30 dic 2009

Kugelhopf met Nussa un Spack

Foto 1176

No, non sono impazzita, né ho cominciato ad esprimermi in elfico!
Questo strano titolo è solo il nome alsaziano di questa sorprendente versione salata del classico kugelhopf domenicale.
Sfortunatamente, non posso dirvi di averlo assaggiato sul posto, ma di averlo realizzato basandomi sulla ricetta inclusa nello stampo e di esservi riuscita solo dopo un paio di tentativi falliti. Non che sia complesso da realizzare, ma le dimensioni della mia forma da kugelhopf, troppo piccole per la dose intera e troppo grandi per metà dose, lasciano adito a qualche dubbio sul giusto livello di lievitazione, che, si sa, in questo tipo di preparato è riconoscibile dal fatto che l'impasto ben cresciuto, se calibrato sulla misura dello stampo, deborda dallo stesso.
Finalmente, però, sono riuscita a cogliere l'attimo, cosa che, certamente, alle più esperte risulterà più semplice, e, quindi, è con grande soddisfazione che vi presento il mio Kugelhopf met Nussa un Spack.
Si tratta di un lievitato piuttosto rustico, arricchito di noci e speck (o lardons, pancetta, a seconda che venga realizzato sul versante tedesco o francese della route du vin), perfetto per una sostanziosa merenda, ma, soprattutto, in sostituzione del pane, in particolare se inteso a sposare un assortimento di formaggi di pregio o, per mantenersi leggeri, una fresca composée.
Per chi avesse in programma un cenone di S. Silvestro a base di carne (cosa che a molti potrà sembrare strana, ma, almeno qui, il pesce non è così diffuso), lo consiglio vivamente come accompagnamento, magari in versione mignon, se disponete degli stampini adatti, nel qual caso, naturalmente, dovrete adattare i tempi di cottura, riducendoli a circa 20 minuti.
A questo punto, non mi resta che augurare a tutti voi che passate di qui (e anche a tutti gli altri, non è che perché uno non visita il mio blog non si merita niente!!!) e ai vostri cari un meraviglioso 2010, che vi porti tutto quello in cui sperate e quello che non osate sperare.
Da parte mia, non ho grandi desideri, mi accontento di un po' di serenità. E di continuare a meritare tutto l'affetto che mi circonda.
Ingredienti:
  • 375 gr di farina
  • 3 cucchiai di olio di semi (la ricetta parlava di 80 gr di burro, ma mi sembravano decisamente troppi)
  • 200 ml di latte
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino raso di zucchero
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 100 gr di noci + quelle per la decorazione
  • 150 gr di speck o pancetta

Prcedimento:

Per l'impasto, ho utilizzato la macchina del pane, programma impasto e lievitazione, mettendo tutti gli ingredienti nel cestello, tranne le noci e la pancetta, che ho versato al beep per l'aggiunta degli ingredienti.

Potete anche realizzarlo a mano: sciogliete il lievito nella metà del latte tiepido; impastate la farina, l'uovo, il sale e lo zucchero, versate lentamente il resto del latte, infine aggiungete l'olio e il latte in cui avevate sciolto il lievito. Lavorate fino ad ottenere un impasto asciutto e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume. Alla fine della lievitazione, incorporate noci e speck.

Terminata questa prima fase, imprimete all'impasto le doppie pieghe del secondo tipo, come spiegato qui, e fate riposare ancora circa 1/4 d'ora. Nel frattempo, ungete lo stampo da kugelhopf e disponete in ogni scannellatura un mezzo gheriglio di noce, tra quelli tenuti da parte, appoggiatevi sopra l'impasto e fate lievitare nuovamente fino a che l'impasto non supererà i bordi dello stampo.

Infornate a 180° per circa 40 minuti.

30 commenti:

lenny ha detto...

Ho provato una volta, qualche anno fa un Kugelhopf dolce in uno stampo da silicone, ma ho avuto difficoltà nello sformarlo, in quanto la parte superiore che una volta rovesciato doveva fare da base era troppo bombata e per risolvere il tutto, ho asportato la parte eccedente, rifilandola con un coltello: è ortodosso?
Ti auguro di cuore un Buon 2010 e concordo con te per le apparenti "piccole" (ma fondamentali e niente affatto scontate) aspettative per il nuovo anno.
Un abbraccio affettuoso :)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mmmm mamma mia che rustico goloso e poi speck e noci e che vogliamo di piu!!anch'io vado sempre in tilt perche a volte quando si danno le ricette si dimentica sempre al dimensioni adatta per il tipo di ricetta...pero al tua tenacia l'ha avuto vinta,brava ondina!!!!baci carissima e buon anno!!!!

manuela e silvia ha detto...

Davevro gustoso questo impasto!! noci e speck poi è un'accoppiata vincente e ci sembra anche semplice da preparare!
ottimo per accompagnare formaggi morbidi!

manuela e silvia ha detto...

Scusa..
Tantissimi auguri per un Nuovo anno sereno e pieno di sorprese!!
un bacione

Geillis ha detto...

Auguri di Buon Anno, anche a te, con tutto il cuore!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ciao Ondiana! Ci lasci questi auguri con una ricetta ottima direi!
Ricambio il bellissimo augurio anche a te e topy.
BUON ANNO NUOVOOO!

Camomilla ha detto...

