12 apr 2011

Qualche impegno per il 12 Giugno? Io sì


Oggi non si parla solo di cucina: avere un blog di ricette ti da la grandissima possibilità di conoscere e confrontarti con persone che hanno la tua stessa passione, e puo' capitare che tra un piatto di pappardelle, un grissino e un vassoio di biscotti, si trovino altri punti in comune. Ed è proprio quello che è successo a me, Sara, Martina e Benedetta. Complice un post su Qualcosa di Rosso, abbiamo scoperto di avere lo stesso incubo: il ripristino dell'utilizzo dell'energia nucleare nel nostro Paese. Ne abbiamo parlato a lungo, poi di comune accordo abbiamo deciso di estendere la conversazione a tutti voi, ma a modo nostro, in pieno foodblogger style: con un Non-Contest che vi ricordi che il 12 e 13 Giugno è necessario andare a votare per il Referendum, e votare SI, per impedire che in Italia vengano costruite nuove centrali nucleari. Noi crediamo che sia possibile un futuro diverso, per noi, per i nostri figli, per i nostri nipoti: siete ancora scettici? Informatevi: abbiamo consultato il Prof. Claudio Santi, docente all'Università di Perugia, che nelle righe qui sotto spiega quali sono i rischi e quali sono le bugie che ci raccontano sul Nucleare. Partecipate alla nostra iniziativa con una vostra ricetta e aiutateci a diffondere queste informazioni: in palio c'è anche un bellissimo libro di Cucina!

Sono una donna che tiene alla propria salute e a quella dei propri cari, ma anche a quella del pianeta e di tutti gli esseri viventi, per quello che può dipendere da me e per quello che dall'esterno può influenzarla. Non ho le competenze tecniche o scientifiche per supportare le mie idee a riguardo, ma ho quasi quarant'anni, sono cresciuta con l'incubo della Guerra Fredda, della minaccia atomica e delle immagini dei liquidatori di Chernobyl che, ignari del rischio, perché nessuno aveva spiegato loro le conseguenze dell'assorbimento delle radiazioni, effettuavano verifiche e interventi tampone, armati solo da mascherine chirurgiche, morendo entro pochi giorni.
Non ho figli e non posso parlare di cosa voglio per loro, ma posso parlare di cosa voglio per i *nostri* figli, per le generazioni future dell'umanità e per la natura che amo tanto.

Il nucleare produce pochi gas serra!

FALSO: Bisogna considerare tutte le fasi necessarie a far funzionare una centrale, come ad esempio la sua costruzione, l'estrazione la purificazione e l'arricchimento dell'uranio ed anche le fasi della sua dismissione: messa in sicurezza delle scorie e smantellamento. Sono questi processi che richiedono una enorme quantità di energia, quasi tutta ricavata dalle fonti fossili. Se valutiamo quindi tutto il ciclo di vita di una centrale la produzione di energia elettrica con il nucleare produce una quantità di gas serra di poco inferiore alle fonti fossili ma decisamente superiore a solare ed eolico.


Il nucleare ridurrà i costi dell'energia elettrica!

FALSO: La costruzione di una centrale nucleare è un processo  lunghissimo, dura circa dieci anni e richiede un investimento iniziale  enorme (10,8 miliardi di dollari per 1000 MW in Canada) che deve  essere ammortizzato per periodi lunghissimi (40-50 anni) al fine di  garantire in proficuo ritorno all'investitore. A questo va aggiunto  che il costo dell'Uranio sta crescendo e continuerà a crescere perché, esattamente come avviene per il petrolio, diventerà sempre più difficile prelevarlo dalla terra e purificarlo. Un recente studio 
Svizzero mette in evidenza che se la Svizzera  deciderà di continuare a produrre energia elettrica attraverso il nucleare andrà inevitabilmente incontro ad un aumento del costo dell'energia e quindi un aumento della bolletta a carico dei cittadini.

Esistono tecnologie in grado di superare il problema delle scorie!

