12 nov 2010

Fusilli al Pesto di Sedano e Arachidi con Dadolata di Zucca Arrostita al Peperoncino e Scaglie di Caprino

Fusilli al Pesto di Sedano e Arachidi con Dadolata di Zucca Arrostita al Peperoncino e Scaglie di Caprino

E'arrivato l'olio nuovo... e con lui le mille possibilità che l'oro verde, e quando dico verde intendo proprio verde (e denso e pizzichino), offre.
I condimenti a crudo ritrovano sapore e io ritrovo il gusto di preparare pesti di ogni genere.
Vi ho mai detto che, parlando di pasta, il pesto è la mia passione? Sì, credo di sì.
E anche che la zucca...
Sì, vi ho detto anche questo, vi ho detto anche del peperoncino e dei formaggi caprini.
Comincio a chiedermi che senso abbia far precedere le mie ricette da introduzioni così lunghe, ormai di me sapete tutto.

Fusilli al Pesto di Sedano e Arachidi con Dadolata di Zucca Arrostita al Peperoncino e Scaglie di Caprino

Quello che non sapete, però, è che sabato scorso, di ritorno da un proficuo giro di compere, che mi ha visto emergere vittoriosa con una coppia di cocottes di ceramica stile Le Creuset (stile, ho detto stile), un paio di jeans e... beh, un'altra cosa che non posso dire, perché la mia mamma mi legge e il suo compleanno lo festeggiamo stasera, Topy ed io siamo passati a prendere l'olio nuovo. Una bella damigiana da 3 lt, il cui approdo in casa ha vanificato la cena di pesce che avevo in programma, trasformandola in un'allegra "fettuntata".

Fusilli al Pesto di Sedano e Arachidi con Dadolata di Zucca Arrostita al Peperoncino e Scaglie di Caprino

E poi non sapete nemmeno che fino a domenica scorsa odiavo il sedano e che l'avevo comprato unicamente perché me ne servivano tre coste per una ricetta e delle foglie non sapevo cosa farne, ma mi dispiaceva buttarle via, poi sono passata da lei, ho visto questo ed ho pensato che si poteva provare.
E che si poteva provare a usare quelle arachidi salate che mi ero intascata in aereo, nel volo verso Tashkent, che tanto poi gli aperitivi non li facciamo mai, e che quella zucca che avevo comprato al mercato di Fanano era proprio bella ed adatta a dare una nota di colore, come anche quel caprino comprato a Poggio Antico e poi che...
Ma quanto verranno bene le ricette che nascono da sole e crescono gradualmente, attraverso lampi di genio successivi, via via che si va avanti con i passaggi?

027

Ingredienti:
  • 200 gr di fusilli pugliesi (o altra pasta corta)
  • 2-3 manciate di foglie di sedano
  • 1 manciata di arachidi salate
  • 300 gr di zucca pesata con la buccia
  • 1 peperoncino
  • caprino stagionato qb
  • olio evo novello
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Sbucciate la zucca e ripulitela dai filamenti e dai semi. Dadolatela e conditela con un filo d'olio evo, un pizzico di sale e un peperoncino affettato a listarelle. Infornatela a 180° per circa 40 minuti.

Lavate le foglie di sedano e tritatele a piccoli colpi di mixer con le arachidi. Aggiungete olio sufficiente a dare al composto una consistenza cremosa.

Con un pelapatate ricavate dal caprino una quantità di scaglie a vostro piacere.

Lessate la pasta e scolatela, ma non troppo, in maniera da facilitare l'amalgama con il pesto di sedano, con il quale la condirete. Fate le porzioni e sormontate ciascuna con la zucca arrostita e le scaglie di caprino.

Zucca

32 commenti:

Milen@ ha detto...

Bellissimo il post che racconta progressivamente con parole e foto la nascita della ricetta :D

Fabiana ha detto...

un piatto ricco, gustoso e bellissimo!!!!

Federica ha detto...

Se la metti così comincio a creder che ho qualche possibilità di recupero sul sedano!!! Ad ogni modo anche solo con zucca arrostita e caprino la trovo divina. Un bacione

stella ha detto...

Ho letto zucca? Ma anche io sono zucca addicted! Bellissima la tua pasta!
TI va di partecipare al mio primo contest sulla nocciola? Passa a trovarmi sul mio blog, ciao!

La cuoca Pasticciona ha detto...

davvero interessate e diverso dal solito il post.. nel senso che spieghi passo per passo la ricetta e mi piace davvero tanto anche le foto.. un passo alla volta.. Baciotti

meggY ha detto...

Che piacere leggere i tuoi post tesoro!Il pesto di sedano mi sta frullando in testa da un po', a differenza tua lo adoro, ma lo uso solamente per i soffritti o per l'insalata di pollo.
Evviva l'olio nuovo, ed evviva la fettunta, è una delle cose più goduriose che ci sia.
Buon week end baci baci

lise.charmel ha detto...

la zucca che hai usato è della mia varietà preferita e tu l'hai impiegata alla perfezione, abbinandola a un sacco di cose buone. comunque io le tue introduzioni le adoro!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro m a,o sai che anche mia mamma compie gli anni oggi!!Ottima questa ricetta serena e l'abbianmento dei profumi lo trovo perfetto!!baci imma

MMM ha detto...

ciao =)
ti invitiamo a partecipare al nostro primo contest..
dai un'occhiata a
http://modemuffins.blogspot.com/2010/11/evereybody-loves-muffins.html
baci!
MMM

kristel ha detto...

