12 gen 2011

Quiche di Funghi ed Erbe di Provenza

Quiche di Funghi ed Erbe di Provenza

Avevo voglia di funghi. Avevo voglia di inondare la casa con il delicato, inconfondibile profumo muschiato di questi preziosi doni dei boschi umidi della pioggia autunnale.
Per tanti motivi, quest'anno le mie abituali passeggiate tra i colori sgargianti delle foglie arrossate dai primi freddi, sui sentieri infangati e coperti di ricci, avvolta dall'aroma affumicato dei caminetti accesi nei casolari attorno, non sono state frequenti.
E non ci sono state incursioni natalizie in Provenza, a caccia di prelibatezze che mi facciano sentire francese anche nella periferia fiorentina.
Ma a volte per sognare basta una quiche.

Ingredienti per la brisée:
  • 200 gr di farina
  • 100 gr di burro
  • 2-3 cucchiai di acqua
  • 1 pizzico di fleur de sel

Ingredienti per il ripieno:

  • 500 gr di funghi a fettine
  • 1/4 di cipolla
  • 2 uova
  • 100 ml di panna
  • burro qb
  • Erbe di Provenza
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Mettete nel mixer gli ingredienti per la brisé, tranne l'acqua, e frullateli a piccoli colpi. Aggiungete l'acqua necessaria per ottenere delle briciole lavorabili, ma non appiccicose. Riponete in frigo.

Fate saltare in padella i funghi e la cipolla con un po' di burro, finché il liquido dei primi non si sarà ristretto e non sarà divenuto cremoso. Lasciate raffreddare.

Nel frattempo, frullate le uova con la panna, il sale e il pepe.

Rovesciate le briciole di brisée in una pirofila leggermente unta e stendetele fino a coprire il fondo. Compattatele con una leggera pressione dei palmi delle mani, quindi rialzate l'impasto sulle pareti della pirofila a formare i bordi. E'molto importante procedere così, per mantenere la consistenza friabile caratteristica della pasta brisée. (No, non l'ho letto in un libro di Felder, l'ho inventato io e funziona ;-) )

Distribuite i funghi e la cipolla nell'incavo della quiche, colateci sopra il composto di panna e uova e spolverate di erbe di Provenza.
Infornate a 180° per circa 1/2 ora.

40 commenti:

Ale ha detto...

ciao cara, per sognare basta poco è vero, è necessario però concretizzare i sogni e saperli materializzare. Tu sei stata bravissima, la quiche è deliziosa !. Buona giornata

Carolina ha detto...

La cucina è uno dei modi migliori per sognare e volare con l'immaginazione ovunque si voglia...

lucy ha detto...

rustica e ottima questa quiche!vedo che anche tu adori "sconfinare" e fare incetta di buone cose!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

il cibo cara serana puo rievocare profumi e immagini lontane e queste quiche meravigliosa ci porta di corsa il provenza una meta da sogno per me!!!bacioni imma

Federica ha detto...

Eh sì, a volta basta un profumo per rievocare dolci e tenere sensazioni e viaggiare con la fantasia in posti lontani. Un dolce, una quiche, o anche una semplice tazza di latte-miele-cannella come è successo a me ieri sera. Questa quiche è una coccola per l’anima non solo una gioia per il palato. Un abbraccio

meggY ha detto...

Sere ma come facciamo che adesso ho voglia di fungh anch'io!!!Adoro il loro profumo .. e anche la tua quiche!
Veramente deliziosa, gnammm!
Mille baci

kristel ha detto...

Buon anno cara!! Le care quiches fanno sempre la loro figura. E' sono sempre ottime. baci!

Ambra ha detto...

Anche io ho sempre voglia di funghi!!!!Nella quiche trovano sempre una loro collocazione di tutto rispetto!!!!Un bacio grande grande!!

raffy ha detto...

adoro le quiche...questa poi, non oso immaginare quanto sia buona, complimenti cara!!!

eli ha detto...

Mi sa che stai facendo venire voglia di funghi a tutti!
e anche voglia di Francia...almeno nel mio caso!
Mi cucinerò anche io un piattino French style per ovviare!

Wennycara ha detto...

Quanto hai ragione. Pensa che io a volte mi affido alla sola fotografia della ricetta: alcuni food stylist (penso a Loftus, ad esempio) sanno essere davvero evocativi...
Un abbraccio grande,

wenny

Edith Pilaff ha detto...

Non l'ho letto in un libro di Felder,LOL!!
La quiche mi sembra proprio strepitosa,complimenti!
A presto.

SILVIA {COOKIES AND CO} ha detto...

quiche fantastica..coi funghi poi!
buon anno!

Elga ha detto...

Hairagione, per sognare basta una quiche :D

Saretta ha detto...

L'ho sempre pensato che la cucina sia terribilmente evocativa...mi piace, seguirò il metoo "onde" per la brisè!bacione stella..

