In abbinamento, ti propongo una Birra Antoniana Eremitani (distribuita da Casa della Birra), una Strong Ale Rossa, nata come stagionale e ora disponibile per tutto l’anno:  inconfondibile per il profumo di miele, butterscoth e un fondo intenso di liquirizia, ad un esame più attento l’Antoniana colpisce soprattutto per il sentore di mandorla amara. Personalmente, avendola conosciuta come birra natalizia non riesco a dissociarla dal periodo festivo e, a ogni assaggio, mi riporta all’intimità domestica che caratterizza questi giorni e, se posso azzardare, la consiglierei anche con la pasticceria senese, in particolare con il panpepato e i cavallucci.


Ingredienti:
  • 300 gr di zucca mondata
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • 4-5 grani di pepe garofanato pestato al mortaio
  • un pizzico di fiori di cannella polverizzati
  • un cucchiaino di miele di millefiori (VIS)
  • una spruzzata di aceto balsamico di Modena (Toschi)
  • 250 gr di pasta di riso formato pipette (Viazzo)
  • 4 cucchiai colmi di crema di pecorino al tartufo
  • un pezzetto di burro

Prceodimento:
Dadola la zucca a tocchetti piccoli e saltala in padella condita con una presa di sale, il pepe garofanato e la cannella. Quando sarà cotta, ma ancora soda, aggiungi il miele e lascialo addensare. Irrora con poco aceto balsamico.
Cuoci la pasta secondo le istruzioni sulla confezione e ripassala nella crema tartufata e nel burro tagliato a tocchetti, fino a farli sciogliere. Servi, sormontando ciascuna porzione con abbondante zucca caramellata. 

7 commenti:

lucy ha detto...

quando c'è la zucca io corro sempre!

elenuccia ha detto...

Crema di pecorino al tartufo...mamma mia deve essere una favola

Simo ha detto...

che bel piatto....io non amo molto il tartufo, ma questa combinazione di sapori e consistenze dev'essere davvero speciale...
Vien voglia di prenderne una forchettata dal monitor, ecco!
Bacione cara e buona giornata

delizia divina ha detto...

che bel piatto invitante!!!

speedy70 ha detto...

La mia amata zucca, con il tartufo è il top! Auguri di un sereno Natale!

Elena Siano ha detto...

Caramellare la zucca? Uauuu!!!! Ne sai davvero tante divarianti poco scontate;-) Poi qui a Tartufo siamo tutti ingordi...bambini inclusi...

voyance par mail gratuite ha detto...

Sim um grande aplauso para este artigo, você tem uma maneira de dizer as coisas da maneira natural, simples e tão verdadeiro, eu puxo o meu chapéu para você !!