Neanche io impazisco per il sedano. Vedo che a casa tua non si butta via proprio niente e mi sembra giustissimo!! Davvero un piatto ricco di ingredienti e ssicuramente buono e saporito! Auguri alla mamma!! Bacioni!

Saretta ha detto...

Mia cara!grazie per la citazione :DMi riempie di gioia averti dato un'idea che, tu, hai magistralmente sviluppato...Non sai, se potessi, come mi catapulterei lì al volo per assaggiare l'olio nuovo!
Un bacione

Edith Pilaff ha detto...

Ciao,a parte gli strepitosi manicaretti che continui a proporre,vorrei dirti che il tuo commento lasciato da (parentesiculinaria),mi ha colpito molto e commosso non poco.
Tutto si basa sui valori etici,senza quelli crolla la nostra esistenza
Un super bacio,chiedo perdono per la parentesi non gastronomica.

Kitty's Kitchen ha detto...

Belli i nuovi acquisti soprattutto l'olio nuovo appena spremuto! Questo primo piatto ha dei colori bellissimi un mix interessante...
AH! Auguri alla mamma

lucy ha detto...

ottimo questo pesto che mi intraga moltissimo.hai visti che il sedano è portentoso e m i piacciono queste ricette che crescono da sole e diventano dei capolavori!buon week

Lia ha detto...

wow, doveva essere buonissima questa pasta!!Bellissima la zucca, quasi quasi alla mia faccio fare la stessa fine!:o)

Francesca ha detto...

Ma che bel piatto. Stupende le foto sei veramente eccezionale!!!

Baci

Micaela ha detto...

questo primo dev'essere buonissimo! non ho mai provato il pesto di sedano.... a dire il vero il sedano non so mai come usarlo oltre al soffritto... me lo stai facendo riscoprire tu! adesso mi segno la ricetta perchè la voglio provare!

elenuccia ha detto...

se dici che non ti piace il sedano ma ti sei dovuta ricredere...allora io mi ci tuffo in quella coppa di pesto. A me piace, lo compro spesso e ho sempre smaltito le foglie in insalata...mai pensato al pesto...ne sai una più del diavolo!!
A prestissimissimooooo ;)

( parentesiculinaria ) ha detto...

Rido. Un susseguirsi di ispirazioni, brusche frenate e svolte improvvise. Bellissimo...
Ma che bello è, farsi ispirare dagli ingredienti??
Anche io ho comprato arachidi per... non so ancora bene per cosa, ma mi "chiamavano".
Ad ogni modo... mi hai fatto venire l'acqulina su tutta la linea... unica cosa le foglie del sedano... quello proprio non le apprezzo...

steval ha detto...

Che bel piatto colorato complimenti

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti!

Simo ha detto...

Mooooolto interessante questo accostamento di sapori.......

Mau ha detto...

Io non amo il sedano, ma in questa preparazione mi incuriosisce tantissimo! Brava come sempre Ondina!

Giulia ha detto...

Ma... tesoro mio, non è che qualcuno mi diceva che non prepara mai la pasta perché non viene bene?
Ti ho beccata!
Un bacione

Cinnamon ha detto...

Mai provato il pesto di sedano... certo che i tuoi post incuriosiscono sempre e danno mille idee... una più bella dell'altra! Complimenti!

Wennycara ha detto...

Ma che bella quella zucca! non sono mai riuscita a trovarne di simili :\
Il pesto è tutto da provare...
Buon fine settimana,

wenny

Cenerentola ha detto...

la tua fantasia non ha confini! ottimo piatto, anch'io nn vado matta per il sedano, ma ora che ho visto il tuo pesto mi sto convincendo a provarlo! bellissima la zucca, mai viste così dalle mie parti! ciao e buon week-end!

Claudia ha detto...

A me piacciono un sacco le introduxioni lunghe ai piatti! ;-) Però, devo confessarti che le leggo velocemente perchè non vedo l'ora di assaporare anche solo virtualmente la ricetta! E questa, anche se non amo la zucca, mi sembra molto golosa...un bel mix di ingredienti, un piatto ricco e genuino...e poi c'è l'olio nuovo! ;-) Un bacione

Max ha detto...

Very very gooood... trovi tutto al alato, brava. Ciao.

manu ha detto...

sei davvero bravissima, la ricetta, le foto, tutto davvero bellissimo!!!un bacione

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Una ricetta ricercata negli ingredienti e nel gusto! Particolari i colori sia della pasta sia degli ignredienti e dal gusto inaspettato!
baci baci

Lefrancbuveur ha detto...

Posso venire anche io a cena da te qualche volta? ;))