FALSO: I reattori che possono essere progettati e costruiti oggi, ed  in particolare quelli che l'Italia intende commissionare alla francese  AREVA producono scorie altamente radioattive e che rimangono tali per  decine o centinaia di migliaia di anni. Il problema delle scorie a  livello planetario ha oramai raggiunto livelli preoccupanti, basti  pensare che neppure negli USA  finora è stata trovata una soluzione  migliore rispetto al dal nascondere in grotte scavate nelle montagne  desertiche del Nevada. Il problema della pericolosità delle scorie  condiziona anche il processo di dismissione di una centrale a fine  ciclo, una  operazione complessa, pericolosa e molto costosa, che in  genere si preferisce rimandare (in Gran Bretagna, lo smantellamento di  alcune centrali è stato rimandato di 100 anni), in attesa che la  radioattività diminuisca e nella speranza che gli sviluppi della  tecnologia rendano più facili le operazioni. Scorie e smantellamento  rappresentano la scomoda eredità che lasceremo sulle spalle delle  nuove generazioni.

Lo sviluppo dell'energia nucleare garantirà l'indipendenza energetica del nostro Paese!

FALSO: L'Italia non ha uranio, esattamente come non possiede il  petrolio. Quindi, se il settore elettrico decidesse di liberarsi dalla  dipendenza dei combustibili fossili utilizzando energia nucleare,  ntrerebbe in un?altra dipendenza, quella dall?uranio, anch?esso da  importare e anch?esso in via di esaurimento. In aggiunta a questo l'Italia  non ha neppure la filiera che porta  dall?uranio grezzo estratto dalle miniere all?uranio arricchito utilizzato nei reattori. Per il combustibile dipenderemo  totalmente da paesi stranieri, come ad esempio la Francia. La Francia però, a sua volta, non ha uranio e  per far funzionare i suoi reattori ne importa il 30% da una nazione politicamente instabile come il Niger.

L'energia nucleare è in forte espansione in tutto il mondo!

FALSO:   Da  vent'anni il numero delle centrali nel mondo è di circa  440 e nei prossimi anni (anche prima del disastro di Fukushima) si prevede che il numero di quelle che verranno spente sarà superiore al  numero di quelle che entreranno in funzione. In Europa nel 1995 il contributo del nucleare era circa il 24% della potenza installata, nel 2008 appena il 16%. Nel mondo in  due anni (2006-2009) l'energia elettrica prodotta col nucleare è diminuita di 60 Twh. Nel 2009 è stata annunciata una controtendenza soprattutto sulla spinta dei paesi emergenti Cina ed India, una controtendenza che ad oggi rimane ancora tutta nella teoria. In Europa l'unico nuovo reattore  in costruzione in Finlandia nel sito di Olkiluoto ha visto, ad oggi, più che  raddoppiati i tempi previsti per la consegna  così come i costi di messa in opera.

Le centrali di quarta generazione sono quasi una realtà!

POCO CREDIBILE: Se cosi fosse perché affrettarsi oggi a costruire una centrale di III generazione che rimarrà in funzione per i prossimi 50-60 anni?

Un disastro nucleare legato ad una centrale nucleare è un evento molto improbabile!

VERO MA: Fukushima ci insegna che anche quello che possiamo considerare oggi estremamente improbabile non può essere considerato impossibile. Il nucleare senza rischi non esiste.



Regolamento del Contest:

1. È possibile partecipare al contest con una o più ricette obbligatoriamente a basso impatto energetico ossia: preparate con ingredienti di scarto e/o preparate con ingredienti autoprodotti e auto raccolti e di stagione e/o ricette cucinate o preparate in modo ecologicamente sostenibile;
2. Lasciate il link della vostra ricetta come commento esclusivamente a questo post sul mio blog.
3. Tra tutte le ricette partecipanti ne verrà scelta una sola vincitrice a giudizio insindacabile di noi ideatrici
4. Vincerà la ricetta che abbia capito appieno svolgendo il tema nel migliore dei modi ed attenendosi il più possibile al punto 1 del regolamento;
5. Saremmo liete se inserirete il logo nel post della vostra ricetta e, se possibile, in una colonna del vostro blog linkandolo a questo post (ma non vogliamo obbligare nessuno).
6. Si può partecipare fino a domenica 5 giugno 2011 in modo da dichiarare il vincitore domenica 12 giugno primo giorno del referendum
7. Alla fine tutte le ricette partecipanti verranno raccolte in un pdf che avrà come copertina la foto della ricetta vincitrice.
8. Al blog vincitore andrà una copia autografata del libro di Lisa Casali “La cucina a impatto [quasi] zero” che gentilmente ci supporta in questa nostra iniziativa.

76 commenti:

Ellebi ha detto...

