12 nov 2008

Mele ripiene di carne con carote glassate



Prima di pubblicare questa ricetta ci ho pensato un po'... il perché è presto detto: questo sarà l'ultimo post del mio blog corredato di foto scattate con la mia fedele Kodak easyshare Z1012 IS, la macchina che mi ha accompagnato durante il sogno di tutta la vita, permettendomi di archiviarne ogni respiro, la macchina che mi ha convinto ad imbastire un blog, la macchina in cui ho cominciato a masticare di ISO, diaframma e costruzione dell'immagine, la macchina che mi ha fatto scoprire una passione (e io non sono il tipo da facili entusiasmi).




Mi auguro sentitamente che il bastardo che me l'ha rubata spenda tutti i soldi che ricaverà dalla rivendita della mia Kodak in medicine.
E ditemi pure che sono cattiva, ma meglio cattiva che stupida: che gli dovrei augurare, di usarla per fotografare i delfini durante una vacanza alle Maldive?





Ebbene sì, avevo anche pensato di chiudere il blog, perché la perdita della Kodak mi sembrava un segno del destino, ma ho deciso che non darò al bastardo, chiunque sia, ammesso che sappia leggere, questa soddisfazione. Quindi, dato che non sono affatto convinta del rimpiazzo e soprattutto che devo prenderci confidenza con le sue duemila funzioni e la sua sfumatura giallastra (io amavo la venatura blu delle kodak), dal prossimo post troverete foto incerte: spero di migliorare in fretta.

Per le mele ripiene



Ingredienti:

  • 4 mele piuttosto grosse
  • 200 gr di macinato
  • 8 foglie di salvia
  • mezza cipolla
  • olio, sale, pepe

Procedimento:

Tagliate alle mele la calotta, vuotatele, lasciando un cm buono di spessore, e ripulite la polpa dal torsolo. Passate la polpa in padella con il macinato, la cipolla precedentemente tritata e soffritta, metà della salvia, e fate cuocere per 5 minuti. Aggiustate di sale e pepe e farcite con questo ripieno le mele. Disponetele rigorosamente in piedi nel cestello della pentola a pressione (sul fondo della quale avrete versato un bichiere d'acqua), appoggiate su ciascuna la sua calotta, decorata con una foglia di salvia, chiudete il coperchio e cuocete per 10 minuti dal fischio (io ho fatto 15, ma le mele si sono un po' disfatte).

Se volete, potete cuocerle anche in forno, per 20-25 minuti, a 180°.



Per le carote glassate

Ingredienti:

  • 4 carote
  • 10 noci
  • 1 cucchiaio abbondante di miele
  • olio, sale, pepe

Procedimento:

Saltate le carote tagliate a fettine nell'olio con sale e pepe per 5 minuti, copritele con un bicchiere d'acqua e fatele cuocere con il coperchio per 12 minuti. A quel punto tutta l'acqua dovrebbe essersi assorbita.

Aggiungete le noci, il miele e fate cuocere per altri due minuti.



Ricette tratte da "In tavola appena colti"









22 commenti:

manu e silvia ha detto...

ci dispiace un sacco per la tua macchinetta..anch eperchè le foto son veramente perfette!
siamo però anche contente che non abbi deciso di abbandonare il blog...
la ricetta è molto buona..e bella da vedersi!!
bacioni

manu ha detto...

guarda che è quello che dico anche io a chi ruba!!! in medicine!!! per le foto vedrai che andrà bene lo stesso perchè sei bravissima!! inoltre che insolita ricetta mi stai diventando pure una grande chef!!! baci

Micaela ha detto...

ma che carine!!!! le voglio provare anch'io!!! sono spettacolari davvero! un bacione!

Rorò ha detto...

Che peccato per la tua macchinetta! Te lo dice una che si affeziona alle cose in modo spropositato e quando me ne devo separare ci penso su 1000 volte. Poi chi ruba per guadagnare poche centinaia di euro...no comment! Davvero triste!

Per le mele ripiene invece direi che sono bellissime. Una genialata abbinare le mele alla carne. Brava!

Bacioni!

essenza di vaniglia ha detto...

risolto il piccolo problema del link...scusami non mi ero accorta!

mi dispiace per la tua kodak...ma non pensare neanche di chiudere il blog perché sei bravissima!

e queste mele ripiene sono uno spettacolo!
baci!

Lo ha detto...

cavoli la mela così ripiena non me la iimaginavo...il bastardo....è bastardo davvero ti ha rubato un pezzo di vita...mi spiace...ti va un abbraccio?

