23 gen 2009

Crema di borlotti con panna acida




Forse non sarà l'invenzione del secolo e magari non è nemmeno troppo bella da vedersi, ma, ogni tanto, mi piace pubblicare delle ricette che, prima che fashion e da sbavo, siano salutari.


I legumi, lo sanno tutti, fanno tanto bene: i fagioli borlotti, in particolare, contengono alcune sostanze in grado di abbassare il tasso glicemico nel sangue e il livello di colesterolo, oltre a ferro, potassio e fosforo, per non parlare delle fibre.

Per evitare (o comunque ridurre) gli inconvenienti dolorosi e ineleganti apportati da queste ultime, la soluzione migliore è mangiare i legumi cotti molto bene o addirittura passati e masticarli a lungo (questo vale un po' per tutti gli alimenti).











Ed è proprio così, passati, che si presentano in questa zuppa, morbida, speziata (poteva essere altrimenti?) e arricchita con una cucchiaiata di panna acida, che ho spensieratamente sostituito con yogurt intero, e che contribuisce a rendere insolito un sapore, altrimenti, dejavu.









Ingredienti:



  • 300 gr di fagioli borlotti messi in ammollo per almeno 12 ore (io faccio sempre 24)

  • 1 cipolla

  • 1 cucchiaino di cumino

  • 1 cucchiaino di curry rosso
  • 1 pezzetto di peperoncino secco, tagliato a striscioline

  • il succo di un limone

  • panna acida o yogurt

  • olio evo

  • sale

  • pepe



Procedimento:


Far appassire la cipolla a velo e le spezie in poco olio sul fondo della pentola a pressione. (A questo proposito, ho scoperto che se si mescola semplicemente il soffritto, che poi soffritto non è, a fuoco vivace, finché la cipolla non risulta avvolta dall'olio e dagli aromi, poi si chiude il coperchio della pentola e si spegne il gas, in un paio di minuti il fondo sarà "appassito a dovere", usando pochissimo condimento, pochissimo gas e pochissima fatica.)


Aggiungere i fagioli ammollati e scolati e coprire d'acqua. Salare e pepare. Chiudere il coperchio della pap e cuocere circa 30 minuti dal fischio, o comunque per il tempo che in genere i borlotti che acquistate impiegano a cuocere. Frullare la zuppa, aggiungere il succo del limone, aggiustare di sale e di pepe e rimettere sul fuoco per addensare.


Una volta suddivisa la crema nelle fondine, versare in ciascuna una cucchiaiata di panna acida o yogurt e cospargere di prezzemolo tritato.









Con questa ricetta, partecipo all'iniziativa della simpaticissima Mikamarlez

18 commenti:

manu e silvia ha detto...

che bella idea utilizzare i fagioli borlotti per una vellutata! ed originalissima l'aggiunta dello yogurt!!
baci baci

Micaela ha detto...

ciao cara, non sarà super fashion, che poi in realtà secondo me qualcosa di fashion ce l'ha ma di sicuro dev'essere salutare e anche buona!!! mi copio la ricetta, lo sai che mi piacciono le vellutate!!! un bacione e buon weekend

Carolina ha detto...

Sono appena passata da Deliziando e anche lei aveva proposto una vellutata...
La tua proposta è per me una totale novità. Prova a proporla alla mia mamma quanto prima...
Buona giornata!

VerdePomodoro ha detto...

mamma mia! tu stravolgi la mia visione bigotta della cucina!!! :) a parte che il limone nei fagioli nn me lo sarei mai neppure lontanamente immaginata.... ma dello yogurt ne vogliamo parlare?! appena avrò una buona dose di sangue freddo proverò la tua ricetta.... nn lo giuro, ma ci provo! :)

Mikamarlez ha detto...

corri da me!! C'è una raccolta a cui devi assolutamente partecipare!!! Baci.lety

Elga ha detto...

Mica male questa zuppetta super cremosa! Magari stasera per cena la posso fare!

Mariluna ha detto...

Invece é molto bella e buona pure sono del tuo stesso parere zuppe a più non posso...i legumi le verdure tutto in un mix di buona salute.
Ti auguro un'ottimo we...:)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Siamo in perfetta sintonia oggi :-) Ho apprezzato anche io l'aggiunta di yogurt ai legumi e credo proprio che la prossima vellutata di fagioli la farò come la tua.
Buon WE
Alex

Onde99 ha detto...

@ Manu&Silvia: lo yogurt compare in molte ricette di zuppe, soprattutto nordiche o slave e io trovo che dia un tocco tutto particolare
@ Micaela: dici che è pure fashion? ;-)
@ Carolina e Elga: provatela e sappiatemi dire
@ Verde: tu bigotta in qualcosa? Dai che non ci credo!!!
@ Mika: ho contribuito ampiamente, controlla sul tuo post di oggi
@ Mariluna: è vero, le zuppe sono una fonte di salute, vitamine, fibra e sali minerali, sotto una forma piacevolissima!
@ Alex: e da qui ad abbinare i legumi con lo yogurt alla frutta, secondo me, il passo è breve... anzi, io ci sto già pensando...

eli ha detto...

uh! una vellutata così non l'ho mai assaggiata!!! :-) la parola speziata in una vellutata mi ioncuriosisce e stimola a provarla... bacione, eli

eli ha detto...

uh! una vellutata così non l'ho mai assaggiata!!! :-) la parola speziata in una vellutata mi ioncuriosisce e stimola a provarla... bacione, eli

Mirtilla ha detto...

la panna acida qui e'il vero tocco di classe,bravissima!!

Lo ha detto...

ma che bello una ricetta per la mia Letyyyyyyy...e che ricetta...anche io adoro i legumi...li cuocio sempre con alloro e erbe varie per evitare effetti indesiderati e un bel chiodo di garofano....la crema è davvero golosa! felice weekend

Arietta ha detto...

onde, ormai ti ho eletta regina delle zuppe/creme/minestre corroboranti (come dici tu....con tante r!!!) ma gustose. Mi piace l'uso dello yogurt per impreziosire e incremare senza appesantire!
ps. leggevo dell'abbinare lo yogurt alla frutta...se non ricordo male la Yomo li fa anche frutta e verdura...giusto per aggiungere complicato al complicato potresti provare!!

sorbyy ha detto...

deve essere buonissima!!!
Sai che non ho mai fatto preparazioni con panna acida ciao

Gunther ha detto...

ma che bella zuppa, vorrei averla fatta io, ho fatto una zuppa pure io ma non è cosi bella la ricetta

Morettina ha detto...

Eccomi ^___^
Sempre in gran lavorazione....complimentissimi!
Un bacione

Ely ha detto...

la adoro!!! mi piace da impazzire e non è vero che non è bella è bellissima!!! sopratutto con la panna sopra :-)))