Bravissime! Una splendida iniziativa... speriamo possa servire a convincere qualcuno in più ad andare a votare! :)

Lia ha detto...

E' una iniziativa molto graziosa, non mi resta che incrociare le dita per il referendum e muovere le mani per creare una ricetta.

Benedetta ha detto...

evvai! grazie ellebi e lia!
un altro bacio Sere!

Nepitella ha detto...

c'è l'abbiamo fatta :))) evviva!!! Un bacione

Silvia & Olivia ha detto...

Bel post!Ora faccio una full immersion tecnologica perchè vorrei almeno mettere il banner in colonna, poi magari vedrò cosa fare per la ricetta. Al momento è più importante diffondere che partecipare.

Saretta ha detto...

E' un tema che mi sta troppo a cuore, siete uniche ragazze!farò debita spam di questa iniziativa :)bacioni

sara b ha detto...

iuppiiiiii :)

eli ha detto...

Non si capisce perché nel paese d' "O'Sole" si debba tornare al nucleare, quando poi tutto il resto del mondo dice che è una tecnologia da abbandonare!
Sono pienamente d'accordo con voi, occorre pubblicizzare in tutti i modi questo referendum perché il governo cercherà di farlo passare il più inosservato possibile!

Passiflora ha detto...

che idea meravigliosa, sono d'accordo su tutto, potrei mai non partecipare???? ci sono, stasera metto il banner

Anonimo ha detto...

Me certo che si andrà a votare!! Unico problema che affligge chi come me è domiciliata in comune differente da quello di residenza è il doversi spostare 2 volte "minimo" per andare ad esercitare il proprio diritto/dovere. Ma tanto a loro cosa importa?! Necessario per loro è che si vada al mare...

elenuccia ha detto...

Ovvi che andro' a votare, ci mancherebbe!! poi vediamo anche se mi viene in mente qualcosa

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro questo è un contest a cui si DEVE partecipare per il messaggio importantissimo che lancia...pero tesò la scelta dovrebbe essere di tutte le nazioni di dire no al nucleare perche se scoppia una centrale in Francia e come averle in casa quindi è un problema mondiale questo!!!cmq ci sarò di certo!!baci imma

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti!
@ Imma, hai ragione, la penso come te... ma la sola cosa che possiamo fare, da qui, è persuadere la gente ad andare a votare in Italia, che sarebbe già tanto!!!

Gio ha detto...

decisamente contro il nucleare e da molto prima del disastro di fukushima! io ci sto!

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Un'iniziativa molto interessante complimenti a te e a chi l'ha ideato, è molto nobile da parte vostra. Brave!

Milen@ ha detto...

Il blog è un mezzo di comunicazione di un certo peso ed è giusta che diffonda un messaggio così importante ...

Saretta ha detto...

Eccomi ragazze!La mia ricetta è questa
http://defelicitateanimi.blogspot.com/2011/04/una-ricetta-per-il-12-giugno-ne-vale.html
grazie ancora
Sara

accantoalcamino ha detto...

Ciao Serena, parteciperò senz'altro, ho visto tutto da Saretta e poi qui..mi bannerizzo (anche se ho già un piccolo "pensierino" a proposito....)
Sai che amo andar per campi e cucinare con prodotti a km 0, non mi sarà difficile fare qualcosa per voi...buona serata.

Cris ha detto...

fanastica idea! voglio partecipare! dobbiamo diffondere il più possibile!

Milen@ ha detto...

In realtà ci stavo pensando e mi volevo accertare se si dovesse partecipare con una sola ricetta, perché nel caso volevo essere sicura che non mi venissero altre idee: qui c'è il mio contributo ....

caris ha detto...

Ciao carissime. Grazie per il vostro contest! ho pensato di aggiungere, se via va, una piccola iniziativa per il 12 giugno: vestirci di bianco e rosso.
qui la ricetta per il vostro contest e le spiegazioni. baci
http://www.cookingplanner.it/2011/04/insalata-di-fragole-mozzarella-cetrioli/

viola ha detto...

Voto anch'io!
E mando presto la mia ricetta!
Un bacio

labandeibroccoli ha detto...

ciao abbiamo appena scoperto la vostra bella iniziativa tramite cookingplanner e l'abbiamo inserita nel nostro post per indire una raccolta per il sì ^_^ intanto iniziamo a pensare ad una ricetta

Patrizia ha detto...

