16 mar 2011

Piccoli Pies di Spezzatino alla Guinness

Piccoli Pies di Spezzatino alla Guinness

Ecco finalmente il secondo piatto della mia ultima cena di compleanno.
Devo dire che quando mi trovo nelle desolanti condizioni di cucinare della carne sono sempre in grave imbarazzo: non ho mai idee e mi riescono bene praticamente solo il pollo arrosto ripieno e gli spezzatini.
Ovviamente rosticciane, salsicce e pancetta fresca non si contano, quelle basta sbatterle in forno.
Per fortuna c'è Jamie, che con le sue idee vulcaniche mi salva regolarmente la vita e la faccia. Certo, non si può dire che rispetti pedissequamente tutte le sue cavillose istruzioni, alle volte la fa un po' difficile, diciamo che preferisco lasciarmi ispirare, cosa che, in definitiva, si può dire per tutti i miei libri di cucina. Ma voi riuscite a seguire una ricetta senza metterci del vostro? Le mie colleghe mi guardano stralunate quando dico che dopo le prime tre righe comincio a procedere di testa mia ed affermano che è impossibile, ma non con il tono di dire "ma che brava, ma come fai", proprio con il tono con cui lo direbbero se affermassi che ultimamente sono stata rapita dagli alieni i quali hanno abusato di me.
Comunque sia: questi mini pies sono splendidi, esageratamente buoni e Jamie è geniale (oltre che bello e patatoso), se fate rapprendere a dovere il fondo di cottura diventano così morbidi da sciogliersi in bocca e, soprattutto, se soprassedete ai mille passaggi di Jamie, sono semplicissimi e rapidi da preparare.

Piccoli Pies di Spezzatino alla Guinness

Ingredienti:

  • 5-600 gr di arista o scamerita
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 4 -5 manciate di funghi a fettine
  • 220 ml di birra scura (Guinnes o altro)
  • 100 gr di fontina di capra
  • 500 gr di pasta sfoglia
  • una presa di bacche di ginepro
  • sale
  • pepe
  • olio evo

Procedimento:

Tagliate la carne a cubotti di circa 3 cm di lato. Tritate la cipolla, il sedano e la carota, schiacciate le bacche di ginepro e fate soffriggere a lungo nell'olio evo, con un pizzico di sale. Aggiungete la carne e fatela rosolare da tutti i lati, poi i funghi. Versate la birra, salate e pepate. Se utilizzate la pentola a pressione non dovrebbe essere necessario aggiungere altri liquidi, in pentola tradizionale mettete anche una mezza tazza d'acqua. Fate cuocere coperto per 45 minuti (20 in pentola a pressione, a partire dal fischio), quindi controllate e, eventualmente, fate restringere il fondo di cottura: deve risultare denso e corposo. Lasciate raffreddare completamente e mescolate con la fontina grattugiata, intanto rivestite l'interno di 4 cocottes monoporzione con parte della sfoglia, lasciandone avanzare un po' sui bordi. Distribuite lo spezzatino nelle cocottes, quindi ricoprite con dei dischi fatti con la sfoglia rimanente. Richiudeteli bene, rimboccando la sfoglia avanzata dai bordi, come nella foto, e infornate a 180° per circa 25'.

34 commenti:

Micaela ha detto...

che meraviglia, così la carne ha tutto un altro sapore. Per quanto riguarda il discorsa di sconvolgere le ricette io riesco solo con le ricette salate ma con i dolci sono sempre un pò timorosa! ;-)

Lady B. ha detto...

Penso bisogni sempre mettere del nostro nelle ricette, solo così le rendiamo uniche ;)
la carne cotta in questo modo è davvero gustsa!!
buona giornata cara, un abbraccio!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Onde! che meraviglia queste cocottine! una sfoglia croccantina a racchiudere una carne morbida e davvero molto gustosa! la cottura con la birra e i funghi rende la preparazione molto più intrigante e profumata!
complimenti davvero..noi aspettiamo ancora il tuo invito eh?! ;)
Un bacione

kristel ha detto...

Ancora non dispongo di un libro di Jamie ma mi sa che nei prossimi giorno lo comprero'!
Oh le mini pie sono decisamente un amore. Io sono più per la birra bionda e la guinness scura é parecchio amara ma sicuramente in cottura lascia un lieve sapore. Da provare!! Baci!

lucy ha detto...

si...mi piacciono da morire.l'idea di togliere questa copertina per scoprire un piatto veramente goloso e dal gusto particolare!

Federica ha detto...

Se devo cucinare carne sono sempre particolamente inibita! L’idea della sorpresa sotto la copertina è sempre accattivante. Sono ipnotizzata dalla coccottine a pois ^__^ Un bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che bella ricetta tesoro mi piace molto e queste cocotte sono deliziose ma il contenuto ancora di piu!!bacioni imma

Milen@ ha detto...

E come si può non "essere creativi" anche quando si segue una ricetta? Anche per il solo gusto di verificare se le proprie idee sono valide .....

Le ricette veloci sono sempre quelle che attirano la mia attenzione :D

Carolina ha detto...

Mi piace da impazzire questa ricetta, ma proprio tanto... Non mancherò di provarla!
Buona giornata tesoro.

Wennycara ha detto...

