18 gen 2010

Lasagne allo Scoglio

Foto 1268

In Toscana non c'è una grande tradizione di pasta all'uovo. Nel Mugello, certo, si fanno i tortelli di patate (una cosa immonda, le borghigiane mi perdonino), ma, per il resto, non siamo dei cultori della pasta ripiena, delle tagliatelle o della lasagna.
Quando ero piccola, la mia mamma talvolta estraeva l'Imperia a manovella o, più tardi, il Bravo Simac e si sbizzarriva, ma poi, non so perché, ha smesso.
Quindi non mi ero mai granché interessata a questo capitolo della gastronomia nazionale, finché non ho assaggiato della vera, buona, pasta fresca maison e, a meno di una settimana dal Natale, ho fatto riportare indietro i regali che la mia famiglia già aveva acquistato per me, affinché venissero sostituiti con un'Imperia a motore, in grado di tirare senza fatica la pasta per lasagne, tagliatelle e spaghetti. Ho visto, tra l'altro, nel depliant allegato, che esistono molti altri accessori per gnocchi, gnocchetti e cavatelli e non è detto che un giorno non me li procurerò.
Eh, sì, perché ho scoperto che fare la pasta in casa è divertentissimo e, tutto sommato, anche molto rapido. Certo devo affinare la tecnica, ma sono certa che con un po' di pazienza imparerò a destreggiarmi anche meglio: dopo qualche tentativo non troppo impegnativo, ho così deciso di tentare una preparazione più complessa ed eccomi così alle prese con la lasagna, per giunta allo scoglio.
Un grosso aiuto, devo riconoscerlo, mi è venuto, oltre che dai consigli di Camomilla (e, indirettamente, della sua nonna), da quelli della mia mamma, che mi ha spiegato come velocizzare il procedimento, evitando la precottura delle lasagne: a quanto pare, la sfoglia fatta in casa non necessita di essere preventivamente scottata in acqua bollente, ma è sufficiente condirla non appena stesa e lasciarla riposare, affinché si impregni di sugo e possa passare direttamente al forno. Una bella comodità, no?
Il risultato, com'è logico, altrimenti non lo avrei pubblicato, è stato un successo. E scusate se per molte di voi la pasta fatta in casa è un'ovvietà, ma per me è stata una tale soddisfazione che non ho resistito a rendervene partecipi.
Ingredienti per la pasta:
  • 200 gr di farina
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il condimento:

  • 300 gr di crostacei/molluschi/frutti di mare misti
  • 1 barattolo di pelati
  • 1/2 cipolla
  • 1 pezzetto di peperocino
  • 1 pezzetto di burro
  • 2 cucchiai rasi di farina
  • 1 punta di zucchero
  • sale
  • olio evo

Procedimento:

Per prima cosa, preparate il condimento: fate appassire la cipolla con il peperoncino in un filo d'olio, finché non sarà diventata morbida e trasparente, quindi aggiungete i pelati scolati del loro liquido (che però terrete da parte), un pizzico di zucchero e i pesci a più lunga cottura, come i calamari o i totani. Fate ritirare per qualche minuto, quindi aggiungete il resto del misto di pesce, aggiustate di sale e spegnete il gas.

In un altro pentolino, fate fondere il burro e versatevi la farina, mescolate finché non si formerà la classica "palla", come per la besciamella, e aggiungete il liquido dei pelati che avete conservato e una tazza e mezzo d'acqua. Fate addensare, mescolando sempre, salate e pepate.

Preparate la pasta come siete abituati, a mano o con la macchinetta. Io l'ho impastata con il robot, perché, come vi dicevo giorni fa, non posso toccare la farina "pura" direttamente con le mani e l'ho stesa molto sottile, fino all'ultimo scatto dell'Imperia, ma, forse, tutto sommato, la prossima volta la lascerò un filo più alta.

Fate un primo strato di sfoglie in una pirofila leggermente unta di circa 20x30, conditele con più o meno 2/3 del sugo di pesce e della "finta besciamella", fate un altro strato di sfoglie, sugo, besciamella e continuate così fino a esaurimento.

Io, a questo punto, ho commesso un'eresia, nel senso che, per accontentare Topy79, ho cosparso l'ultimo strato di lasagna con abbondante parmigiano grattugiato, ma col pesce non si fa ;-)

Lasciate riposare il tutto per una mezza giornata, quindi infornate a 180° per circa 20 minuti.