Sono d' accordissimo sul no al nucleare ma il problema rimangono i paesi vicini pieni di centrali...cercherò di fare una ricettina per questa bella iniziativa!!! Un bacio...

Kemi ha detto...

Ciao, niente nuovi posts per me sono in fase di immobilità assoluta da questo punto di vista!
Ho messo però il Banner ed ho pubblicato il post messo ieri da"La banda dei Broccoli" di cui si parla anche di questo vostra iniziativa!
Un saluto
Kemi

viola ha detto...

Ciao Serena, ecco il mio contributo al contest

http://zuccheroeviole.blogspot.com/2011/04/gnocchi-di-pane-raffermo.html

Sèero vada bene. Se riesco penserò anche a qualcos'altro
Un bacio

Silvia Pan Con L'Olio ha detto...

Eccomi: http://panconlolio.blogspot.com/2011/04/cucinare-con-gli-scarti-3-i-baccelli.html

aleste ha detto...

L'iniziativa è più che onorevole e voglio partecipare con questa mia ricetta:
http://passioniecucina.blogspot.com/2011/04/una-frittata-per-il-12-giugno.html
Ciao!

sulemaniche ha detto...

eccoci...questa è la nostra ricetta, aderiamo volentieri per dire No al nucleare

baci

http://www.sulemaniche.it/sorbetto-al-limone/04/2011/

monica ha detto...

penserò subito ad una ricetta...iniziativa lodevole. Buona giornata!:))

belloebuono ha detto...

Ciao, bella iniziativa :) Io partecipo con questa ricetta:

http://belloebuono.wordpress.com/2011/04/18/sformatini-di-asparagi/

Il Posto Segreto ha detto...

E una bellissima idea!!!Brava!!!
Ci saro anche io!!!

marta ha detto...

ciao! eccomi qui!
grazie per l'importante e bellissima iniziativa!

http://marta-liquiriziarossa.blogspot.com/2011/04/piadine-di-farina-di-ceci-con-hummus-di_21.html

alex di 'food 4 thought' ha detto...

Che bello! Un contest con un senso e che in più mi ha fatto incontrare te, Martina, Sara e Benedetta. Mi aggiungo da subito alle vostre lettrici e al più presto vi mando qualcosa. Perché il 12 giugno anch'io ho da fare!

Mamma in pentola ha detto...

Banner esposto...spero anche di fare una ricetta...denuclearizzata!
Ciao
Claudia

Mamma in pentola ha detto...

Eccomiiiiii!

Da Firenze e che potevo fare?
W la pappa col pomodoro e abbasso il nucleare!!!!

http://mammainpentola.blogspot.com/2011/05/w-la-pappa-pappa-col.html

Un bacione
Claudia

accantoalcamino ha detto...

Ciao, come promesso la mia ricetta per voi, grazie:-)
Macedonia con yogurt musli e alchechengi

stelladisale ha detto...

la mia ricetta:
http://www.stelladisale.it/2011/05/tagliatelle-con-pesto-di-aglio-orsino-e-menta-con-mollica-tostata/
ciao grazie

Tanika ha detto...

Ciao Serena, ti mando una ricetta per il Non-Contest, anche se avevo dubbi per il fatto che non è proprio originale, piuttosto l'ho ereditata! Spero che vada bene lo stesso. Nel frattempo ne ho in preparazione un'altra salata! A presto,

tania

http://taniagoltara.blogspot.com/2011/05/palline-di-cocco-dal-ricettario-di-zia.html

Marina ha detto...

Ci sono anche io, grazie ragazze!

http://latartemaison.blogspot.com/2011/05/una-ricetta-per-dire-no-e-votare.html

Tanika ha detto...

Ciao Serena, pensavo di aver lasciato questo commento 2 giorni fa ma poi ho avuto problemi con Blogger e ora vedo che il mio commento con la ricetta non c'è più. Quindi... ti lascio la ricetta con la quale pertecipo al contest e vediamo se smuoviamo qualche coscienza!

http://taniagoltara.blogspot.com/2011/05/palline-di-cocco-dal-ricettario-di-zia.html

A presto

dolceamara ha detto...

Ciao Serena, ti lascio il mio contributo per questo splendido contest, spero vada bene.

http://dolce-amara.blogspot.com/2011/05/coppette-di-yogurt-alla-frutta.html

Ciao. Annalisa

Tanika ha detto...