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Oh ma i ladri ci sono ovunque eh. Che rogna. Tu però non ti azzardare a chiudere il blog :-) Le tue foto andranno benissimo.
E ora mi leggo con calma questa ricettina originale.
Ciao
Alex

Onde99 ha detto...

Amiche, grazie mille a tutte del conforto spirituale, abbracci me ne vanno finché ne avete :-)

Luca and Sabrina ha detto...

Possiamo immaginare come tu possa sentirti defraudata, derubata, ferita dal furto di qualcosa di così caro, lo possiamo immaginare perchè l'abbiamo provato anche sulla nostra pelle! Ci sono oggetti che ci appartengono, con i quali abbiamo vissuto tante cose al punto che diventano parte di noi ed hanno un valore aggiunto che non è quello economico e non ha prezzo! Ti capiamo!
Queste mele sono una delizia, a noi piace molto accostare questo genere di sapori, perciò siamo qui che ci lucidiamo gli occhi davanti a tanta bontà!
Bacio by Sabrina&Luca

Arietta ha detto...

io invece allo stron**one (potevo anche lasciarci la Z in effetti) suggerirei di capitare per caso sul tuo blog, provare una delle tue splendide ricette, e nella fuga di ingozzarsi come un suino, gli andasse di traverso e crepasse così. Fa molto contrappasso dantesco, non trovi? che nervoso sta gente oh!
tu continua così e non provare minimamente a lasciarci per una cosa simile! un bacione :-)

Onde99 ha detto...

Luca, Sabrina, Arietta, grazie per le vostre parole e non preoccupatevi, il mio blog continuerà a esistere. E se in base alla nuova legge sarà necessaria l'iscrizione al ROC farò anche quella, perché io al mio blog non voglio assolutamente rinunciare

sorbyy ha detto...

Mi spiace tanto per la tua machinetta.
Riguardo la icettaa molto bella o tante di quelle mele sicuramente la provo ciao

Mirtilla ha detto...

bellissima ricetta!!!
ragazze io vi consiglio di iscrivervi al sito Creative Commons,vi bastano 5 minuti ed e'gratuito.
Rilasciano una licenza ed un banner da mettere nel blog(lo vedete sul mio a dx sotto la foto),cosi nn solo sono tenuti a citarvi e a chiederne autorizzazione,ma possono solo riprodurre in parte quanto da voi fatto.
Tutela i diritti d'autore e chi li viola e'perseguibile penalmente

dolci a ...gogo!!! ha detto...

la ricetta è bellissimo e il tipo che ti ha rubato al macchinetta è proprio uno str...va be lasciamo stare vuol dire che ne comprerrai una migliore:-9alla faccia sua e nn lasciare il blog mi raccomando:-) baci imma

Paoletta S. ha detto...

Avevi pensato di chiudere il blog?? Addirittura, ma figurati!!
... si chiude una porta e si apre un portone!!
A loro non so, sai...

Onde99 ha detto...

Imma, Paola: no, prometto, non lascio il blog, non mi abbatteranno!!!

blunotte ha detto...

ma che ricetta di nouvelle cusine....spettacolo!!!

Mariluna ha detto...

Ma che caroganta!!!! lasciamelo proprio dire...mi sentirei allo stesso modo, quasi insultata, prendensi qualcosa che ti appartiene é già talmente offensivo immaginiamoci poi una cosa cosi' importante...io che me la porto quasi a letto per fotograqfare i sogni... Mi dispiace e non sei affatto cattiva io lo sarei di più..anzi sai che ti dico che glielo auguro anch'io, mi unisco a te cosi' sarà più forte la cattiveria.
Hai fatto bene a postare questa ricetta perché pur non essendo mangiona di carne mi piacerebbe asaggiare un bel boccone, molto decorativa, originale,insolita.
Senz'altro riuscirai a fare delle bellissime foto anche con un'altra macchinetta, e' l'occhio che dà lo scatto giusto.
Un abbraccio

haron2 ha detto...

mi dispiace per la macchina fotografica, a lui ci penserà qualcuno, se esiste.
le mele sono splendide come sei tu.

Anna

Onde99 ha detto...

@ Blu: grazie
@ Mari: "fotografare i sogni"... che bellissima immagine!
@ Haron: che dolce che sei, grazie...

valina ha detto...

ma qst idea è favolosa!!io mangio mele d continuo poi!!!!!!!!!!!!

valina ha detto...

ma qst idea è favolosa!!io mangio mele d continuo poi!!!!!!!!!!!!