9 set 2008

Gateau di pomodori canditi




Ma a voi piace la frittata? No, parliamone, perché va bene che è veloce, va bene che è pratica, ma io non riesco a farmela piacere. Indipendentemente dagli ingredienti, la trovo sempre un po' scialba, banale, hai voglia a dire "la frittata di cipolle", "la frittata di pasta", la verità è che se una cosa è buona fatta in frittata da sola sarà ancora migliore. E poi la frittata sa di fine delle vacanze e di cene consumate non più sulla terrazza che dà sul mare, ma in cucina, a causa dei temporali settembrini, sa di piano di smaltimento frigo, che ci riduce a spaghetti col tonno e, appunto, frittata di cipolle, in vista del ritorno in città e questo innesca in me un rifiuto atavico.


Ho una prozia che per i primi tre mesi di matrimonio cucinò solo frittate, presentandole a quel luccio di suo marito ogni volta con un nome diverso: una sera gli aveva fatto l'omelette, una sera la crèpe, una sera il tortino, poi lo sformato, il gateau, il clafoutis, la frittata, la frittella, il timballino. Dopo un mese il pover uomo, cui l'amore, forse, aveva tolto il senso del gusto, oltre che la vista, dichiarò che sua moglie non gli aveva mai preparato lo stesso piatto.


L'esigenza di ideare piatti proteici che non comprendano solo legumi o formaggi mi ha fatto tuttavia decidere per questa ricetta, che non è una vera frittata, perché prevede un impasto molto simile a quello delle crèpes, e risulta più compatta, quasi, appunto, un gateau. L'abbinamento delle uova e del pepe con i pomodori cotti nel miele sorprende piacevolmente e devo ammettere che mi è quasi piaciuta.






Ingredienti:
  • 2 pomodori
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 uova
  • 100 gr di farina
  • poco latte
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Fate insaporire i pomodori tagliati a cubetti con olio e miele, salate, pepate e cuocete finché non risultano morbidi. Sbattete le uova con la farina e latte quanto basta per ottenere un comopsto morbido, ma non liquido e rovesciate il tutto nella padella dei pomodori. Mescolate e distribuite l'impasto sul fondo, coperchiate e cuocete finché il "gateau" non si sarà rappreso da entrambi i lati.



13 commenti:

Lo ha detto...

a me le frittate piacciono...ma sempre con della verdura, sempre con una patata grattuggiata e sempre al forno o al massimo al micro...ma poi alla fine non ne faccio spesso...uso già le uova per torte o altro...e temo di mangiarne troppe....l'idea dei pomodorini canditi è davvero sfiziosa

Onde99 ha detto...

Io non le faccio praticamente mai: ma avevo in programma una cena che comprendeva un antipasto di formaggi, un primo di pasta, un secondo di legumi e pesce... Per non ripetermi nello stesso giorno dovevo per forza inventarmi qualcosa con le uova...

Micaela ha detto...

non puoi tentarmi a quet'ora!!! ho troppa fame!!!

Onde99 ha detto...

Ma dai... non è un piatto così seducente! E poi coraggio, manca poco all'ora di pranzo!

GràGrà ha detto...

uAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
i pomodorini cotti nel mieleeeeeeeeeeeeee
dieci e lode
anche se ti odio per quanto hai fatto sotto!
AHAHAHAHAHAHAHA

Onde99 ha detto...

Ma dai... Era per dimostrarti che ti penso sempre...

eli ha detto...

ehy tu donna!!! tra cake e gateau mi stai facendo impazzire!!! un baico e grazie x il premio! eli

Onde99 ha detto...

Eli, tesoro!
Che bello che sei passata! Un bacio!

Arietta ha detto...

ciao ondina...ti dirò a me le frittate piacciono, e anche molto! l'unica condizione però è che siano ben formaggiose, se non c'è parmigiano per me non sa di frittata! mamma mi fa da sempre quella di spinaci, e le frittelle di patate e cipolle, oltre a quelle di pasta, che adoro! quindi nonostante non ci troviamo in linea sulla questione (anche se non le mangiamo molto spesso nemmeno noi)...devo dire che il tuo gateau è davvero sfizioso e particolare! brava!!

Onde99 ha detto...

Ciao Arietta! Concordo, se la frittata è formaggiosa migliora molto!

Precisina ha detto...

E questa sarebbe una frittata??? Noooo, la involgarisci... è una cosina talmente chic... ultimamente ti trovo molto french-style, ma com'è sto' fatto???

Onde99 ha detto...

E'vero: il mio sweethearth (anzi, mon mec, à la francaise) mi ha regalato una profusione di ricettari di autrici francesi, con tanti piccoli capricci da buffet. Che ti devo dire, non saranno i classici spaghetti e mandolino, ma li trovo congeniali al mio modo di mangiare e di cucinare!

sempre Fata Bislacca ha detto...

Ciao ciao, è la mia prima visita ma mi stai già prendendo per la vista, per la gola e per il tuo sottile umorismo!!! Questo gateau penso proprio che lo farò prossimamente!!! Torno presto a trovarti, leggerti e sbavare.... Fata Bislacca