11 gen 2010

Zuppa di Frutti di Bosco su Yoghurt Croccante

Foto 1224

Non so perché il mio blog va a mandate: a periodi di ricette elaborate seguono ondate di scemenze che non si sa perché debbano essere pubblicate, se non fosse che sono buonissime e che mi piace la foto.
Prendiamo queste verrines: non mi dite che volete sapere come si fanno, perché sicuramente lo avete capito semplicemente leggendo il titolo e guardando l'immagine.
Ma si dà il caso che io le abbia letteralmente adorate, perché mi hanno ricordato lo yoghurt ai frutti di bosco che mangiavo da piccola, in una malga sulle Dolomiti: era il mio premio di metà percorso, per essere arrivata fin lì senza fare lagne e per incoraggiarmi prima del tratto più duro del sentiero. I miei genitori sapevano bene come prendermi: inutile promettermi peluches o razione doppia di cartoni animati, io volevo mangiare!
Il ricordo di quelle ciotoline piene di yoghurt cremoso e di mirtilli dolcissimi, fatti cuocere fino a diventare quasi una marmellata, mi ha portata dritta verso questa preparazione, in cui, rispetto al mio dessert infantile, ho privilegiato la presentazione e aggiunto una nota croccante e una, quasi impercettibile, alcoolica.
Le abbiamo mangiate guardando la pioggia che rigava i vetri, appannando la vista dei caseggiati in lontananza... che differenza con le vette ammantate di boschi che, assaporando la stessa merenda, contemplavo da bambina!
Ingredienti x 2 verrines:
  • 40 gr di mirtilli
  • 40 gr di more
  • 40 gr di lamponi
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di liquore fruttato
  • 1 yoghurt compatto
  • 4-5 biscotti secchi

Procedimento:

Cuocete i frutti di bosco con tre cucchiai di zucchero, il liquore e mezzo bicchiere d'acqua, fino ad ottenere una sorta di composta molto fluida e lasciate raffreddare.

Mescolate lo yoghurt con lo zucchero rimanente.

Al momento di servire, distribuite metà dei biscotti spezzettati grossolanamente sul fondo delle verrines, versatevi metà dello yoghurt, fate un altro strato di biscotti e terminate con lo yoghurt. Coprite il tutto con la coulis di frutti di bosco ben fredda.

25 commenti:

Carolina ha detto...

Buongiorno cara Onde!
Non preoccuparti: il nostro picco di banalità mensile dobbiamo concedercelo anche noi foodbloggers altrimenti come facciamo a sostenere questi ritmi?! ;)
Scherzi a parte, saranno pure semplici le tue verrines, ma a me hanno fatto subito gola più di tanti piatti elaborati.
La pioggia ultimamente è diventata una costante nella nostra città... Anch'io guardo fuori speranzosa, ma niente...
Dovevi essere carinissima da piccola! Sai che i genitori della mia dolce metà facevano la stessa cosa con la sorella di Matteo?! Solo che lei puntava alla panna con i lamponi freschi...
Ti auguro una buona settimana!

Gloria ha detto...

Adoro queste "scemenze" semplici e buone... bisogna sempre pubblicarle!

Camomilla ha detto...

Credo che in questo periodo post-abbuffate natalizie, abbiamo tutti bisogno di ricorrere a piatti più semplici, ma non per questo meno buoni :) Io impazzirei per una di queste verrines, non solo perché come ben sai ho un freezer pieno zeppo di frutti di bosco, ma perché ricordano anche a me alcune golose merende in montagna!
Un bacione cara, buona giornata

dEleciouSly ha detto...

Ciao, ho appena indetto il mio I° Contest 2010 a premi su dEleciouSly, riservato ai blog di qualità come il tuo. :) Se ti andasse di partecipare puoi leggere qui come fare. Grazie.

Ele :)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ondina e mica si possono sempre fare delle ricette super elaboarte per poi stupire chi:-)questi bicchieri sono arcisupergolosi!!!hai fatto benissimo a postarli li adoro!!!baci imma

lise.charmel ha detto...

adoro le tue verrines. questa poi mi è venuto subito voglia di farla.
a me i frutti di bosco piacciono molto cotti con il porto e le spezie, magari la provo con questa variante

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Hai fatto benissimo a postare questi bicchierini golosissimi, la storia delle dolomiti che ci hai raccontato ha ricordato anche a me delle gite fatte da bambina, a volte le ricetta semplici sono quelle che ci emozionano di più. Bacio

salsadisapa ha detto...

pure io, pure io vado a mandate... eheheh :-) sto riscoprendo le ricette complesse da fine anno ad oggi, perché per forza di cose ho dovuto cucinare qualcosa di più elaborato del solito, ma credo sia normale dai! l'importante è avere sempre lo steso entusiasmo (uhm, diciamo gola) sia di fronte a una sacher che ad un bicchiere di yogurt coi mirtilli (gnam), specie se condito da questi ricordi :)
baci!

