28 gen 2011

Pain d'Epices con Datteri e Polvere di Mandarino

Pain d'Epices con Datteri e Polvere di Mandarino

So che la pubblicazione di un Pain d'Epices a più di un mese dal Natale può suonare un po' fuori luogo. Ma non si tratta di una "ricetta in archivio", io stessa l'ho preparato con diverse settimane di ritardo: avrei voluto farlo per la cena di Natale con la mia famiglia, ma poi non ne ho avuto modo, poi per il primo dell'anno, ma mi sono alzata tardi, infine per l'Epifania, ma poi abbiamo deciso di andare al mare con Mirto. Così mi sono ritrovata a prepararlo a feste finite e a lavoro ripreso, quasi a non volermi rassegnare che il periodo più bello dell'anno si era ormai concluso e a volerne trattenere ancora per un po' la magia.
Sapete, il rientro in ufficio, dopo le feste, per me è stato durissimo. Per vari motivi, ero mancata per un bel po' e sono occorse diverse settimane di assestamento per tornare operativa. I primi giorni sono stati un incubo e, quando finalmente è arrivato il weekend, non vedevo letteralmente l'ora di scaricare la tensione ai fornelli. Quando ho messo piede in casa Topy79 era appollaiato sul divano e la prima cosa che gli ho detto è stata "Alzati, che facciamo una torta". Ero così tesa, ma poi il profumo di spezie che si levava dal forno ha fatto la magia...
Ingredienti:
  • 250 gr di farina
  • 250 gr di miele d'eucalipto
  • 50 gr di zucchero
  • 50 gr di zucchero aromatizzato alla vaniglia
  • 100 ml di latte
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 cucchiaio di zenzero
  • 1 cucchiaio di polvere di mandarino
  • 4-5 chiodi di garofano pestati
  • i semini di tre bacche di cardamomo pestati
  • 120 gr di datteri secchi
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Denocciolate i datteri e tagliateli a pezzetti. Mettete tutti gli altri ingredienti nel mixer e frullate fino ad amalgamarli e montarli, quindi mescolate manualmente i datteri e versate in uno stampo da plum cake foderato di carta speciale. Infornate a freddo e, dal raggiungimento della temperatura di 180°, cuocete per circa 1h, finché l'impasto non supererà la "prova stecchino".

23 commenti:

Kitty's Kitchen ha detto...

Buongiorno sere!
Il pan d'epice per me non è mai fuori stagione e la tua versione con datteri e polverina magica sembra buonissima! Buon w.e.

Lia ha detto...

Uffa, non è che certe cose si possono mangiare solo a Natale eh? Io i gingerbread me li faccio tutto l'anno e l'ultimo cotechino l'ho mangiato a ottobre...insomma, quando uno si deve coccolare lo deve fare sempre!
un bacione

lucy ha detto...

io direi che va sempre bene anche fuori feste.quella polvere di mandarino continua a tormentarmi se aspetto ancora un po' la stagione finisce!

Carolina ha detto...

La cucina sa essere una valvola di sfogo incredibile. Per me non è sempre così però. Qualche settimana fa ho notato che se sono molto preoccupata sforno una ciofeca dopo l'altra. Quella settimana è stata a dir poco fallimentare in cucina. Roba che non si vedeva dai primissimi tempi! ;)
Buon fine settimana cara. A Mirto e Topy79 compresi.
Un abbraccio.

meggY ha detto...

Tesoro mio .. il rientro al lavoro per me è durissimo anche solo dopo il we, perciò ti capisco benissimo!
Dev’essere stata davvero dura, ma grazie anche alla cucina sono sicura tu abbia ripreso alla grande!
Per il pan speziato non è mai troppo tardi .. e poi lo sai che adoro la tua polvere al mandarino!
Mille baci e buon we

Federica ha detto...