Kitty's Kitchen ha detto...

EEH si si che farebbe sognare anche a me un quiche così!
Buonissimo questo ripieno odoroso di erbe provenzali :)

Claudia ha detto...

Ah...che meraviglia, questa quiche è deliziosa, fa sognare ad occhi aperti! Bravissima mia cara, ocme sempre proponi tante ricettine sfiziose che mi lasciano letteralmente a bocca aperta!

soleluna ha detto...

E con questa quiche hai sognsto alla grande...le erbe provenzali sono favolose...ciao Luisa

Silvia ha detto...

Bontà....ecco..la voglia di funghi sta tornando, la sento...era svanita qualche mese fa a causa delle tonnellate di funghi che mio suocero aveva trovato e che ci aveva portato..e adesso, ne ho ancora qualche sacchetto in freezer...forse è il momento di iniziare a smaltire le scorte..piano piano..lentamente, senza farsi mancare il sogno.... :)

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti... credo che i produttori di funghi italiani, stavolta, mi debbano proprio una percentuale!!!

elenuccia ha detto...

tesoro quanto hai ragione!! basta il profumo ma una fetta però è anche meglio ;)

Giulia ha detto...

Con una manciata di funghi si può sentire anche un pò l'estate!
Bacissimi

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! ma che bella quiche! un sapore semplice, e tutto invernale! poi con le erbette sembra davvero elegantissima!
baci baci

Mau ha detto...

Mmmmmh buona! Per fortuna le mie passeggiate a raccoglier funghi sono state frequenti e ne ho un po' di scorta ancora.. See le mie passeggiate al mercato del venerdì tra le bancarelle dei porcini! Vale tutto no? Grazie per il consiglio sull'uovo, la prossima volta se capita lo conserverò così, dal trauma avevo già deciso di buttarli subito........... :)

Simo ha detto...

...come ti capisco, chi ama i funghi non può stare del tempo senza mangiarli e pregustarne l'aroma e il profumo...
Mi piace tanto la tua quiche, sisisi!

Acquolina ha detto...

sento il profumino da qui! :-D
buonissima!

Daniela @Senza_Panna ha detto...

un sogno con una data di realizzazione si trasforma in un obiettivo e tu hai trasformato quel sogno in realtà, chissà, magari chiudendo gli occhi mentre mangiavi la quiche ti vedevi davvero in quei boschi...

:-)))

Roberta ha detto...

particolare e profumatissima questa quiche :) ne prendo una fetta e ti auguro buona notte! :D

grazie di essere passata da me!!

Alex ha detto...

Anche starsene nel calduccio della propria casa a pasticciare ha il suo fascino, a me piace molto.
Faccio raramente delle quiche perchè mangiarmene una intera tutta da sola sarebbe esagerato. Però potrei fare delle mini-tartellettes. Intanto sogno insieme a te.
Un abbraccio forte

Fabiana ha detto...

hai fatto sognare anche a me con questa delizia.. un bacio

sabrine d'aubergine ha detto...

Ci sono momenti della vita nei quali anche un gesto piccolo può dare un senso alla giornata. Cucinare è un modo per prendersi cura di sé e delle persone che si amano, un aspetto del volersi (e del volere) bene. Un modo per riaffermare che si ama la vita, di cui anche il cibo è parte.
Un abbraccio (che va oltre la quiche...)

Sabrine

ricettina ha detto...

Dev'essere deliziosa, complimenti!!!

Onde99 ha detto...

Grazie mille a tutti!
@ Sabrine: ... in particolare a te...

Daniela ha detto...

Deliziosa!! Una quiche cosi' farebbe sognare anche me. Ciao Daniela.

Le pellegrine Artusi ha detto...

Come è poetico il tuo post mi è sembrato di vederti in un mercatino della provenza in cerca di piccole delizie e questa torta la vedrei proprio bene come risultato delle tue escursioni. Bravissima bacioni

Shade ha detto...

Ciao carissima! passo oltre che per sbirciare le tue ricette sempre perfette per farti gli auguri di un 2011 meraviglioso! non sono mica in ritardo, vero?
buon anno!!!
Shade

FairySkull ha detto...

bella ricetta! e la foto mi piace tantissimo! ;-)

Oxana ha detto...

Ciao Serena,
è da tanto che non passavo da te e ti faccio tanti auguri delle feste passate:))
Io adoro le torte salate con i funghi:)
La tua mi piacerà di sicuro, ti rubo la ricetta! Grazie:)
Bacione

( parentesiculinaria ) ha detto...

Ho detto che quest'anno (quello passato) mi sarei tolta la voglia di funghi. Così non è stato e la tua quiche con divagazioni oniriche gira il dito nella piaga...

Marzia ha detto...

anche io ultimamente mi sono fissata con le quiches!! hai visto la mia champignons e chevre? molto francese, come piace a te!
http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/2011/01/quiche-chevre-e-champignons.html