20 lug 2011

Tre Idee Fresche a Basso (Bassissimo) Impatto

Gelato di Albicocche alla Lavanda

Per amore dell'ambiente e anche della nostra salute mentale (con questo caldo!), nonché del nostro portafogli, oggi vi propongo qualche spunto per rinfrescarvi con pochi mezzi e poca spesa...
Ricordate questo?
L'anno scorso vi suggerii un metodo perfetto per realizzare il gelato senza gelatiera, né mixer e senza impazzire dietro a creme, uova che si stracciano e addensanti.
Bastano dei vasetti di marmellata, una base grassa e qualche aroma, se vi piace, una mescolata... ed ecco qua! Facilissimo, anche da realizzare in una casa di vacanza, dove magari non avete l'attrezzatura. Il risultato è sorprendentemente goloso e la consistenza, grazie all'alta concentrazione di zucchero e ai gelificanti (anche naturali) della marmellata, rimane perfetta anche dopo una lunga permanenza in freezer.
Quest'anno ci ho voluto riprovare, utilizzando, invece della ricotta, la Hulalà, comodissima, perché già zuccherata al punto giusto e perché, essendo vegetale, non teme maltrattamenti come la bollitura o il congelamento, oltre a poter essere tranquillamente mescolata con altri ingredienti, senza perdere in consistenza.
Per la marmellata ho scelto le albicocche, che ho profumato con la lavanda, un classico, lanciato da Christine Ferber, la Fée des Confitures, che un paio d'anni fa impazzava nei blog e che ora pare dimenticato. Ma per me rimane insuperabile, per il sapore vellutato, che sa di colline alsaziane e campi provenzali.
L'equilbrio di sapori raggiunto è piuttosto delicato, in effetti ho dovuto ripetere questa ricetta varie volte per trovare le giuste proporzioni, quindi vi suggerisco caldamente di rispettarle, per evitare il troppo dolce, il troppo profumato, l'effetto saponetta o il blocco di ghiaccio.

Gelato di Albicocche alla Lavanda
Ingredienti:
Procedimento:
Portate la Hulalà a ebollizione, spegnete subito il gas e infondetevi la lavanda per 15 minuti, coprendo la casseruola.
Filtrate attraverso un colino e pressate bene i fiori, per estrarne tutti gli oli essenziali, facendo cadere il liquido in un contenitore adatto al freezer. Mescolatevi la marmellata di albicocche, amalgamando bene e riponete nel congelatore.
Dieci minuti prima di servire, estraete il recipiente e fate ammorbidire un po' il composto.

Gelato di Limoni, Cardamomo e Rosa

Con la stessa ricetta base, potete preparare un gelato dal gusto più decisamente moresco, una delizia ispiratami dal Festival del Gelato, tenutosi a Firenze a fine maggio: uno dei gelati in gara era denominato "iraniano" e consistenva in una crema alla rosa, profumata al cardamomo... purtroppo non è stato questo gusto a vincere, ma nel mio cuore sì. Volendo rivisitare questo connubio felice, ho pensato di usare una marmellata di limoni di Sicilia, una terra, per certi versi, legata alla cultura araba.
E'sufficiente sostituire la lavanda con 4 bacche di cardamomo I Gusti Vegetali: dovete aprirle e pestarne i semini, quindi infondere questi e l'esterno della bacca nella Hulalà riscaldata come sopra, per 15 minuti. Filtrate come già spiegato e mescolate con un vasetto di Marmellata di Limoni Murgo, distribuita da Siculi Divini. Appena raffreddato il recipiente, aggiungete un cucchiaino di Aroma Rosa Flavourart, mettetelo in freezer e dopo qualche ora sarà pronto.
(Scusate se non ho immortalato debitamente il prodotto finito, ma l'ho portato a un pranzo con amici, direttamente nel recipiente da freezer, in cui l'avevo fatto gelare, che era tutt'altro che fotogenico)

Low Impact Ice Infusion

Già che siamo a parlare di ricette a basso impatto, vi racconto di un sistema molto carino per preparare il the freddo (o gli infusi). A quanto pare, secondo l'articolo che ho letto (scusate se non cito la fonte, ma ero in sala d'aspetto dal medico e sinceramente non ho preso nota della rivista, ma credo si trattasse della newsletter di qualche catena di grande distribuzione, probabilmente datata 1997), il vero ice tea non si prepara lasciando raffreddare il the caldo, ma con il metodo dell'infusione a freddo, mettendo cioè le foglie di the nell'acqua a temperatura ambiente e lasciando riposare per 12 ore. Dopodiché si filtra.
Ho preparato così l'Infuso alla Frutta Esotica Coccole e, effettivamente, l'esperimento è riuscito. L'unica accortezza da usare è nel dolcificarlo: è meglio utilizzare zucchero molto fine (ad esempio polverizzando quello tradizionale nel mixer) o un edulcorante (ovviamente senza aspartame), perché, senza l'effetto del calore, lo zucchero a grani grossi non si scioglierebbe completamente.