Non farmici pensare! E' già faticoso il lunedì dopo il we, che rientrare al lavoro dopo un periodo lunghetto di pausa è durissima. Ci voleva proprio un dolce aromatico e profumato per concedersi una bella pausa di relax. A me il pan di spezie piace così tanto che non ha stagione. E questo è davvero pericolare e super profumato. Bacioni, buon we

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! ma non ti preoccupare, che i pani dolci e speziati qui li mangiamo anche ben lungi dalle feste ;)
Ottimo questo aromatizzato e profumato con il mandarino!
Bellissima idea!
bacioni

elenuccia ha detto...

Ho proprio dei datteri meravigliosi che mi ha portato mio fratello dall'Oman!! piccoli sodi e con un sapore meraviglioso..credo proprio che abbinati alle spezie in un pain depices rendano al meglio ^__^

dolci a ...gogo!!! ha detto...

per questo tipo di dolce speziato io farei follie anche a ferragosto quindi ci sta benissimo sempre e poi lo trovo cosi invitanteeee!!!
Sere ti aspetto per il contest mi raccomando e se hai troppi impegni sono sicura che di ricette in cocotte il tuo blog è pieno:D!!
baci

Milen@ ha detto...

E' un dolce così "intenso" che va bene anche al di fuori del contesto natalizio ....

Saretta ha detto...

Penso anch'io non sia mai troppo tardi per un buon pain d'epices.Il profumod elle spezie e la dolcezza dei datteri sono davvero benefici, ancora una volta la cucina ha sosrtito il suo buon effetto.
Bacione + augurio che non ti rompano troppo le scatole ;)

Passiflora ha detto...

Il pan d'epices a me piace tantissimo a prescindere dalla stagione, ma poi siamo o non siamo nel pieno ancora dell'inverno? cosa c'è di meglio del profumo inebriante di un mix di spezie mielato in un freddo pomeriggio? Brava!
Ps: ho finalmente recensito il "tuo" Sapori & Dissapori... aspetto una tua visita! :)
baci

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Serena sei gia una mia sostenitrice è solo la casella segui che sta in alto nel blog ma nn è importante per me conta che tu ci sia e aspetto la ricetta per lunedi mi raccomando!!!!

Mau ha detto...

Fuoristagione? Io lo mangio anche in estate (quello che vendono all'esselunga.......) Ora proverò il tuo, eliminando però i datteri che proprio non mi piacciono! Chissà che buono, e poi immagino il profumo che invade la casa....

Roberta ha detto...

ciao carissima che meraviglia!^_^
e anche se sentiamo il profumo natalizio non ci fa mai male !

Farfallina ha detto...

Mai assaggiato, ma adoro le spezie e deve essere buonissimo. E' bello però fare ricette natalizie fuori dal periodo...riesci a recuperare quello che è ormai è andato :D
Baciotti, laura

raffy ha detto...

che bello...chissà che buono!!! poi con la polvere di mandarino... si sente da qui un profumino...

Silvia ha detto...

E chi l'ha detto che certe cose si mangiano solo in certi momenti dell'anno?? Se poi, queste determinate cose sono così buone, non c'è periodo che tenga...so che la mia mamma ha i datteri..indovina chi domani va a farsene dare 120gr? :) :) :)

Claudia ha detto...

Non ti dico da quanto tempo voglio fare il pan d'epices...a forza di rimandare arriverà l'estate...ma poco importa se è fuori luogo, è troppo buono per esser mangiato solo durante le feste!

Ambra ha detto...

Sono sicura che abbia fatto magie...con quel profumo di spezie in cucina il sorriso torna al suo posto!!Smack!!

Edith Pilaff ha detto...

Per niente fuori luogo,credimi!
:)

Simona la golosa ha detto...

Wow, ma è fantastico! ne vorrei ora un pochino per accompagnare la fine della domenica!

pandispagna ha detto...

ciao Serena, che bella ricetta, deve essere profumatissima! io sono un appassionato di cupcake, e quelli con tante spezie sono i miei preferiti! buona settimana, Francesco