25 mar 2009

Anch'io a pranzo da Fabietto

Ve le ricordate queste?

Ebbene, dato che ritengo che siano il piatto più bello e sicuramente tra i più buoni che i doni della stagione (purtroppo) appena conclusa mi abbiano permesso di realizzare e quello che, a mio parere, la rappresenta meglio nei suoi colori, nei suoi sapori e nelle emozioni che porta con sé, ho deciso di portarlo al contest organizzato da Fabietto per rendere omaggio all'inverno che ci lascia:



un'iniziativa che, da lunare vampiresca amante del periodo più freddo e buio dell'anno, non posso che reputare lodevole.

Il concorso è bandito con la collaborazione de "La Compagnia del Cavatappi", ormai praticamente un'istituzione per noi foodblogger e, mi auguro, anche per il resto degli appassionati di gastronomia.


8 commenti:

lenny ha detto...

E come dimenticarle?
L'eccezzionale abbinamento zucca e brie in una cremosità gustosissima che rende questo piatto di grande bontà.
In bocca al lupo!!!

manu e silvia ha detto...

Ciao! siamo d'accordissimo! queste quenelles sono la migliore rappresentazione per la stagione appena passata!
un bacione

Kitty's Kitchen ha detto...

EH! Ancora mi sto leccando i baffi per quella ricetta era uno spettacolo!

Saretta ha detto...

Approvo al 100% era un piatto fantastico!ne sento anora io priofumo,vedi te!
bacioni

Fra ha detto...

e come dimenticarle! Una fantasica cartolina da rimirare in attesa del prossimo inverno
Baci
fra

Elga ha detto...

Non le puoi preparare ogni tanto acnhe in primavera inoltrata o d'estate quelle quenelle così non ne sentiremo troppo la mancanza!!!!?????

Onde99 ha detto...

Bene, sono contenta di avere la vostra approvazione, la scelta di quale ricetta portare al concorso è stata molto sofferta... tra poco pubblicherò la seconda classificata, che era rimasta in lizza con le quenelles!

Micaela ha detto...

me la ricordo bene quella ricetta!!! sono daccordissimo!! :-P