"questi mini pies sono splendidi, esageratamente buoni e Jamie è geniale (oltre che bello e patatoso)"
ho riletto queste righe almeno 5 volte, per capire se gli ultimi due aggettivi fossero davvero per il cuoco :)
Mi hai messo una gran curiosità e credo proprio che li proverò {e comunque hai detto nulla, a saper fare il pollo arrosto ripieno!}.
Buona giornata,

wenny

Wennycara ha detto...

P.s.: la ricetta si trova su un libro pubblicato o sul sito? Nel primo caso, mi diresti quale?
Grazie!

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti!
@ Wenny: la ricetta è su "Jamie at Home", credo in italiano si intitoli "La mia cucina naturale", nella sezione "sfoglia e frolla". 'ciotti

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

che combinazione davvero!!! sono anni che vorrei andare alla festa irlandese del Sashall, e poi non sono mai riuscita ad andare! bacini

Letiziando ha detto...

Un modo meravigliosamente sfizioso, orignale e bellissimo di consumare la carne.

Buoan giornata

eli ha detto...

si si anche io quando seguo una ricetta parto per la tangente, anche perché c'è sempre qualche ingrediente che i miei non gradiscono, lo stesso con i dolci dove di solito riduco drasticamente lo zucchero e i grassi.

Ma dai, Jamie è ampolloso nelle sue ricette? e dire che in TV fa tutto in un attimo, in bilico su un trespolo, in mezzo alla campagna ihihihihihih!
(concordo sul bello e patatoso).

ma veniamo al piatto che è veramente scenografico. Lo terrò presente per qualche invito "special"

Olga ha detto...

Ciao, piacere di conoscerti!!! Questo piatto è veramente favoloso!!! un bacio grande, Olga

Cey ha detto...

Questa ricetta l'aspettavo e non solo perchè le pentoline sono bellissime ma perchè adoro Jamie e il mio fidanzato adora la guinnes =)

Saretta ha detto...

Io credo di essere l'esempio vivente di donna che non sa seguire una ricetta...però faccio sempre robine semplici, mica capolavori del genere!M'inchino alla tua bravura, altro che alieni...;)
bacini

raffy ha detto...

uno spettacolooooooooo!! mi prendi sempre per la gola te eh?? complimenti...

Patrizia ha detto...

festeggio anch'io domani e tra lo spezzatino di Juls ed il tuo molto molto originale sono più che soddisfatta.

Non dirlo Ondina, le tue foto sono molto originali le ammiro sempre con molta curiosità quando le posti su flickr :))

Buona giornata^^

Mary ha detto...

questa ricetta mi piace tanto , che profumo che mi arriva, mi ricorda anche se non è lo stesso dei meat pies del mio paese.

Francesca ha detto...

Che bella ricetta!!! Complimenti cara!!!

Simona la golosa ha detto...

Che buona questa ricetta! la dovrò fare quanto prima perchè il mio compagno è molto molto goloso di gussines

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

complimenti per la tua ricettina, dev'essere squisita! bacioni! :-D

Simo ha detto...

A parte la meravigliosa presentazione (quei tegamini sono fantastici!!!!!!!!), mi piace il gusto della carne cotta con la guinnes, quindi non posso che segnarvi la meravigliosa ricettina...appena viene gente gliela proporrò, sisisi!
Solo una curiosità...non capisco il diametro dei tegamini...giusto per sapermi regolare...
Bacioni e grazie
P.s: hai partecipato al mio giveaway? Ci terrei molto...

Acquolina ha detto...

ho assaggiato dei tortini alla carne a Londra e mi sono piaciuti molto, mi ricordano questi, li devo provare!
Jamie lo conosco da poco ma lo trovo bravo e simpatico.
Ciao!

Cinzia ha detto...

Chissà che buona, questa carne. E anche io sono innamorata di queste cocottine bellissime.
Avrei voluto esserci anche io, alla cena!
Ciao!
cinzia

Passiflora ha detto...

trovare modi originali e sfiziosi di cucinare la carne non è scontato, soprattutto se la carne non la ami particolarmente, come me! very irish quest'ispirazione di Jamie... dovrò provarli anche se i pie di carne mi fanno sempre pensare a Sweeney Todd di Tim Burton e un po' mi freno.. brava come sempre :)

MMM ha detto...

sembran deliziosi!!
passa a trovarci!
baci
MMM
www.modemuffins.blogspot.com

Max ha detto...

Lo sai io non amo la carne, nel mio menù quotidiano esiste raramente, ma difronte a queste preparazioni faccio marcia indietro...baci.

Luciana ha detto...

Devo dire che la pensata è ottima!! una bella ricetta, servita alla perfezione...anche io faccio come te, dopo le prime righe procedo a modo mio, diciamo che prendo solo spunto!!! comunque complimenti questi pies sono uno splendore!!! un abbraccio :)

Afrodita ha detto...

Ho scoperto per caso il tuo blog, complimenti davvero per ricette e fotografie. E la tua cucina? Sembra ispirata a quella dei miei sogni ;) Cat

Ely ha detto...

ohhhh che buono! mi piace la monoporzione e servito così è davvero molto allegro e confortante :-) queste cocotte sono splendide :-) ciao Ely

max - la piccola casa ha detto...

fantastica questa ricetta!!!! e poi adoro la guinnes! la preparerò sicuramente! complimenti per il blog non ti conoscevo ma ti aggiungo immediatamente!
PS le foto son bellissime!