Chapeau, ma chére amie! Se non sai cosa prepararmi per il nostro prossimo incontro sappi che questo favoloso kugelhopf mi renderebbe davvero felice :) Mai fatto uno in vita mia, ma questo mi pare già di avertelo detto, ti sembrerà strano, ma sono molto più attratta dalla versione salata che da quella dolce. Poi sai com'è, speck e noci... ;)
A dopo per gli auguri, un abbraccio!

Gloria ha detto...

ai provato ma mi incuriosisce...anche se per me è impronunciabile! Buon anno anche a te Onde!

Saretta ha detto...

NOn ho mai preparato questo lievitato, sebbene mi abbia sempre attirato(i misteri della cucina..)
Il tuo è davvero interessante per la scelta degli ingredienti ed è davvero venuto benissimo!
Grazie di cuore per le belle parole di augurio che ci hai regalato, le ricambio con tutto il cuore!
Un abbraccio
Saretta

Onde99 ha detto...

@ Tutti: grazie mille e ancora tanti auguri!
@ Lenny: sì, può capitare, diciamo che, quando si dispone l'impasto nello stampo, prima della seconda lievitazione, sarebbe meglio pareggiarlo un po' con le mani, per evitare "bernoccoli", che poi darebbero origine a una base poco stabile. Però, effettivamente, anche a me è successo, proprio giorno fa, che la base del kugelhopf dolce risultasse irregolare e l'ho rifilata con il coltello
@ Camomilla: no, cara, non credo proprio che quando ti avrò mia ospite mi cimenterò in un lievitato, il rischio "impasto gnucco" è troppo grande!!!

La cuoca Pasticciona ha detto...

Auguroni per un buon 2010 e complimenti per la spettacolare ricetta ogni volta ci coccoli sempre con ricette nuove e foto eccezionali..baciotti

Fra ha detto...

é bellissimo questo pane, sa di feste e di inverno.
Ti auguro uno splendido 2010 ricco di nuovi tesori e sogni
baci baci
fra

Luciana ha detto...

Questo kugelhopf salato è sicuramente delizioso e saporito, peccato ho già troppe cose in programma altrimenti l'avrei provato per domani; grazie della ricetta la salvo subito ;-)
Ti faccio i migliori auguri per un 2010 felice e sereno, come tu desideri :-) bacioni

Carolina ha detto...

Pensa, io non l'ho mai assaggiato neanche nella sua classica versione... Ma qualcosa mi dice che potrebbero farmi impazzire entrambi! ;) Al solo pensiero di noci e speck mi si drizzano le antennine...
Tanti auguri cara, nel caso in cui non ci risentissimo...
Che questo 2010 ti porti tanta serenità.
Un abbraccio!

Onde99 ha detto...

Grazie ancora a tutti e auguri di nuovo!
@ Carolina: ti ho inviato un'email stamattina

Simo ha detto...

Urca l'oca, che nome altisonante...ma che buono deve essere, quella fetta mi ha fatto venire una fame...slurp!
Auguroni carissima, che il nuovo anno ti porti solo cose belle e positive

steval ha detto...

Tantissimi Auguri di un Felice Anno Nuovo anche a te
Io adoro i lievitati e questo mi mancava ti copio la ricetta e provo a farlo deve essere veramente gustoso
ciao

Morena ha detto...

Chi la dura la vince si dice di solito..!!
Dev'essere favoloso con Speck e Noci..Brava Ondina!!

Buon 2010! Morena

Tina ha detto...

Sembra veramente delizioso e per il buffet dell'ultimo dell'anno è un'ottima idea!

tartina ha detto...

huauhauha in elfico, ti adoro.
ti auguro un 2010 sfavillante, scintillante e esuberante, cara ondina mia :) (anche emozionante! ahah)

un bacione
tua tartinette
*

Luca and Sabrina ha detto...

Un lievitato molto speciale, noi optiamo per lo speck, che bontà, con le noci poi diventa qualcosa di sublime! Sei sorprendente ancora una volta!
Un abbraccio e che il 2010 possa portarti tanta serenità e tanti momenti felici!
Sabrina&Luca

furfecchia ha detto...

Ciao Ondina!
Ti auguro col cuore che il 2010 sia un anno sereno e pieno di cose belle!
un abbraccio
Silvia

Lo ha detto...

è meraviglioso...complimenti che bello in versione salata....auguri cara Ondina per ogni bene!

Giò ha detto...

sai che sia gli stampini mini che quelli medi ma non li ho mai usati neanche per la versione dolce?
questo salato mi piace particolarmente. auguri di buon anno!

Gunther ha detto...

tanti auguri di buon anno 2010, guarda che io l'elfico lo capisco..... e complimenti per il kugelhopf sento aria di casa

Sebastiano Landro ha detto...

Veramente straordinario questo impasto; Buon anno.

stefi ha detto...

AUGURIIIIII per un 2010 meraviglioso!!!!!! anche se in ritardo accettali sono fatti con il cuore!!!!!!!!

Wennycara ha detto...

Ondina! Benritrovata!
Che bella accoglienza riservi a chi passa di qui, ho dato una scorsa ai tuoi ultimi post e ne sono rimasta deliziata... vado a leggerli con calma :)
Un bacione e tanti, tanti auguri.

wenny

FairySkull ha detto...

mi pare buonissimo !! buon anno !

Anonimo ha detto...

Your blog keeps getting better and better! Your older articles are not as good as newer ones you have a lot more creativity and originality now keep it up!