17 ott 2011

Gnocchi di Caciotta al Pomodoro

Gnocchi di Caciotta (2)


Devo confessarvi una cosa: io la ricotta la odio. Non so nemmeno perché continuo a comprarla, il più delle volte la caccio nei dolci che prevedono il mascarpone o il Philadelphia, semplicemente perché costa meno, poi mi lamento che con il mascarpone sarebbero stati più cremosi e con il Philadelphia meno stucchevoli.

E soprattutto non so nemmeno perché continuo a comprarla quando andiamo per caseifici, che, santa pazienza, ci saranno duemila formaggi interessanti e niente, io continuo a sprecare il mio bonus “spesa al caseificio” per della ricotta che nessuno mangia. Ok, quella di malga è più buona di quella della LIDL, però comunque preferisco il caprino. E allora non lo so perché la compro, immagino perché mi piace scrivere qui che “avevo per l’appunto una bella ricottina di malga”.

Allora facciamo così, cancellate la prima parte del post.

Avevo per l’appunto una bella ricottina di malga, che avevo comprato a Sestola, in questa occasione, e che avevo in buona parte mangiato come dessert, accompagnata dalla mia marmellata di mirtilli al cioccolato bianco e aceto balsamico (cliccate sul link per la ricetta). Quella è buona sul serio, però, fatela.

Me n’era rimasta pochina (per fortun… no, purtroppo) e ho pensato di usarla, insieme alla caciottina Inalpi, che è bella saporita, per fare questi gnocchetti qui, aggiustando un po’ le proporzioni in base agli avanzi che avevo in casa. Ero in dubbio sul risultato e quando ho buttato il primo gnocco immaginavo che si sarebbe disfatto nell’acqua, invece il risultato è assolutamente spettacolare: gnocchi sodi, ma morbidi e per niente farinosi, come spesso capita con queste preparazioni. In questo, devo dirlo, mi ha aiutato molto la farina per pasta fresca e gnocchi Molino Rosignoli, specifica per questo tipo di preparazioni, perché ne basta pochissima per rassodare l’impasto, senza renderlo troppo gnucco, lasciando inalterato il gusto degli altri ingredienti, che, in questo caso, era piacevolmente sapido e filante, tanto che per condire vi consiglio qualcosa di molto semplice e fresco, per non coprirlo.

Gnocchi di Caciotta

Ingredienti:

• 200 gr di Kremina Inalpi
• 100 gr di ricotta (dev’essere asciutta, quindi aperta e scolata da almeno un paio di giorni)
• 1 pizzico di sale
Farina per Gnocchi Molino Rosignoli qb (a me ne sono serviti 5 cucchiai, più quella per l’asse su cui ho steso gli gnocchi)
• 1 barattolo di Salsa Pomodoro e Basilico Mariangela Prunotto per condire

Procedimento:
Frullate i primi tre ingredienti fino ad ottenere una crema. Aggiungete, quindi la farina, un cucchiaio per volta, finché il composto non sarà lavorabile con le mani, ma non troppo asciutto. Prelevatene dei piccoli pezzi, spargete un po’ di farina sul piano di lavoro e passateceli appena. Formate dei rotolini, da cui ricaverete gli gnocchi. Fateli indurire per un’oretta, quindi lessateli in acqua bollente salata, scolandoli quando vengono a galla. Nel frattempo che cuociono, fate ritirare il sugo per 5 minuti a fuoco basso, aggiustando eventualmente di sale.
Distribuite gli gnocchi nelle fondine e condite.

31 commenti:

Mary ha detto...

buonissima e saporite questi gnocchi.

Federica ha detto...

Acciderbola a te! Mi hai fatto venire in mente quando da ragazzina mi ostinavo a comperare i Ringo per essere in sintonia con le mie compagne si scuola ma io odiavo (e odia) la cremina che c’è dentro. Li aprivo tutti, toglievo la crema e mangiavo i biscotti! Di sicuro se avessi comparto dei biscotti panna e cioccolato sarebbero stati più buoni!
Io adoro invece la ricotta e gli gnocchi di ricotta, che in questa versione diventano di sicuro ancora più gustosi :) Un bacione tesoro, buona settimana

annaferna ha detto...

ciao Serena! allora dimmi che con questa magnificenza ora non odierai più la ricotta!!
ti svelo un segreto, anche io non la amo molto ( tranne nei dolci dove l'adoro)
ma anche io la compro praticamente ogni settimana....ma dal caseificio dove davvero puoi assaporare il gusto di latte di questo versatile prodotto caseario.
un grande bacio e buon inizio settimana

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Delizosi questi gnocchi tesoro un binomio azzeccatissimo tra la ricotta delicato e la caciotta piu saporita per un mix che mette appetito solo a guardarli!!baci,Imma

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! oddio..ma sai che proprio ieri noi abbiamo provato i nostri primi gnocchi di ricotta?! molto più semplici e gustosi di quelli di patate!
Ottimo anche il tuo condimento al pomodoro per esaltare i gusto dei formaggi (eh..a noi invece la ricotta piace molto)
Un bacione

Shade ha detto...

io invece la ricotta la adoro, ma solo quella delle mie parti (Sicilia)...
questi gnocchi sono davvero sfiziosi, mi lancerei nell'impresa ma credo proprio di non esserne all'altezza :)
buon inizio settimana!

Cey ha detto...

Anche quì sono l'unica che mangia la ricotta, dovrei provare questa variante magari funziona =)

raffy ha detto...

strepitosi, perfetti... chissà che buoniiiiiiii!!!

Kitty's Kitchen ha detto...