Visto che si può partecipare con più ricette, ecco il contributo salato!

http://taniagoltara.blogspot.com/2011/05/salmorejo-una-ricetta-basso-impatto.html

Buona giornata!
tania

elenuccia ha detto...

Ciao Serena, ecco la prima ricettina

http://saltandoinpadella.blogspot.com/2011/05/e-come-promesso.html

cercherò di farne qualche altra per spargere bene la voce di andare a votare.

Barbara ha detto...

Ciao Serena,
ho letto di questa iniziativa su Un poco di zucchero e vorrei diffondere il messaggio partecipando. Questo è il link alla mia ricetta: http://inchiostroefarina.blogspot.com/2011/05/un-risotto-nocleare-per-un-noncontest.html

Adesso espongo il banner del (non) contest sul mio blog. Grazie! ;)

Barbara

Fra ha detto...

Ciao Onde eccomi qua con il mio piccolo contributo...spero che piaccia

http://quelfottutobianconiglio.blogspot.com/2011/05/to-change.html

Un bacione e buona giornata

fra

Patty ha detto...

Visitando il tuo blog, ho trovato questo meraviglioso contest e desidero partecipare con una ricetta di riciclo che faccio spessissimo, anche se non so quanto possa essere inerente al contest, dimmi magari tu se va bene. Ma io sono una di quelle che il 12 giugno ci sarà e convicerà tante persone ad esserci. Grazie per la sensibilizzazione. Un abbraccio, PAt
http://andantecongusto.blogspot.com/2011/05/come-superare-una-crisis-budino-di-pane.html#comments

Federica ha detto...

Ci sono tesoro, spero vada bene
http://notedicioccolato.blogspot.com/2011/05/something-red-i-love-earth.html

Un bacione

titty ha detto...

Tanti tanti complimenti per il post!!!!! Stavo pensando anch'io di dare un piccolo contributo ma è da poco che ho un blog e non so ancora come muovermi in certe cose, ho messo solo il banner del referendum. Ora metto anche questo tuo del contest e cerco di fare qualche ricettina ma l'importante è diffondere!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Ecco il nostro contributo per un'iniziativa alla quale volevamo assolutamente partecipare.

http://saporidivini.blogspot.com/2011/05/torrette-di-hamburger-profumate.html

Buona serata by Luca&Sabrina

matematicaecucina ha detto...

Ciao, iniziativa lodevole da sposare immediatamente. Ripubblico una ricetta da fare in pentola a pressione che riducendo i tempi di cottura è sicuramente ecosostenibile. A presto, Laura

http://matematicaecucina.blogspot.com/2011/05/riso-e-patate-in-pentola-pressione.html

chabb ha detto...

Ciao e complimenti per l'iniziativa, mi piacerebbe partecipare e vi lascio il mio link

http://lepadellefanfracasso.blogspot.com/2011/05/una-ricetta-impatto-quasi-zero-per-un.html

un caro saluto

maetta ha detto...

Ho conosciuto questo contest da Nepitella......ed eccomi qui col mio contributo!!!

http://chegustosa.blogspot.com/2011/05/km-0-metri-10-zucchine-deliziose-per-il.html

bacioni e piacere di aver conosciuto anche te! Mara

astrofiammante ha detto...

grazie al passa-blog ho scoperto questo contest e ho giusto un post per voi, vi lascio il link
http://viaggiarecomemangiare.blogspot.com/2011/05/carote-candite-mangiatutto.html

lise.charmel ha detto...

Ecco la mia ricetta, con un contributo grafico di un collega!
http://bistrotdilise.blogspot.com/2011/05/e-importante.html

Una cucina a pois ha detto...

Splendida iniziativa, bravissime tutte!!!
Ecco il nostro piccolo contributo http://cucinapois.blogspot.com/2011/05/qui-non-si-butta-via-niente.html#comments

Cey ha detto...

Ci sono ci sono =)
http://sostorta.splinder.com/post/24642976/un-souffle-a-impatto-quasi-zero

Trattoria da Martina ha detto...

Ecco qua, quasi in zona cesarini, ma spero che la ricetta possa andare...Non è originalissima, ma è genuina e spiega più modi di fare lo yogurt in casa e in un certo senso così si risparmia sulla plastica no?
http://trattoriadamartina.blogspot.com/2011/05/i-tanti-modi-di-farsi-lo-yogurt-in-casa.html

Trattoria da Martina ha detto...