Sofy ha detto...

Il mio blog allora è pienissimo di banalità!!Questi bicchierini sono bellissimi e sicuramente stra buoni oltre che sani e leggeri!!complimenti!un bacione!

Wennycara ha detto...

Ciao cara Onde,
sarà pure banale ma io la amo già questa preparazione, è così tenera...
Pensa che noi ieri sera ci siamo mangiati con tanto gusto delle mele al forno, speziate addolcite col miele e con un pò di frutta secca. Pare che siamo in sintonia ;)
Ho questo mix di frutti di bosco in versione sciroppata, magari omettendo il liquore posso aggiustarla e prepararmela, questa bontà!
Buon lunedì, un abbraccio,

wenny

steval ha detto...

Ma che belli mi piacciona tanto i dolci preparati individualmente nel bicchiere
ciao

Micaela ha detto...

carissima vedi la mia ricetta di oggi! più banale di così!!! mica possiamo sempre scervellarci!!! e poi non importa se semplici a me le tue ricette piacciono sempre!!!

Fra ha detto...

Deliziose queste verrine, anche a me fanno tornare in mente belle scamoagnate in montagnia, am al posto dello yogurt c'era un golosossimo gelato di crema, un favoloso contrasto con il caldo dei frutti di bosco
Buon inizio settimana
fra

eli ha detto...

Ma io direi che dopo i "piatti in festa" (e i chili pure) ben vengano un po' di ricettine semplici !!!
Ottime!

Romy ha detto...

No no...macchè scemenze! Questi dolcini qui sono impagabili! Pieni di vitamine, profumati, freschi, veloci, salutari...perfetti come coccola per sè, o da condividere con gli amici, a merenda come alla fine di un pasto leggero! Non temer mai di postare nulla: hai talmente tanta fantasia e buon gusto, che ogni piccolo spunto lo aspetto con ansia e lo colgo con grande attenzione! baci :-)

Saretta ha detto...

Ma chhè maccchè, questa l'ahi pubblicata per fare felice Saretta:queste verrine che uniscono cremosità e frutti di bosco con nota croccante mi fanno impazzire!!!Ma..sono ancora ifrutti di bosco della leggendaria scorta nel freezer?!Che invidiaaaaaaaaaaaaa.bacione

Simo ha detto...

Perchè scemenze? Sono le cose semplici, solitamente , le più buone...se poi ricordano qualche sapore d'infanzia...ancora meglio!
Un abbraccio

stefi ha detto...

Onde un dolce semplicissimo ma dal gusto irresistibile e travolgente!!!!!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! buonsssimo! noi abbiamo unapassione epr lo yogurt! e porprio non resistiamo a quello variegato e croccante!
un bacione

tartina ha detto...

che buongustaia che doveva essere la piccola ondina... :) la ricetta è, pur nella sua semplicità, terribilmente preziosa: di quelle ricette low cost e last minute (no, Ryanair non c'entra nulla stavolta :P) che funzionano sempre, sono veloci e buonissime!
inutile dirti che la proverò, mi pareva scontato ;)

baci
*

Morena ha detto...

se mi parli di Yogurt di Malga con una salsina di Mirtilli di Bosco non resisto..posso immaginarne la bontà!!

Queste verrines saranno pure semplici ma chi dice che le cose buone debbano per forza essere elaborate!!

ciao Morena

Lo ha detto...

non smettere mai di pubblicare queste piccole delizie fresche ;)

Geillis ha detto...

Mi immagino il sapore dei frutti di bosco nella malga sulle montagne (ci vado tutte le estati), certo in città sotto la pioggia non è la stesa cosa, però qualche piccola magia i sapori e profumi riescono a farla...non ti preoccupare se le ricette non sono sempre al top, mica siamo cuochi professionisti...
Tante volte le ricette sono solo un modo per parlare di noi, delle cose che facciamo, delle emozioni che proviamo, e questo bicchiere di Yogurt e frutta è delizioso, da provare
:-)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Sarò anche a dieta, ma un dolcino come questo ci sta sempre. I tuoi bicchierini ormai sono una garanzia.
Un bacio cara
Alex

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie