08 feb 2010

Filetto di Maiale in Crosta di Pancetta

Foto 1352

Questo è uno dei miei cavalli di battaglia (odio questa espressione, ma non riuscivo a trovarne una meno sfruttata... sinonimi?), uno di quei piatti che non tradiscono, o che tradiscono difficilmente, e che mi piace proporre ai miei ospiti, perché, pur essendo di facile realizzazione, risulta di grande effetto e, almeno in linea generale, piace a tutti.
Come dicevo, non è una ricetta che richieda particolari accortezze o passaggi complessi, ma solo la fortuna di incappare in un filetto (preferibilmente di maiale, ma credo venga bene anche con il manzo) di buona qualità, tenero, grasso al punto giusto e non calloso, ma, soprattutto, abbastanza uniforme nello spessore, questo per garantirne una cottura omogenea.
Dato che le dimensioni del filetto di maiale, in genere, sono piuttosto ridotte, e che la parte terminale è più sottile, il mio consiglio è di acquistarne uno ogni due persone e utilizzarne solo il lato più spesso, quello di forma cilindrica, per intenderci, scartando la fine, che, naturalmente, potete congelare per altri usi, ad esempio una piccola porzione di spezzatino al curry, da accompagnare con del riso, un condimento per la pasta o una zuppa di cereali.
Nel mentre che ve lo scrivo mi stanno venendo in mente un sacco di idee per impiegare quel triangolino avanzato.
Per quanto riguarda la cottura, se se ne ha il tempo, conviene passarlo prima in padella, per rosolarlo e stufarlo brevemente, al fine di ridurre la durata del passaggio in forno, che potrebbe asciugarlo troppo, altrimenti lo si può bardare da crudo e infornarlo per 30 minuti circa.
Si accompagna benissimo con una mostarda acidula, di frutti rossi o prugne, o con dei radicchi grigliati, in maniera da smorzarne la leggera untuosità.
Ingredienti x 4 persone:
  • 2 filetti da ca. 400 gr.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 100 gr di pancetta affettata
  • erbe aromatiche tritate o preparato per arrosti
  • sale
  • pepe
  • olio evo

Procedimento:

Innanzitutto ricavate dai filetti 4 tagli individuali, massaggiateli con un buon preparato per arrosti o con le erbe aromatiche, sale e pepe.

(Come ho scritto sopra, i pezzi avanzati non vanno sprecati, ma si possono mettere da parte per altre preparazioni)

Fate scaldare in una pentola, preferibilmente a pressione, abbondante olio, quindi rosolatevi i pezzi di carne da tutti i lati, versate il vino bianco, sale, pepe e lasciate cuocere coperto per 10 minuti dal fischio se usate la pentola a pressione, altrimenti una ventina (ma, nel caso della pentola tradizionale, occorre girare la carne a metà cottura e, probabilmente, aggiungere del vino all'occorrenza).

Quindi, estrate la carne dalla pentola, bardatela con la pancetta, ricoprendola completamente e disponetela in una pirofila. Irroratela con il fondo di cottura e infornate a 180° per circa 10-15 minuti, bagnandola spesso con il fondo.

30 commenti:

La cuoca Pasticciona ha detto...

Mi hai fatto venire fame solo a guardarlo... che buono...!!! davvero invitante.. bacio

terry ha detto...

quando vedo queste preparazioni dico BRAVA....sarà che io non mi son mai cimentata in secondi così, arrosti etc...complimenti...mi immagino la bontà!:)

Castagna e Albicocca ha detto...

Io sono poco da arrosti, molto poco...praticamente non li faccio mai, si può dire.
Per la scontentezza di mia mami che sa già che se vado a pranzo da lei e c'è l'arrosto salto il secondo senza colpo ferire ;-)
Però un assaggino non si rifiuta...no?
Sai che nemmeno a me piace usare l'espressione "cavallo di battaglia"? Di solito uso una perifrasi tipo..."piatto collaudatissimo"
Se mi viene in mente qcosa di meglio te lo dico!
Castagna

elenuccia ha detto...

Io non sono molto brava con gli arrosti. Non mi vengono mai belli tenerei come vorrei :( però mi piaccino molto quindi non posso non provare il tuo procedimento! Un bacio, elena

Gloria ha detto...

Buono e di sicuro effetto, e onestamente non pensavo potesse essere così semplice! Lo segno, è da provare!

eli ha detto...

Ti dirò che tra "Cavallo di mattaglia" e "un must" forse forse... preferisco il primo, se non altro essendo più obsoleto fa più ridere!

Non compro più il filetto di maiale da una vita, me lo hai fatto tornare in mente, prossimamente lo preparerò, la tua ricetta mi ispira ;)

Saretta ha detto...

Questa me la segno per farla ai miei, dev'essere ottimo!Hem, un mio "Classico" come ti suona?
Bacione ;)

Simo ha detto...

Sono sempre alla ricerca di idee per cucinare i secondi e questa tua giunge proprio a fagiuolo..
Complimenti, io mi autoinviterei a casa tua per mangiarmelo questo filettino!

Carolina ha detto...

Buongiorno cara Onde!
Hai trascorso un buon fine settimana?
Fotografare la carne, come abbiamo detto più volte, è forse una delle imprese più difficili, ma tu ci sei riuscita alla perfezione. Questo filetto di maiale in crosta di pancetta fa proprio venir fame e, soprattutto, gola...
Un abbraccio.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che meraviglia!!!questi sono piatti "seri" nel senso che ci vuole un po di maestria per realizzarli ma la tua ricetta sempre faciel da fare...tu sei stata bravissima!!!davvero gustoso e saporito!!!bacioni imma
p.s. ho aperto un nuovo blog solo di primi secondi insomma cucina casareccia se ti fa piacere fai un saltino:-)
http://lapanciapiena2.blogspot.com/
baci

Camomilla ha detto...

Avendo toccato con mano, anzi assaggiato di persona non posso che confermare la bontà di questo filetto. Tenero, succoso e goloso grazie alla bardatura con la pancetta e alla sua salsa di cottura. Abbiamo gradito proprio tanto carissima, ci sentiamo dopo ;)
Un abbraccio!

Micaela ha detto...

Che bello che è, in effetti è molto scenografico e sicuramente buonissimo, immagino anche tenero! mi hai dato una bella dritta sui pezzi di carne da utilizzare, non avrei mai pensato di tagliare la parte finale!!

minnie ha detto...

Cara Ondina questa foto è decisamente invitante!
E poi io ho proprio la fissa di ricoprire involtini, arrosti, polpettoni con fettine di pancetta, speck o prosciutto quindi gradisco moltissimooooooo!!!

Luciana ha detto...

Buonissimo...un arrosto in queste giornate uggiose è proprio quello che ci vuole...ottima idea complimenti un bacio Luciana http://daldolcealsalato.myblog.it/

pizzicotto77 ha detto...

buono, ottima idea per una cena con amici. grazie e un bacione

manuela e silvia ha detto...

Ciao! quanto ci piacciono questi pezzi di carne farciti in modo così gustoso! allora..quando veniamo a trovarti..ce lo rpepari?? ;)
un bacione e complimenti

Rossa di Sera ha detto...

Rischiando di fare una battuta stupida, direi che questo è il tuo ... maiale di battaglia! Fantastico!
E saporito, morbido e succoso, cosa volere di più?..
UN bacione!

fantasia in cucina ha detto...

Che bello che è questo secondo davvero invitante e poi grazie per la tua lezione sul taglio da comprare,complimenti.

Wennycara ha detto...

I tagli giusti: che tasto dolente! Una volta in preda alla disperazione chiamai un macellaio del supermercato implorandolo di farmi due medaglioni, ma il tizio in questione si rifiutò categoricamente accampando mille scuse...
Ciaccole a parte: questa ricetta mi stuzzica oltremodo perchè sto prendendo confidenza con i piatti di carne che esulano dalla fettina in padella :)))
Brava, carissima, e utilissimi i consigli sugli abbinamenti.
Un abbraccio,

wenny

Olivia ha detto...

S-T-U-P-E-N-D-O!!!!!!!!VERAMENTE la fine dem mondo questo filetto...non sarà super light ma la pancetta li intorno mi ha fatto venire l'acquolina!

iana ha detto...

ha un aspetto divino... chi l'ha detto che la carne non è fotogenica? Questa è la fine del mondo!

Max ha detto...

Questo filetto te lo copierò sicuramente , ho gia in mente il primo da abbinare, ciao.

Lo ha detto...

insomma è il tuo asso nella manica? il tuo fiore all'occhiello? Il tuo pezzo forte? bhe ci credo...è meraviglioso :)

dauly ha detto...

non sono molto carnivora e condivido il tuo "carne poca ma buona", questo filettino è saporito e veloce, perfetto!

Onde99 ha detto...

Grazie mille a tutti, terrò conto dell'elenco di sinonimi che mi avete suggerito, per la prossima volta in cui posterò qualcosa che posso definire il mio pezzo forte!!!

Ely ha detto...

molto invitante e saporitaQ ciao Ely

stefi ha detto...

Che fameeee!
Sembra proprio delizioso questo filetto, mi autoinvito per la prossima volta!!
Ciao cara!

Romy ha detto...

Questo tuo "Equino da pugna" mi piace assai ( volevi un sinonino, no? ) Succulenta, questa ciccina! Un bacione :-) P.S. ti ho scritto!

Valery ha detto...

Che bella ricettina..davvero buona..complimenti
valery

Dodò ha detto...

Le cose semplici sono quelle da cui non si hanno sgradevoli sorprese! A patto di saperle fare! tu ci sei riuscita benissimo!!