Non c'avevo pensato, ma anche questa ricetta la trovo eprfetta per il non contest....che ne dici?
http://trattoriadamartina.blogspot.com/2011/05/sciroppo-di-sambuco-homemade.html

Cristiana ha detto...

Complimenti per il contest!!!
Ecco la mia ricettina
http://nelcassettodicri.blogspot.com/2011/05/anche-io-dico-no-al-nucleare.html

'povna ha detto...

Non sono una foodblogger, ma ecco il mio post per i Sì ai referendum, fuori concorso ma ben dentro l'urna e la partecipazione...

http://nemoinslumberland.splinder.com/post/24655382/si-puo-fare

Ancutza ha detto...

Ciao Serena, il banner l'ho esposto da tempo...mi sa che con la ricetta arriverò all'ultimo momento. Buoan festa!

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

Ciao Sere, ecco il mio contruibuto! http://it.julskitchen.com/carne/panino-lampredotto
un abbraccio!

monica ha detto...

Ciao Serena, il banner ce l'ho da tempo, ma il mio contributo arriva oggi!
Eccola e grazie della bellissima idea. buon we. Monica
http://www.dolcigusti.com/2011/06/bicchierini-impatto-zero-per-un-contest.html

Giulietta @ Alterkitchen ha detto...

Mi spiace non riuscire a partecipare, ma il 12 giugno ho un impegno anche io... e non solo con il voto per il nucleare! SI SI SI SI! :)

Silvia ha detto...

Partecipo anche io! Si si si si!
http://rumoredifusa.blogspot.com/2011/06/la-salviata-per-una-cena-basso-impatto.html

kosenrufu mama ha detto...

ciao anche io partecipo linkando l tuo banner etc, ma so bene che il post forse non rientra esattamente nelle regole, forse ingredienti troppo "semplici"...
ma mi fa comunque piacere lasciare un segno...
a presto!!!

Tamtam ha detto...

io ero già convinta, e lascerò 4 grandi SI', non solo il nucleare, ma sei stata bravissima a fare questo post, è molto importante,. grazie

kosenrufu mama ha detto...

ecco il mio post
http://esterdaphne.blogspot.com/2011/05/si-si-si-si.html
un abbraccio

cristina b. ha detto...

ciao serena, non potevo non partecipare! ecco il mio contributo: http://vissidicucina.blogspot.com/2011/06/polpettine-di-ricotta-al-pomodoro.html
a presto!

Elizabeth ha detto...

What a wonderful idea! I'll participate in English...va bene? Here is my 'sustainable' recipe for using leftovers, in this case pasta.
http://www.elizabethminchilliinrome.com/2011/05/lovely-leftovers-frittata-di-pasta.html

complimenti per il tuo blog!!

Ancutza ha detto...

Ciao, eccomi con l'acqua di rose per questo contest:
http://matrioskadventures.com/2011/06/05/ricetta-acqua-di-rose/
Buona domenica!

LAURA ha detto...

Ciao!!! Ecco la mia ricetta, spero vada bene!!!!

http://zampetteinpasta.blogspot.com/2011/06/tagliatelle-al-ragu.html

Complimenti per questo bel contest!!!
A presto

LaVally ha detto...

Ciao Serena, eccomi quì, sono riuscita a fare quasi tutto... ricetta foto e banner ci sono ma proprio non sono riuscita a inserire il logo contest a dx nel blog... spero a breve di riuscire ad imparare... intanto ecco il link in zona cesarini...

http://ilmiopostosicuro.blogspot.com/2011/06/lestate-e-verde.html

Incrociamo le dita x il prossimo week e votiamo tutte SIIIII!!!

alex di 'food 4 thought' ha detto...

Ciao Sere, eccomi, eccomi, con il fiatone ma arrivo anch'io. Non sia mai detto che per un'occasione così io non ci sia. Qui c'è il mio link:
http://food4thought-blog.blogspot.com/2011/06/piccoli-orti-crescono-taboule-con.html
Ci vediamo tutti il prossimo w/end alle urne a dire quattro volte SI!

Palepinkradish ha detto...

Ciao Serena, che bel post interessante con delle risposte a domande che un po' tutti ci facciamo in questo periodo decisivo. peccato non averlo visto prima avrei partecipato volentieri però passerò per vedere i risultati ;) grazie