Oggi, anche se non c'entra niente con questo post,

vorrei inviare un caldo abbraccio

a una persona a me molto cara che sta soffrendo tanto.

Lei sa di cosa parlo.

31 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Ma che buone queste lasagne! a noipaicciono moltissimo anche in questa versione (d'altronde...adoriamo il pesce!!)
Una curiosità: coem mai hai messo lo zucchero??!
un bacione

Onde99 ha detto...

@Manu&Silvia: anch'io adoro il pesce. Lo zucchero, nella salsa di pomodoro, sarebbe sempre meglio metterlo, ovviamente in quantità minima, serve per togliere l'acido e dare al sugo un sapore più vellutato

Camomilla ha detto...

Eccole qui in tutta la loro bellezza! Ma sai che non conoscevo questo trucchetto per evitare di sbollentare le sfoglie di pasta in acqua? La tua mamma è un genio.
Hai tutta la mia ammirazione, non solo per il risultato ottenuto, ma anche perché hai realizzato un primo piatto a base di pesce favoloso, cosa che io proprio non riuscirò mai a fare.
Sono onorata di averti stravolto la vita con la pasta all'uovo, la prossima volta si fa insieme ;)
Un abbraccio :)

Wennycara ha detto...

L'Imperia, quanti ricordi!
Innanzitutto complimenti, non ho alcuna difficoltà a credere al successone di questa tua lasagna! Per di più allo scoglio, che come ha già scritto Camomilla è di difficile gestibilità...
Hai avuto coraggio e sei stata premiata, brava, così si fa!
Un abbraccio forte forte,

wenny

Fra ha detto...

Ma che belle lasagne!!! ti sono venute uno splendore. La pasta fatta in casa è davvero ottima e dopo averci preso un pò la mano è davvero semplice da realizzare e i risultati sono sempre davvero soddisfacenti!
Un bacione e buon inizio settimana
fra

Saretta ha detto...

Devo rubare l'imperia alla mamma!Ultimamente vado di mattarello ma,è un tantino faticoso!
Ho in mente qualcosa di pescioso da un po', devo decidermi!
bacione e complimenti!!!

Simo ha detto...

Io non amo i frutti di mare e molluschi, ma mio marito ne andrebbe pazzo!!!!!!!
Meglio non fargliela vedere, allora, eheheheheh...
bacioni!

Micaela ha detto...

Carissima grazie per il tuo abbraccio e per tutto il tuo conforto che mi stai dando! sei un tesoro.
Anch'io da un pò di tempo mi sto approcciando alla pasta fatta in casa! io ho il tirapasta manuale...dev'essere comodo quello automatico!!! non sapevo che le lasagne fatte in casa non necessitassero di precottura... questa è una grande cosa così saltiamo un passaggio! mi piace molto la versione allo scoglio! devo provarla un giorno! un bacione.

Piccipotta ha detto...

non trovi sia rilassante fare la pasta in casa?? e poi che soddisfazione..molto interessante il trucchetto..
bacione
buona settimana

Fiofiò ha detto...

Ciao Ondinaaa che bellissima questa lasagna. Devo provarla :-). Io ho ancora la macchina della pasta con la manovella....mi sa che ci metterò un bel pò...ma sai che divertimento! :)

Baci

terry ha detto...

Anche io sto scoprendo pian piano il piacere di far la pasta fresca in casa, ed uso l'imperia della mia mamma...a manovella però! :)
cmq son soddisfazioni!
bella questa lasagna, mai fatta coi frutti di mare...me gusta!:)

ciao

Terry

Gloria ha detto...

Per me la pasta fatta in casa non è assolutamente un'ovvietà, anzi è una grande difficoltà! Queste lasagne sono così invitanti che chiudo un occhio sul parmigiano!;)

steval ha detto...

Io non potrei vivere senza pasta fatta in casa la mia nonna la faceva sempre, poi la mia mamma e adesso che ho famiglia la faccio anche io non spessissimo "pultroppo" per via degli impegni ma ci provo perchè decisamente ha una marcia in più
che buone devono essere queste lasagne
ciao

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ondina ti capisco e capisco la soddisfazione,vuoi mettere fare la pasta in casa realizzata con le proprie manie creare una ricetta come come queste lasagne allo scoglio!!mi sa che mi state tentando...un bacione imma

Mary ha detto...