Buongiorno, prima o poi devo fare anche io questo tentativo degli gnocchi con la ricotta.
Intanto guardo i tuoi e mi viene fame a differenza tua io amo molto la ricotta anche mangiata così!! :)

lucy ha detto...

cosa darei per mangiare di nuovo del formaggio!!!!me li sogno questi gnocchi!

Saretta ha detto...

Ciao bella!Io al ricotta la amo molto, ed è un pezzo che non afccio i famigerati gnocchi!
Mi hai dato una buona idea :)
Un abcione

Arianna ha detto...

Caspita che bella idea. Proverò anch'io visto che ho in casa la caciotta.

Un salutone da Arianna

ELel ha detto...

Non avevo mai visto gli gnocchi preparati con il formaggio, devono essere molto saporiti!

Vera ha detto...

Ciao Serena!
Anch'io, come te, non amo tantissimo la ricotta, infatti sono davvero poche le (e solite) ricette in cui utilizzo quest'ingrediente!
Però l'idea di mettere la ricotta nell'impasto mi ha incuriosito! ;)
Baci
Vera

Elga ha detto...

Anche se ho appena finito di pranzare ricomincerei davanti a questo piatto di gnocchi ;D

Cristina ha detto...

io invece la ricotta l'adoro! tanto che prefrisco di gran lunga mangiarla al naturale piuttosto che infilarla in qualche ticetta! anche se questi gnocchi...:)

Serena ha detto...

Grazie a tutti! E scusatemi se non amo la ricotta ;-)

Ribes e Cannella ha detto...

a me la ricotta piaze molto, mi piace soprattutto il fatto che si presta a moltissime preparazioni! però, devo ammettere che, pur volendoli fare da tanto.. gli gnocchi di ricotta ancora non li ho mai fatti! Mi piacciono i tuoi! un bacione

giulia ha detto...

Io invece la ricotta l'adoro, pero' se qualcosa non mi piace l'abbandono subito. Tu invece sei fantastica, la usi lo stesso!! E ci fai degi gnocchi favolosi!!

Benedetta Marchi ha detto...

non c'è nulla di male a non amare la ricotta mia cara :) in particolare se per questo non proprio amore riesci a concepire delle ricette gustose come questa! i miei complimenti carissima! un abbraccio grande!

Titti ha detto...

Odierai pure la ricotta ma la tua ricettina ricottosa è favolosa :) bacioni

Claudia ha detto...

Odi la ricotta?! Io invece la adoro...ne mangerei a cucchiaiate giorno e notte! Con coccoli è la fine del mondo!!! Però questi gnocchetti mi ispirano e non poco...interessante la ricetta, dev'essere gustosissima! Brava Sere, come al solito, riesci a stupire con ricette classiche ma rivisitate in modo davvero originale e sfizioso!

Mau ha detto...

:-O
Noooo!!!! Io adoro la ricotta!!! Uno dei miei dessert preferiti è ricotta (di quella buona) con una bella colata di miele!!! *_*
I tuoi gnocchi devono esser deliziosi per una formaggiomane come me :D

Passiflora ha detto...

ahahha la ricotta.. Io non la odio, però la compro principalmente per usarla nelle ricette, da mangiare così come formaggio mi fa una tristezza.. sarà che la danno sempre come formaggio consentito nelle diete o quella consistenza a crema che non ti sazia mai... cmq per i dolci dai che è un bell'ingrediente!

sississima ha detto...

Io, al contrario di te, adoro la ricotta sia nei dolci che nel salato, trovo sia un'alimento molto versatile...i tuoi gnocchi sono gustosissimi, ciao SILVIA

Elena ha detto...

Io invece adoro la ricotta, anche se a pensarci bene non la mangio quasi mai al naturale, ma finisco sempre per utilizzarla in qualche preparazione docle o salata. Questi gnocchi devono essere buonissimi!

Valentina peperoncina ha detto...

son passata a trovarti ed il tuo blog mi è piaciuto davvero tanto!!! Brava, se ne hai voglia passa a trovarmi...a presto! :)

sere ha detto...

quando faccio gli gnocchi non mi ricordo mai che esiste anche la variante a base di ricotta, eppure devono essere buonissimi. Sì, proprio come questi che hai preparato tu!

viola ha detto...

ciao cara Serena, come stai? sai che con questi gnocchi mi hai convinta? in realtà è un pò che li ho in mente, quelli di patate intendo, però questi con il formaggio devono essere veramente buonissimi....mi toccherà farli tutti e due, per quanto anche a me la ricotta non piace molto, però a differenza di te in casa non ce l'ho mai :D Stavolta dovrò comperarla ;)
Un bacione

eli ha detto...

chissà perché abbiamo tutti un qualcosa che compriamo anche se non ci piace, a me succede con il miele che detesto cordialmente, lo uso solo nel caffè e in qualche dolce (rari anche quelli)
Però quando lo vedo nelle bancarelle dei mercatini biologici...lo compro! Sarà quell'immagine di salute e bontà naturale che emana? mah!

La ricotta invece, la adoro eheheheheh
quindi ben vengano i tuoi gnocchetti!

Micaela ha detto...

ahahah anch'io odio la ricotta però nei dolci la adoro quindi continuo a comprarla pensando a una crostata di ricotta e gocce di cioccolato fondente che poi non ho tempo di preparare e quindi mi tocca consumarla diversamente, a volte la propino a Christian che poveretto non la ama neanche lui ma a forza di inganni e giochini se la mangia! questi gnocchetti invece devono essere buonissimi! se un giorno sarò in vena di preparare gli gnocchi in casa seguirò questa ricettta!