21 commenti:

Mary ha detto...

Ha un'aspetto invitante che buono dev'essere!

sulemaniche ha detto...

rapidissima e delicata un'idea che risolve tanti problemi...come l'esigenza di un dolce diverso tutte le sere, la famiglia richiede e noi assolviamo! grazie

Kitty's Kitchen ha detto...

Il vero dubbio di questo post è quale delle due preparazione fare per prima! Il tè infuso a freddo e/o quel gelato super easy? 2 idee ottime. Copio!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Con questo caldo io vivrei di gelati e questi poi sono perfetti per me che nn ho la gelatiera(per questioni di spazio perche nn saprei proprio dove metterla:D)...adesso quale provare per primo???un pop i tutti e 2 come faccio a resistere!!Bacioni,Imma

Vevi ha detto...

Sicuramente proverò il metodo dell'infuso!;)
Il gelato?beh si può fare anche perchè gelatiera?non ce l'ho proprio!!:)
Vevi

Ribes e Cannella ha detto...

Bellissime idee! e proverò sicuramente l'infuso, visto che li sto preparando spesso ma li preparo sempre caldi per poi lasciarli raffreddare! buona giornata :)

Federica ha detto...

Con le tisane in infusione a freddo sto andando avanti a un paio di settimane. Troppo comoda e simpatica come idea. Quindi non mi resta che provare il gelato. Visto che non ho la gelatiera la trovo una soluzione geniale e sana ^__^ Bacioni, buona giornata

meggY ha detto...

Anche se oggi qui è freddissimo questo post è una vera visione!Un bacione tesoro, bravissima come sempre!

Saretta ha detto...

Appena torno dal mare userò queste dritte per consolarmi...magari con un gelato al profumo di agrumi di Sicilia..Mi farò mooooolto male ;)
Bacione
PS:appena torno vado a procurarmi lo sciroppo di rose in un negozio che vende solo rose& affini qui a MIlano

Elena ha detto...

Furbissima la ricetta per il gelato, così potrò farlo anche in vacanza dove non ho la gelatiera!

Fra ha detto...

Idee assolutamente geniali!!! Sono una grande autoproduttrice di tè freddo e voglio assolutamente provare questa infusione a freddo!
Un bacione
fra

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Onde! noi siamo per il gran risparmio! tutte queste ricettine semplici e fantasiose, sulla abse di ingredienti comuni sono perfette! anche perchè poi il risultato è unico e merita la prova!!!
ottimo il tuo gelato e anche il suggerimento per gli infusi!
baci baci

giulia ha detto...

Che belle idee, semplici e veloci!!

Luciana ha detto...

Entrambe due ottime idee...mi attira molto l'infuso, scende giù che è un piacere, la chicca di lasciarlo in infusione a freddo è una bella novità!!!!...complimenti anche per i golosissimi pomodori qui sotto!!! un abbraccio

Mau ha detto...

Niente male questo gelato super veloce! Io mi sto dando ai gelati con il bimby, al momento non proprio ipocalorici! Mi frullava per la testa l'idea del gelato alla lavanda, per cui grazie per averlo concretizzato ;)
Sto leggendo qua e là di queste infusioni a freddo, dovrò provare! Dici che vale per qualsiasi tipo di infuso??

Gio ha detto...

fantastico il gelato senza gelatiera! la panna hulala è prodotta dalle mie parti ed è ottima! :P
ma la cosa che mi piace di più è la torta con i pomodori ripieni che ho stampato stamane in ufficio, la faccio sabato per la cena con la mia amica americana! sarà una delizia!

PolvereDiStelle ha detto...

Hai un blog carinissimo e ti seguo volentieri!
Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,sei la benvenuta!Lo troviqui!

Lady B. ha detto...

mi piace cucinare eco, senza troppi costi e senza troppi sprechi. Ottimi consigli! grazie ;) un abbraccio

raffy ha detto...

tutto squisitissimoooooooooooooo

Micaela ha detto...

Da quando ho scoperto l'infuzione a freddo faccio sempre così il tè e gli infusi... e ti dirò, ho sempre usato lo zucchero tradizionale e si scioglie senza problemi! Il gelato con la confettura è una chicca che devo provare assolutamente invece! mi ispira molto quello alle albicocche!

Rosita Vargas ha detto...

Molto gustoso e rinfrescante, l'aroma di lavanda mi sento molto bello, gelato di lusso, le immagini sono incredibili che mi piace molto le tue foto, abbracci grande.