27 ott 2017

Crema di Piselli con Lardo e Menta Fresca


Ci sono di quelle sere in cui, davvero, l’unica cosa sensata da fare è cucinare una vellutata. Non ci sono ricordi di famiglia o momenti conviviali legati alla preparazione, e meno che mai al consumo, di una vellutata. Un libro, un gatto una candela profumata che tremola, una sigaretta in attesa che trilli il timer.
La vellutata mi piace semplice, non sono incline a troppe varianti, perché la voglio statica e confirmatoria, non le chiederei mai di sorprendermi, ma solo di rassicurarmi che, dopo una giornata in cui niente è andato come avrebbe dovuto, facendo bollire alcuni ingredienti abbastanza a lungo da stracuocerli e, poi, frullandoli, otterrò un composto liscio e dal sapore tendenzialmente neutro, il cui unico ruolo è scaldarmi e saziarmi, senza dover prestare troppa attenzione alle sensazioni gustative che mi sollecita, al di là della morbidezza. 


Dopo aver passato al mixer la zuppa, ho l’abitudine di attendere qualche istante per lasciarla intiepidire e addensare un po’ e per solleticare l’appetito con un calice di Soave Classico Sartori. I profumi primari che salgono al naso sono in prima istanza quello schietto di mele leggermente acerbe e croccanti e quello festoso e delicato del pitosforo, a cui segue una nota più briosa di pompelmo e infine una più calda di frutta esotica matura, ma sempre soda.
La dolcezza dei piselli e la traccia untuosa del lardo invocano a loro bilanciamento la freschezza e la sapidità tipiche del garganega, che, con il suo finale ammandorlato, prepara il palato alla cucchiaiata successiva.



Ingredienti:

Procedimento:
Affetta finemente la cipolla e falla appassire in un filo d’olio. Quando sarà morbida, unisci i piselli, la cotenna e l’acqua. Cuoci per 10 minuti a partire dal fischio, se utilizzi la pentola a pressione o per 25-30 in pentola tradizionale, quindi elimina la cotenna e frulla a crema con il mixer a immersione.
Aggiusta di sale e servi, spolverando ogni porzione con una macinata di pepe, irrorandola con un filo d’olio e cospargendola con una presa di menta


4 commenti:

Laura Soraci Profumo di Sicilia ha detto...

Adoro questi piatti rustici e profumati... A presto LA

Giuliana Manca ha detto...

MI piace da impazzire questa crema!!!!

Simo ha detto...

la adoro, col lardo la voglio proprio provare ;)
Baci cara!

spuig Maurice ha detto...

Heureuse d'être parmi vous et découvrir vos postes. J’espère que vous partagez d'autres notes. Continuez ainsi.
voyance gratuite en ligne par mail