Questa lasagna è a dire poco gustosa , molto originale anche . Merita provarla !

Romy ha detto...

Ottime! E' vero, fare la pasta in casa dà una grande soddisfazione, e poi il gusto...è tutta un'altra cosa da quella acquistata, vero? Anche se oggi ci sono prodotti molto validi, buoni e iperveloci, farsi in casa le tagliatelle, colorarle con gli ingredienti che più ci piacciono, o le lasagne, o i tortelli....mamma che bontà! Il discorso che facevi, poi, sulla cottura,è giustissimo...basta che il condimento sia ben "lente", si aggiunge un po' di riposo e...il gioco è fatto! Il regalo dell'imperia a motore è ganzissimo! bacioni e..grazie degli auguri! :-) ( una cosa soltanto...i tortelli di patate sono buonissimi! Poi ti do la ricetta che faccio io, perchè ce ne sono diverse versioni...sono convinta che ti piacerà! )

Vale ha detto...

mitica l'imperia, mi piacerebbe averla!! le lasagne allo scoglio sono un capolavoro: eleganti da presentare e con quel sapore di mare che per chi ama il pesce è davvero irresistibile...

Olivia ha detto...

Tanti complimenti da una che ammira chi fa la pasta fatta in casa!!!Mia mamma pure aveva l'imperia (ora gentilmente sostituita da quella elettrica!) e la domenica la tirava sempre fuori..e la lasagna, tortelli, ravioloni fatti in casa hanno tutto un'altro sapore!

Giò ha detto...

io vado ancora a manovella o a mattarello e finchè siamo in due va bene......oltre diventa un pò ardua!
buonissime con il pesce..e cmq il formaggio con il pesce si può eccome, magari avrei optato per una scamorza ma con il sugo così ricco di sapore ci sta anche il parmigiano!

Lo ha detto...

che buone le lasagne....e poi al profumo di mare..mi hai fatto venire volgia di pasta fatta in casa! un bacione

eli ha detto...

L'imperia a manovella ce l'ho anch'io, me la regalò mio papà che lavorava in un'azienda che produceva macchine per la pasta industriali dicendomi: "questa è la migliore vedrai che non si romperà mai" Infatti sono passati 30 anni e va come un treno eheheh!
Saranno anche "ovvie" le lasagne, ma sono una bontà! (a proposito di ovvietà io cosa devo dire...che ho postato la ricetta delle patate in padella ahahahah)

fiordisale ha detto...

ma sai che nonostante sia marinara al 100% non ho mai pensato di fare le lasagne? che buffo
benritrovata mia cara

dauly ha detto...

invece noi a parma nasciamo con la manovella dell'imperia in una mano e la pasta all'uovo nell'altra!!
questa lasagna è strepitosa!!

Onde99 ha detto...

Grazie a tutte!
@ Romy: beh, se vorrai darmi la tua ricetta dei tortelli sarò lieta di dare loro un'altra possibilità!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Certo che è una bella soddisfazione fare la pasta in casa e hai fatto benissimo a condividere con noi questo favoloso successo! Che fame mi fai venireeee! Bacioni

iana ha detto...

che buone... la pasta fatta in casa secondo me è buonissima, facile e rilassante!

Paola ha detto...

anche io adoro fare la pasta in casa! e anche io oggi ho postato una ricetta di lasagne, ma classiche :-)
col pesce sono buonissime!!

Max ha detto...

Lasagne? spettacolo non pensavo proprio si potessero fare ma lo spieghi benissimo e sarei già tentato.Con quel attrezzo puoi fare tutta la pasta che vuoi. Complimenti.

stefi ha detto...

Onde... che idea geniale le lasagne allo scolgio!!!!!
Originalissime, brava!!!!

lenny ha detto...

Ho recuperato gli ultimi post che mio malgrado mi ero persa ed infine queste lasagne mi hanno fatto riflettere un po' sul metodo di cottura a me sconosciuto, ma che non esiterò a provare presto, perché permette di avvantaggiarsi ed anticipare una preparazione altrimenti lunga :))
L'idea mi ha colpita molto!!!!

Luciana ha detto...

Le lasagne devono essere buonissime, e mi piace tantissimo il tuo procedimento, voglio sperimentarlo al più presto!
Ciao a presto!